Zonzolando

Certo che se ci penso, e non serve neanche che mi impegni troppo bene, basta poco per capire che da quando ho aperto il blog ho avuto proprio un sacco di soddisfazioni.
Una fra queste è sicuramente fare parte della squadra che ogni tre mesi realizza la rivista online Threef. Con settembre inauguriamo l'uscita del settimo numero il cui tema è "Cucina del riciclo".


Prima di andare a presentare il mio contributo (la mia ricetta è a pagina 113) ecco qui il link dal quale poter sfogliare le splendide immagini e le fantastiche ricette di questo trimestre; sono una meglio dell'altra!


Questo tema mi preme molto. In casa nostra raramente avanza cibo, ma quando succede sicuramente non viene mai buttato; io e Massi detestiamo lo spreco. Inoltre non è male inventarsi qualcosa di nuovo con gli avanzi, anche perché il cibo avanzato è ricco di sapore e combinato con altri ingredienti spesso regala grandi risultati e soddisfazioni.

Crocchette verdi di riso

Preparazione: 10 min.Cottura: 30 min.Riposo: 30 min.
Porzioni: 4 Kcal/porzione: 250 circa
Ingredienti:

  • 100 g di riso avanzato (il mio era ai porri)
  • 1 patata lessa avanzata
  • 100 g di spinaci cotti avanzati (cotti con olio e aglio in padella)
  • 60 g di Parmigiano Reggiano
  • 1 scalogno
  • Sale e pepe q.b.
  • 10 g di olio evo
  • 10 g di burro
  • Eventuale pangrattato (facoltativo)
  • Sugo di pomodoro e basilico a piacere
  • Qualche foglia di basilico fresca
Preparazione:

  1. Tritare lo scalogno e farlo soffriggere in padella nell’olio caldo. Affettare la patata lessa e farla dorare con lo scalogno.
  2. Strizzare bene gli spinaci (vanno bene anche biete, erbette o altro) dalla loro acqua e unirli in un mixer con le patate e scalogno rosolati (tenere alcune fette da parte per la decorazione) e il formaggio grattugiato. Assaggiare e regolare di sale.
  3. Unire il composto in una ciotola assieme al riso, mescolare e amalgamare bene tutti gli ingredienti. Con le mani appena inumidite formare tante crocchette fino a esaurire l’impasto. Solo qualora risultasse troppo umido unire un po’ di pangrattato.
  4. Trasferire le crocchette in una padella con del burro fuso e farle dorare su entrambi i lati. Servirle su un letto di sugo di pomodoro e basilico con le fettine di patata tenute da parte e qualche foglia di basilico fresca. Se gradito spolverare con altro Parimgiano grattugiato e un filo di olio a crudo.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

Con il prossimo numero di Threef vi aspettiamo il 1° dicembre con un altro bellissimo e gustosissimo tema. A presto!

Torna su