Enjoy food, travels and life

Benvenuti al nuovo appuntamento con la "Zonzolando's Serendipity Box", la scatola che serve a ricordare i piccoli grandi piaceri della vita, cogliendo il meglio di ciò che ci offre.

Troppo spesso infatti le nostre giornate sono riempite di pensieri e preoccupazioni tendendo a dimenticare il bello che nella vita c'è (sempre!). Con questa scatola voglio immortalare, se non tutto, gran parte delle cose belle che riempiono la mia/nostra vita quotidiana (ma che potrebbe essere anche quella di tutti), dalle grandi alle piccole cose che ci rendono felici e, ancora meglio, sereni.

Riprendo il racconto dalle ultime box e proseguo con la Serendipity Box n° 205 ricca di zonzolate vicine e lontane:
  1. Milano. Dopo una passeggiata rasente i muri dei canyon urbani visto il caldo micidiale, una capatina dal primo parrucchiere a caso mi ci voleva proprio per rendermi presentabile alla riunione di lavoro che avrei avuto di lì a poco. La faccia da urlo di Munch invece è stata per i tempi leggermente risicati che poi ho avuto.
  2. Una zonzolata improvvisata, decisa appena scesa dal letto, ci ha portato fra boschi e prati incantati. Che meraviglia!
  3. Lavoretti notturni scaccia insonnia. Quanto mi piacciono ste cose!
  4. Una meravigliosa zonzolata a Copenhagen che ci ha visto macinare chilometri di strade per visitare tutte le cose che avevamo in mente prima di partire.
  5. Un gelato alla liquirizia a cui andava dato un premio per la bontà. E chi se lo aspettava un gelato così in Danimarca? :-)
  6. E poi la soddisfazione di poter assaggiare qualche piatto tipico in un locale tipico, come per esempio un smørrebrød con uova sode e gamberetti. Top!
  7. Rimanere a bocca aperta davanti a questo formaggio tricolore come degli ebeti.
  8. E la Sirenetta non potevamo farcela scappare! Yuppy!

Aria di vacanze e tanta voglia di altre ferie nella Serendipity Box n° 206:
  1. L'arte degli impressionisti mi ha da sempre affascinato, sin dai tempi della scuola. Avevo la pelle d'oca nei musei di Copenhagen che hanno dedicato a loro alcune sale.
  2. Prima colazione salata e poi seconda colazione dolce in una fantastica pasticceria in centro. Quante delizie. Queste erano al rabarbaro e crema di mandorle. Così buone che le mie cicce se le ricordano ancora, eheh ;-)
  3. Una zonzolata al principale birrificio della città che è terminata con due belle birre fresche offerte al termine del giro. Così si fa!
  4. Le giornate lunghe e soleggiate, le torri, le meravigliose panoramiche sulla città.
  5. Quando gli amici ti pensano e ti mandano degli spettacolari video su Whatsapp. Angelo sei il top!
  6. Quando si mette a dormire così è troooooppo un ruffiano prendi coccole. :-)
  7. Una zonzolata al lago, una passeggiata a piedi e poi in moto e per concludere un buon gelato. Fosse sempre così!
  8. La foto non rende minimamente la bellezza e bontà di questa torta. Spazzolata!
  9. Sgranare piselli come se non ci fosse un domani, che l'inverno poi arriva in un attimo e bisogna essere preparati. Quante cose meravigliose che ci regala la natura!

L'aforisma di questa serendipity la dedico ai giorni nostri (che invece non mi lasciano serena) e vi invito a sentire il discorso integrale dell'autore a questo link qui:
"Tutti hanno diritto ad avere un'opinione. Tutti hanno però il dovere di averla informata."
(Giampaolo Musumeci)


Alla prossima!

3 commenti:

  1. L'estate è unica e i ricordi sono sempre belli da vedere serve per ricordarci delle cose belle che abbiamo visto e vissuto perché purtroppo abbiamo sulle cose belle la memoria corta, meno male che c'è la fotografia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto e meno male che c'è il blog a ricordarmi certi dettagli, altrimenti se facessi riferimento solo alla mia memoria sarebbe un guaio eeheheh. Buon weekend Carmine!

      Elimina
  2. In Danimarca il gelato buono sembra un eresia eppure oggi capita cosi, dai una bella estate da ricordare con tanti flash di vita

    RispondiElimina

Torna su