Enjoy food, travels and life

"Rose del deserto": il nome di questi biscotti è tutto un programma.
In natura, al contrario di quel che possa far venire in mente il nome, non si tratta di un fiore, ma di una conformazione minerale che si forma in precise condizioni climatiche. Non ho dubbi del perché queste conformazioni abbiano ispirato il nome di questi biscotti, a vedere le immagini (qui per esempio) la somiglianza salta all'occhio subito.

Biscotti ai corn flakes cookies rose del deserto ricetta recipe homemade

In cucina le rose del deserto sono morbide dentro e croccanti fuori, buone per la colazione o a merenda. Le ho trovate deliziose accompagnate con un po' di latte freddo.

Rose del deserto (Biscotti ai corn flakes)

Preparazione: 20 min.Cottura: 15-20 min.Riposo: nessuno
Porzioni: 60 biscotti circa Kcal/porzione: 55 circa
Ingredienti:

  • 100 g di burro
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di farina di mandorle
  • 2 uova
  • ½ baccello di vaniglia
  • 8 g di lievito per dolci (½ bustina)
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di uvetta (facoltativa)
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di corn flakes circa
  • Zucchero a velo
Preparazione:

  1. Ammollare l’uvetta in acqua o rum per almeno 15 minuti.
  2. Lasciare ammorbidire il burro fuori dal frigo, poi sbatterlo con delle fruste assieme allo zucchero, al sale e ai semi di mezzo baccello di vaniglia creando una crema chiara, soffice e densa.
  3. Unire le uova, poi la farina 00 e il lievito setacciati assieme e infine la farina di mandorle.
  4. Aggiungere anche l’uvetta scolata e strizzata e un pizzico di sale.¹
  5. Accendere il forno a 180°C in modalità ventilata e in una ciotola preparare metà dei corn flakes.²
  6. Prendere una pallina di impasto del composto di base grande poco meno di una noce e rotolarla dentro i corn flakes cercando di farne aderire il più possibile e pressandoli delicatamente con le mani per saldarli facendo attenzione a non sbriciolarli.
  7. Adagiare i biscotti su una leccarda rivestita con carta forno e infornare per 15 minuti senza toccarli o rigirarli.
  8. Controllare spesso la cottura perché i corn flakes tendono a bruciarsi. Sfornarli e lasciarli raffreddare completamente prima di toccarli. Da caldi sono piuttosto molli per cui i corn flakes non sono ancora ben saldi.
  9. Una volta ben raffreddati cospargerli di zucchero a velo.
Note:

  1. L’impasto deve risultare modellabile tipo una pasta frolla. Se risultasse troppo morbido in cottura questi dolci si appiattiranno troppo ottenendo il risultato di schiacciatine piatte e dure, unire quindi altra eventuale farina per ottenere la giusta consistenza.
  2. Meglio metterne prima metà e poi aggiungerne man mano perché al momento di farli aderire alla pasta del biscotto potrebbero rompersi col risultato che le prime rose avranno fiocchi integri ben grossi, mentre le ultime piccoli e rotti.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

L'uvetta è facoltativa e può essere omessa o sostituita con canditi, frutta secca o anche con gocce di cioccolato. Si conservano bene in barattoli ermetici anche per qualche giorno. L'unica accortezza è quella di non sbatacchiarli perché i corn flakes tendono facilmente a rompersi o a staccarsi.

58 commenti:

  1. ma che belle rose del deserto! mi attraggono moltissimo i forti contrasti, come in questo caso la croccantezza esterna. e poi la farina di mandorle... m'è venuta l'acquolina in bocca! e nel deserto è una tragedia :))
    ciao un sorriso
    tam

    RispondiElimina
  2. sono davvero buoni questi biscotti!! li preparava anche la mia mamma qualche hanno fa, devo ricordarle di rifarli a breve!!! a prestoooo

    RispondiElimina
  3. Ho conosciuto questi biscotti cercando su internet "ricette con il corn flakes"! Buoni e semplici, hai fatto bene a proporceli per questa domenica di pioggia...:)

    RispondiElimina
  4. Io sicuramente sono per le gocce di cioccolato! Queste rose sono bellissime!

    RispondiElimina
  5. Avevo perso la ricetta ora eccola qua grazie.....buona settimana.

    RispondiElimina
  6. Ciao Elena :) Deliziosi questi biscotti, sono belli e golosissimi... devo provarli! :) Un abbraccio forte forte e l'augurio di una felice settimana! <3 Smackkk :**

    RispondiElimina
  7. Questi per me sono i biscotti dell'infanzia, quelli a cui non posso resistere quando li vedo a casa di una mia zia.. ma sono anche i biscotti che non ho mai fatto, forse per non rovinare quel dolce ricordo.. :)
    Ti mando un abbraccio forte ^_^
    Ps: foto bellissime come sempre!

