Enjoy food, travels and life

Alla domanda "Ma dove sei finita? Che è un periodo che pubblichi a singhiozzo...", potrei rispondere citando Ecce Bombo di Nanni Moretti: "Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose."
Il che è proprio vero, faccio di tutto e di più, ma mi pare alla fine di non concludere un bel niente.

La verità è che dal ritorno da York non mi sono ancora ripresa completamente. Non sto ferma un attimo, sono risucchiata da un turbinio di attività, affogata quasi ad annegare in una marea di lavoro, ho bisogno di vivere la mia casetta semi-abbandonata e una voglia arretrata pazzesca di trafficare fra fornelli, forno e pentole che la metà basterebbe. Tutto talmente troppo che quel che faccio rischio di farlo male o non farlo proprio e il blog per mancanza di tempo è passato in secondo piano.

Ricetta per preparare i citrons confits, i limoni sotto sale, preserved lemon recipe

Per fortuna che prima di partire per York, sapendo di stare via un bel po', avevo preparato questi citrons confits, limoni sotto sale, o preserved lemons (chiamateli come vi pare, sempre quelli sono), un classico della cucina marocchina che vengono utilizzati per insaporire carne, pesce e talvolta anche preparazioni dolci.
Sono un trionfo di profumi, una straordinaria marcia in più da dare ad un sacco di ricette. Io per esempio li adoro nei piatti a base di pesce, primi o secondi che siano. Nei dolci non ho ancora sperimentato, ma conto di farlo quanto prima.

Prepararli in casa è davvero semplicissimo, veloce e il risultato è praticamente garantito. La materia prima ovviamente fa la differenza e il fatto di scegliere limoni biologici non trattati è una prerogativa fondamentale.

Citrons confits - limoni sotto sale

Preparazione: 10 min.Cottura: nessunaRiposo: > 3 sett.
Porzioni: 2 vasi da 0,5 l Kcal/100g: 40 circa
Ingredienti:

  • 1 kg di limoni biologici
  • Sale grosso q.b.
Facoltativi:
  • Pepe in grani
  • Foglie di alloro
  • Chiodi di garofano
  • Olio extravergine di oliva ecc.
Preparazione:

  1. Lavare molto bene i limoni, tagliarli in quarti nel senso della lunghezza facendo in modo che le 4 fette rimangano attaccate nella parte inferiore. Divaricare i 4 spicchi e versarvi all'interno del sale grosso.
  2. In barattoli sterilizzati disporre sul fondo uno strato di sale grosso, poi posizionare man mano i limoni cercando di comprimerli per bene chiudendo tutti gli spazi, senza però esagerare per non far perdere loro tutto il succo.
  3. Fare le eventuali aggiunte aromatiche facoltative procedendo per strati.
  4. Colmare gli eventuali vuoti con il sale grosso. Una volta pieni terminare con un ultimo strato di sale grosso e poi chiuderli ermeticamente.
  5. Conservarli possibilmente al buio e in un luogo fresco per almeno 3 settimane prima di consumare il prodotto.
  6. Eventualmente dopo 3-4 giorni aprire i barattoli e comprimere ancora il contenuto se necessario.
Note:

Al momento di consumarli sciacquarli bene dal sale in eccesso. Si utilizzano tritati, sminuzzati, a julienne o quello che la ricetta o la fantasia suggeriscono.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

Ad aumentare il senso di sconforto e la sensazione di non riuscire a concludere bene ciò che sto facendo hanno contribuito non solo le briciole di tempo libero che ho a disposizione, ma anche il tempo uggioso, il cielo grigio e le giornate corte che per me costituiscono un vero intralcio visto che fotografo solo con luce naturale. Realizzare questa foto non è stato per niente facile.
Questo impiccio non ha inficiato però la bontà di questi limoni e, se non ci riesco io pasticciona momentaneamente disorientata e inconcludente a renderli buoni, fortunatamente è la natura che con la sua pazienza riesce a farlo benissimo da sé.

12 commenti:

  1. Anche io li abbino sempre al pesce, secondo me è l'abbinamento migliore. Ti capisco, è dura fare le foto quando il tempo è brutto, anche a me tocca fare i salti mortali

    RispondiElimina
  2. Non li ho mai provati, ma adesso mi hai messo la curiosità e devo farli!! :) Questo tempaccio destabilizza un po' tutti credo.. :(

    RispondiElimina
  3. Ti capisco il tempo sfugge vergognosamente di mano anche a me.
    Favolosi li ho provati e mi son tanto piaciuti ma ovviamente giacciono le foto in archivio e ancora chissà per quanto ! :(
    tempo bruttolino anche qui.
    Z&C

    RispondiElimina
  4. buonissimi, in marocco ricordo le donne che li usano in cucina con una maestria che ammiravo, inoltre adoro tutte le ricette con i limoni, dolci o salate che siano! comprendo il periodo frenetico, son così stanca che vorrei restare a letto una settimana, un abbraccio e riposati!

    RispondiElimina
  5. Non preoccuparti.. capitano momenti pieni ed impegnati e benvengano credimi!!! Curiosi i limoni così... ma per il pesce sarebbero il massimo.. smack

    RispondiElimina
  6. mai provati! e sono una deliziosa idea regalo!
    amelie

    RispondiElimina
  7. facessi io delle foto cosi belle! ottimo ricetta grazie sono un concentrato di gusto

    RispondiElimina
  8. Non sai da quanto che vorrei farli, solo che non trovo dei bei limoni.

    RispondiElimina
  9. intanto devi dirti che questa ricetta mi hai colpita e affondata! Davvero! perchè l'ho letta solo ora e ci sonod ei tempi tecnici di attesa, se no l'avrei già segnata per il pranzo di natale! me la terrò per i pranzi prossimi (che all'orizzonte ne ho migliaia!!!) :)
    poi: se con un tempo uggioso e poca luce mi hai tirato fuori qst foto, ragazza mia, ti devo fare tanti complimenti! a me pice tantissimo!
    ps: ora hia tempo per riprenderti un pochino dai... ;)
    un bacio grande

    RispondiElimina
  10. Ti capisco bene. Anche per me è un periodo impegnativo, a volte difficile. Ma sai una cosa? Passerà :-)
    Questi limoni sotto sale sono una meraviglia. Li faccio così anche io. Li adoro con il pesce :-P

    Un'abbraccio forte

    RispondiElimina
  11. Ma che profumo deve avere quel barattolo!!! Bellissimi, spero di riuscire a farli presto!
    Complimenti cara!

    RispondiElimina
  12. Sì, fotografando con luce solo naturale la cosa era abbastanza deprimente, non trovavo mai il momento buono. Grazie per i bellissimi commenti, un abbraccio!

    RispondiElimina

Torna su