Enjoy food, travels and life

Benvenuti al nuovo appuntamento con la "Zonzolando's Serendipity Box", la scatola che serve a ricordare i piccoli grandi piaceri della vita cogliendo il meglio di ciò che ci offre.

Troppo spesso infatti le nostre giornate sono riempite di pensieri e preoccupazioni tendendo a dimenticare il bello che nella vita c'è (sempre!). Con questa scatola voglio immortalare, se non tutto, gran parte delle cose belle che riempiono la mia/nostra vita quotidiana (ma che potrebbe essere anche quella di tutti), dalle grandi alle piccole cose che ci rendono felici e, ancora meglio, sereni.

Fortunatamente in questo periodo non riesco a racchiudere in un'unica box tutte le cose belle del nostro quotidiano che vorrei immortalare e rivedere con gioia; anche questa volta quindi ne ho fatte due.
Questa è la prima parte del resoconto degli ultimi giorni trascorsi, la Serendipity Box n° 35:
  1. Una zonzolata dopo tanto tempo a Firenze. Quanto è bella questa città? Quanto?!?!
  2. Fare regali alle persone a cui vogliamo bene.
  3. Zonzolare in una fresca e uggiosa mattina e trovare una sventurata chioccioletta errante che attraversava la strada. Giocare un po' a farle ritrarre le corna e poi portarla in salvo fra i fili d'erba.
  4. Trovare per caso lungo il cammino una sempre più rara salamandra! Che avvistamento! Evviva! :-)
  5. La nascita di un paio di oche nell'incubatrice. Vederle tutte bagnate alla schiusa e poi trovarle così gialle e asciutte poco dopo. Che meraviglia la natura!
  6. Un tramonto fra le montagne dai colori incredibili mentre un sottilissimo spicchio di luna alta in cielo apre le porte alla notte.
  7. Le strade di campagna in montagna fra distese di tarassaco in fiore e erba di un verde così brillante che succede solo in primavera.

E questa è la seconda parte, la Serendipity Box n° 36:
  1. Una zonzolata sulla Strada del Ponale di cui avevo già parlato qui.
  2. Zonzolare per campi e soffiare sul fiore che per me è l'emblema dello zonzolare: il soffione.
  3. Ferraglia che viene e ferraglia che va.
  4. Partecipare come relatrice ad un convegno per me molto importante.
  5. Fare una capatina a Cibus in ottima compagnia e trovare persino uno stand con il mio nome. Hihih! Tra l'altro abbiamo avuto modo di conoscere un sacco di prodotti e assaggiarne di davvero ottimi.
  6. Dottoreee! Pure a Cibus non mi sono risparmiata e quando c'è stata l'occasione di assaggiare un ottimo gelato (detto a posteriori) non mi sono tirata indietro.
  7. Ari-dottoreeee! Pure a casa non avendone avuto abbastanza mi sono fatta due etti di (segnatevela che è fantastica!) gelato al fiordilatte con un cucchiaio di miele millefiori, fiocchi di mais e mandorle in scaglie. Momenti di puro godimento!

L'aforisma di questi giorni è:
"Il silenzio dell'invidioso fa molto rumore."
(Kahlil Gibran)


Fuggendo dalle persone così mute da emettere dei veri e propri boati, per godermi a più non posso i momenti di serendipity, auguro a tutti di trovare o arricchire la propria box personale delle piccole cose che rendono speciale ogni giorno tutti i giorni.

10 commenti:

  1. Che splendide immagini.. ma la chiocciolina.. il pulicno.. e la salamandra mi colpiscono in particolare modo.. baciotti e buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai che stupore la salamandra! Era un sacco che non ne incrociavo una :-) Bacioni cara e buon w.e. anche a te!

      Elimina
  2. Che belle ,due box all' insegna della natura e del pieno di gelato. Quello al fiordilatte l' ho segnato. Parole sante a finire. Baci cara e buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello al fiordilatte mi fa impazzire, lo adoro! Anzi non farmici pensare che mi riviene voglia hahahaha baciii

      Elimina
  3. -Firenze e' stupenda, sempre, con ogni tempo, e in ogni periodo dell'anno
    - sai che non ho mai visto una salamndra dal vivo? e' fantastica, sembra che abbia delle striature d'oro!
    - quelle paperelle sono tenerissimeeeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La salamandra è in incontro davvero raro e sempre di più purtroppo. Sono così felice che ce ne siano ancora. Le ochette sono dolcissime e crescono alla velocità della luce, adesso sono quasi il doppio :-) Bacioni!!

      Elimina

Torna su