    RispondiElimina
  8. Mamma che buoni che sono!!!!
    E' un pezzo che non li faccio, mi hai fatto venire una voglia!!!
    Bravissima come sempre!!
    Un bacione e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  9. Complimenti, sono una vera delizia e le tue foto spettacolari!!!!

    RispondiElimina
  10. Avevo già visto questi biscotti, ma mai sono stata invogliata a farli. Guardando i tuoi, mi è venuta l'urgenza di farli. Sono proprio venuti benissimo! Brava!
    Un caro saluto, Ada

    RispondiElimina
  11. Mi piacciono queste rose , mi incuriosiscono i cornflakes usati così ! Un abbraccione e buona settimana !!

    RispondiElimina
  12. che biscottini originali, mi vien voglia di farli ! Buona settimana, un bacione

    RispondiElimina
  13. Ciao, mi sono fermata da te vedendo questi biscottini deliziosi che non faccio da tempo!!!!
    mi piace la tua versione con la farina di mandorle...sono da provare!!!!
    un abbraccio a presto ^__^

    RispondiElimina
  14. ma che dolcezza.buonissimi e sgranocchiosi!!

    RispondiElimina
  15. É da tanto che non li faccio...grazie di avermeli fatti tornare in mente!! ;-) buona giornata cara

    RispondiElimina
  16. E' favoloso il contrasto tra il morbido dentro e il croccante fuori, adoro queste delizie... la tua versione è perfetta!!! Brava!!!
    Bacioni, buon lunedì...

    RispondiElimina
  17. ciao, la rosa del deserto la trovo molto poetica, ne ho una acquistata in tunisia nel tour del deserto e questi biscotti ne rendono merito oltre ad essere molto buoni ciao a presto buon inizio settimana

    RispondiElimina
  18. I will surely eat them ALL!! Now off to exercise. HA!

    RispondiElimina
  19. le rose del deserto mi affascinano, e pure questi biscotti..un' esplosione di bontà!

    RispondiElimina
  20. biscotti adorabilmente buoni!!!
    io dico sì ad uvetta o goce di cioccolato, ma non uso farina di mandorle... grave mancanza!?

    RispondiElimina
  21. Ecco un altro modo più interessante di mangiare i cornflakes! Anzichè affogarli nel latte col miele XD Altrimenti non mi fanno impazzire..

    RispondiElimina
  22. l'accompagnamento con il latte freddo farebbe lal gioia del mio omone sai? che bellissimi biscotti, delicati nell'aspetto e goduriosi nel sapore!

    RispondiElimina
  23. Buone e belle. Le ho mangiate molti anni fa da mia zia, mi avevano colpito per la loro bontà.

    RispondiElimina
  24. Nome azzeccatissimo! E il morbido dentro croccante fuori a me piace tantissimo :D
    Un bacione
    P.S. Non ti faccio i soliti complimenti per le foto solo per non ripetermi, sono sempre molto belle!

    RispondiElimina
  25. Non li ho mai provati! Ma che buoni che devono essere! ;)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  26. Non ho mai usato la farina di mandorle, debbo provare questa versione anche perchè a casa mia vanno a ruba.

    RispondiElimina
  27. Ricordo sempre che effetto mi fece la rosa del deserto (minerale) la prima volta che ne vidi una: ce la portò un collega di mio padre che era andato in Egitto per lavoro... Mi sembrò una meravilgia misteriosa ed esotica! Grazie per avermi dato l'occasione per un bel ricordo (ma del resto accade spesso, rufolando nel vostro magico blog!)! E grazie per la ricetta, perché è tanto che pensavo di provarle a fare!

    RispondiElimina
  28. Questi biscotti li ho mangiati spesso da bambina, ma poi nessuno ha mai saputo darmi la ricetta e tanto meno dirmi il nome, finalmente oggi so come si fanno! Grazie! Un bacio

    RispondiElimina
  29. Incredibile in effetti quanto siano simili alla vera "rosa del deserto" i tuoi biscotti! Bellissimi e sicuramente buonissimi...li proverò di sicuro! Complimenti!

    RispondiElimina
  30. mamma che buoni, che ricordi, un tempo li compravo sempre! ma questi sono molto piu' belli e buoni di quelli comprati! complimenti anche per le foto!!! un abbraccio Annalisa

    RispondiElimina
  31. Quanto sono belle le rose del deserto, spettacolo della natura!! I biscotti invece non li ho mai assaggiati, prendo la ricetta, sono incantevoli ed invitantissimi!!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  32. sono davvero tanto belle da vedere. e immagino anche che siano deliziose ^_^
    un bacione cara!

