Zonzolando

L'aver cambiato la veste grafica da sola mi ha dato tantissima soddisfazione, ma mi ha generato un grandissimo problema: non riuscivo più a inserire la possibilità di stampa delle varie ricette per ogni post con impostazioni direttamente da template invece che da ogni singolo post.
Testarda come sono, mi sono incaponita per trovare una soluzione, ma non ne venivo fuori. Ho passato ore la sera davanti al pc senza risultato, sbattendo la testa qua e là, tant'è che presa dalla disperazione ho deciso di contattare lei, Iole. E mannaggia a me che non l'ho fatto prima!
Le ho mandato una mail con una richiesta d'aiuto e in pochissimo tempo ho ricevuto una risposta chiarissima con la soluzione. Siccome però sono pignola, testarda e scassaballe ho cercato di studiare la sua risposta per capire dove sbagliavo e a migliorarla ancora secondo le mie specifiche esigenze. 
Manco a dirlo, dopo un breve rimpallo di mail, lei, santa donna!, mi ha dato la soluzione che cercavo.

E come posso non ringraziarla per la sua gentilezza, velocità e disponibilità se non facendola conoscere anche al mio piccolo pubblico proprio sul blog che ha aiutato? 
Siccome le sono veramente riconoscente (visto che ho ripreso a dormire la notte!) ho voluto far conoscere il suo blog e dirle "GRAZIE!" pubblicamente (che è il minimo!).
Se poi siete curiosi di come funziona bene adesso il pulsantino "Stampa la ricetta" grazie a Iole allora date un'occhiata alla ricettina davvero niente male qua sotto. :-)


E' una ricetta non propriamente estiva ma tanto, con questa estate piovosa, balorda e mite potrebbe andare bene lo stesso. E poi è proprio buona buona :-)

Cosce d'anatra in umido

Preparazione: 10 min.Cottura: 30 min.Riposo: 2 h e 1/2
Porzioni: 4 Kcal/porzione: 400 circa
Ingredienti:

  • 4 cosce di anatra
  • 40 g di olio evo
  • 8 g di rosmarino
  • 4 g di salvia
  • 1 spicchio di aglio
  • 60 g di sedano
  • 60 g di carote
  • 60 g di cipolle
  • 300 g di patate (mia aggiunta)
  • 40 g di vino bianco
  • 120 g di pomodori pelati
  • 200 ml di brodo
  • Sale e pepe q.b.
Preparazione:

  1. Rosolare i petti di anatra in una casseruola con l'olio, l'aglio e le erbe aromatiche.
  2. Unire gli ortaggi tagliati a cubetti, bagnare con il vino bianco, lasciare evaporare e infine unire i pomodori pelati. Lasciare cuocere a fuoco lento e a tegame coperto per circa due ore.
  3. Man mano che il sugo ritira aggiungere poco brodo alla volta, terminare la cottura a fuoco alto e senza coperchio, fino a doratura della pelle dell'anatra.
  4. Servire con il sugo di cottura.
Note:

Ricetta tratta e adattata da: "La cucina dei veneti", 2009 - Antiga Edizioni

www.zonzolando.com © - All rights reserved

Beh allora che ne dite? La riuscite a stampare o salvare la ricetta? Se sì, è tutto merito di Iole!

Torna su