Enjoy food, travels and life

Benvenuti al nuovo appuntamento con la "Zonzolando's Serendipity Box", la scatola che serve a ricordare i piccoli grandi piaceri della vita cogliendo il meglio di ciò che ci offre.

Troppo spesso infatti le nostre giornate sono riempite di pensieri e preoccupazioni tendendo a dimenticare il bello che nella vita c'è (sempre!). Con questa scatola voglio immortalare, se non tutto, gran parte delle cose belle che riempiono la mia/nostra vita quotidiana (ma che potrebbe essere anche quella di tutti), dalle grandi alle piccole cose che ci rendono felici e, ancora meglio, sereni.

E' trascorso un po' di tempo dall'ultima raccolta di serendipity.
A dire il vero non saprei dire esattamente quanto, ma so per certo però che le cose che vorrei raccontare sono tantissime. Nonostante che purtroppo non sempre io sia riuscita a fotografare tutto, avevo comunque un sacco di foto da sistemare e inserire. Erano così tante che ho dovuto fare una selezione veloce, altrimenti per scrivere questo post ci avrei messo una vita.
Bando alle ciance e partiamo subito con la Serendipity Box n° 58:
  1. Tutta l'estate non si sono neanche fatti vedere e adesso arrivano a frotte. Evviva i lamponi, uno dei frutti che adoro di più. Continuerei a mangiarli senza sosta uno dietro l'altro, eppure in un attimo di tregua li ho impiegati in una deliziosa ricetta. Prossimamente su questi schermi (forse!); se mano lesta (Massi) e luce naturale (per foto) me lo permetteranno. Stay tuned!
  2. Ogni tanto i colleghi vanno coccolati no? Torta con pesche sciroppate senza glutine, senza lattosio, senza lievito: insomma senza niente, per andare incontro a tutte le esigenze e far felici tutti! Yes, it can! :-)
  3. Ciò che dovrebbe essere reso obbligatorio nei pensili delle cucine degli italiani: il burro di arachidi. Quella deliziosa crema che appena leccato il dito dopo avercelo affondato dentro ha la magica proprietà di farti dimenticare della giornataccia trascorsa. Un rimedio infallibile al malumore, e ahimè anche alla taglia 42... ;-)
  4. Uno degli ultimi aperitivi all'aria aperta e al sole.
  5. Ehm... Ho tolto foto che mi parevano banali ma di cui avevo una spiegazione, mentre questa l'ho tenuta proprio per il fatto che non mi diceva niente. Eppure se l'ho fotografato sto cappuccino c'era sicuramente un perché, ma adesso non me lo ricordo. Mi verrà in mente? Poco importa, in quell'attimo ero serena.
  6. Una zonzolata a Desenzano. Probabilmente una delle ultime in moto prima di mandarla in letargo per l'inverno.
  7. Orata alla griglia con verdure grigliate, ecchistamejodeme?

Ecco qua anche la Serendipity Box n° 59:
  1. Cono, gelato, gusti... le mie parole della perdizione.
  2. La scoperta di una nuova splendida città: Cremona.
  3. "L'unica cosa che so è che questa non è una piccola cucina, per me è solo un grande, grandissimo sogno che si realizza, tanto grande che stento a crederci. E se stessi sognando, vi prego, non mi svegliate.": questo è ciò che scrivevo in qualche post fa. Ora lo so, è realtà, e nonostante arrivi a lavorare sessanta ore a settimana ho a tal punto quel piacere ludico nella professione che il lavoro diventa un gioco, la responsabilità uno stimolo, il tempo un intralcio. Ho solo un problema: quanto-penso-di-reggere-così?
  4. Ehm, già... c'è anche la nuova scrivania di un altro lavoro. OK, OK, sto esagerando, lo so!
  5. Questo cappuccino invece me lo ricordo. Grazie Marco!
  6. Una gara goliardica esilarante: la Strongman Run di Rovereto. Il mio eroe con il suo amico Federico trionfanti alla fine della corsa. Proud of you! ❤
  7. Dottore, il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Vado con l'ennesimo e irresistibile peccato di gola.

E questo è il resoconto degli ultimi giorni trascorsi, la Serendipity Box n° 60:
  1. Di quanto un aperitivo e qualche stuzzichino possano creare una deliziosa serata fra chiacchiere, calore, amicizia e amore.
  2. Dottore, mal comune mezzo gaudio, no? Ma doppia dose! Stre-pi-to-sa combinazione di gusti. ;-)
  3. Avvistamenti umidicci notturni.
  4. Per capire per bene che momento di serendipity possa essere questo, beh... provatela! E' qui.
  5. Il matrimonio da favola dei nostri amici mantovani.
  6. Passeggiare mano nella mano per le campagne mantovane dopo una serata all'insegna dei festeggiamenti. Relax, tanto verde e l'apparato digestivo che prova a riprendersi dai bagordi davvero straordinari della giornata precedente.
  7. I bignè: la pasta morbida e la decorazione che anticipa il contenuto del loro cuore cremoso.
L'aforisma degli ultimi giorni trascorsi per me non può che essere:
"Sono un po' stanchino..."
(Forrest Gump)


Ma tanto soddisfatta, aggiungo volentieri, e già all'opera per le prossime serendipity box. In bocca al lupo per tutto gente, a presto! :-)

8 commenti:

  1. Cariiiina l'idea delle boxes! E che belle!

    RispondiElimina
  2. Troppo belle tutte e 3... baci e buon w.e. :-)
    ps: io pure voglio i lamponi freschi... e pure la torta per i colleghi :-P.. ihihihhihi

    RispondiElimina
  3. Devo brindare, riesco a commentare (fa anche rima :-D ) Bacio con schiocco <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva, appena riesco passo a trovarti anche io! Sempre lo stesso problema :-) Baci!

      Elimina
  4. Ho una memoria fotografica, e gli album che raccolgono gli scatti significativi sono piacevoli e interessanti riassunti di cosa ci ha colpito :-)
    ps: colpita e affondata dalla key lime pie!!!

    RispondiElimina

Torna su