    RispondiElimina
  33. Tesoro lo sai che io come Rose dle deserto conoscevo solo i sassi che hai nominato? Al massimo il film di Monicelli... ma questi biscotti non li ho mai visti ... li devo fare, mi piacciono molto!! Un bascione grande!!

    RispondiElimina
  34. Che delizia questi biscotti!!!
    Complimenti

    RispondiElimina
  35. Oh buone buone buone
    Io le amo e non le faccio mai.
    Mannaggia mi hai fatto venire voglia!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  36. le ho sempre viste ma mai provate...mi sa che mi cimenterò presto! ciao cara, un bacio! le tue foto come al solito, stupende!!! :)

    RispondiElimina
  37. Mai messo la farina di mandorle e nemmeno uvetta o cioccolato,vedi che sbagliavo? ^ ^
    Grazie per l'idea, mi piacciono molto :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  38. che buoni! è una ricetta un pò diversa dalla mia! baci

    RispondiElimina
  39. Grazie di cuore a tutti e un benvenuto ai nuovi blog che ancora non conosco. Conto di poter ricambiare la visita al più presto. Un abbraccio e buona settimana :-)

    RispondiElimina
  40. Bellissimi questi biscotti….mi son segnata la ricetta…..troppo buoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica, fammi sapere quando li provi :-) Buona giornata!

      Elimina
  41. Ciao cercavo questi deliziosi biscotti e ora dovrò provarli assolutamente..ti farò sapere grazie! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, piacere di conoscerti. Spero tanto che ti piacciano, da me sono andati a ruba. Fammi sapere mi raccomando :-) Buona giornata!

      Elimina
    2. ciao oggi ho fatto i cioccolatini se vuoi passa da me..nei prossimi giorni farò le rose del deserto :)

      Elimina
  42. ciao si possono fare senza uova? buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, io non ho mai provato senza uova ma penso proprio di sì. Magari stai attenta con le dosi perché togliendole potrebbe essere necessaria meno farina, oppure prova a sostituirle con mezza banana matura schiacciata a purea, oppure con qualche cucchiaio di latte o yogurt. Fammi sapere mi raccomando :-) Buona domenica anche a te! :-)

      Elimina
    2. pomeriggio volevo fare i biscotti ma ho avuto ospiti..nei prossimi giorni li farò e ti farò sapere :)

      Elimina
  43. ciao non cucino da tanto tempo perché è morta nonna appena mi riprenderò farò i biscotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita Paola, mi dispiace tanto. Capisco che la voglia di cucinare sia proprio passata in secondo piano. Ti mando un caro abbraccio.

      Elimina
  44. Ciao ho fatto i biscotti seguendo benissimo la spiegazione. L'impasto era morbido però e non so perchè, sono venuti buonissimi comunque ma ho raccolto molti corn flakers mentre li giravo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara, grazie mille per il tuo commento. Il fatto che l'impasto sia risultato troppo morbido potrebbe dipendere se hai fatto fondere il burro (invece che farlo ammorbidire) o se l'uvetta non è stata strizzata sufficientemente. Per le prossime volte puoi provare ad aggiungere un poco di farina in più.
      I cornflakes sono tremendi hai ragione. :-) Io li presso leggermente quando li attacco alla pasta prima della cottura e poi in forno i biscotti non li giro mai. Prima di consumarli poi li faccio raffreddare completamente perché da caldi sono ancora molto sensibili.
      Magari lo specifico meglio nella ricetta appena ho tempo. Grazie ancora!

      Elimina
    2. Ciao, i biscotti erano strepitosi, ho usato cioccolato dato che mio figlio odia l'uvetta e il burro l'ho solo ammorbidito con il defrost del microonde. Comunque riproverò e terrò fuori il burro.

      Elimina
  45. Ciao, voglio provarli e prepararli per domani. Li darò a mio figlio da portare a scuola da offrire ai compagni perché sarà il suo compleanno. Gli raccomandato allora di non "sbatacchiarli" durante il tragitto casa scuola!!! ;¬)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna! Sì, raccomandati di non sbatacchiarli perché non solo si staccano ma si sbriciolano facilmente. Quando li prepari l'impasto deve essere denso, non mollo e se riesci premi delicatamente i corn flakes per farli aderire bene. In cottura non toccarli e controllali spesso per non farli bruciare. Una volta sfornati lasciali raffreddare senza toccarli, i corn flakes si salderanno ancora di più. Spero tanto che vi piacciano. Fammi sapere mi raccomando. Ma soprattutto tanti auguri a tuo figlio!! :-)

      Elimina
  46. Ecco la ricetta perfetta per far fuori la quantità industriale di cornflakes che mio marito ha comprato e dei quali si è già stufato!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì Debora! Spero tanto che ti piacciano. :-) Buona giornata!

      Elimina

Torna su