Enjoy food, travels and life

Questo per me è senz'altro l'autunno delle caldarroste. Credo di aver battuto il record di consumo di caldarroste nazionale. Son pronta oramai per le Olimpiadi. Una tira l'altra e a fine pasto o a merenda in questi giorni uggiosi e freddi non riesco a farne a meno.
La loro preparazione è semplicissima e dipende da se si dispone o no di una padella forata, di una stufa o solamente del forno.

Come preparare le castagne caldarroste in casa ricetta - Roasted chestnuts recipe

Caldarroste

Preparazione: 15 min.Cottura: 30-40 min.Riposo: nessuno
Porzioni: - Kcal/100 g: 190-200 circa
Ingredienti:

  • Castagne a gogò
Preparazione:

  1. Scegliere le castagne migliori verificando che non abbiano buchetti, spolverarle in un panno inumidito per pulirle bene e praticare con un coltello¹ ben affilato un'incisione trasversale ad ogni castagna sul lato più piatto (solo perché secondo me è più comodo) come nelle immagini.
    L'incisione non dovrebbe intaccare la polpa della castagna ma solamente il guscio e la pellicina interna.²
  2. A questo punto dipende da cosa abbiamo a disposizione per cuocerle.
    a) Se abbiamo l'apposita padella forata, versare le castagne in quest'ultima e metterle sul fuoco separate da uno spargifiamma, altrimenti brucerà solo il fuori e non cuocerà l'interno. Continuare a mescolarle spesso e cuocerle a fuoco basso.
    b) Se usiamo il forno (come ho fatto io in questo caso) dobbiamo infornarle in forno già ben caldo a 200°-220°C circa.
  3. In entrambi i casi ci vogliono dai 30 ai 40 minuti per cuocerle bene.
    Il tempo varia comunque in funzione delle castagne. Qualora fossero piccole è bene controllarle anche solo dopo 20 minuti. Una volta pronte conservarle al caldo fino al momento di consumarle.³
Note:

  1. Esistono in commercio anche appositi strumenti per fare più velocemente i tagli.
  2. Le castagne vanno tagliate perché altrimenti durante la cottura scoppiano. - Io una volta ne ho dimenticata una nella moltitudine e ho sentito uno scoppio in forno. La scena quando l'ho aperto è stata più o meno come quella del film Pulp Fiction quando per errore sparano in testa al tizio in macchina. Una castagnetta ha combinato un macello, ma va beh... son altre storie queste. - Ecco insomma, tagliarle tutte dunque.
  3. Generalmente le raccolgo e avvolgo in un panno pesante tutte assieme e poi le copro con un altro panno e le lascio in un contenitore per cercare di disperdere meno calore possibile.
www.zonzolando.com © - All rights reserved


La mia nonna le adorava inzuppate nel vino rosso. Le lasciava nel bicchiere a macerare qualche minuto e poi le mandava giù sorseggiando.


P.S.: mi accorgo solo adesso, mentre scrivo e riguardo il post, che sul conetto di foglio di giornale che ho fatto per papparmele in allegria davanti a un film alla TV c'era scritto sul bordo "Buffet". Niente di più azzeccato. ;-)

47 commenti:

  1. Che voglia di un bel sacchettino o come si dice a Napoli di un cuppitiello di caldarroste....sono l` emblema dell'autunno e sono uno dei confort food per eccellenza!!! Baci,Imma

    RispondiElimina
  2. Noi li facciamo spesso al forno pero' confesso che non riusciamo mai a farle buone come quelle delle bancarelle !
    Vedo che le tue sono veram grandi e, dalle meravigliose foto, sembrano ancora piu buone di quelle dei signori del duomo de Milan !
    Ps bellissima la chicca del buffet;)

    RispondiElimina
  3. Wow, ti sono venute perfette!!!! Non ho mai provato a cuocerle in forno, ma mi sa che vengono meglio!!!!

    RispondiElimina
  4. le adoro, le adoro...e come te potrei mangiarne a chili! Purtroppo però da quando soffro di colite devo un pò limitarmi...sob!
    Che foto meravigliose........

    RispondiElimina
  5. Favolose!!!! Le adoro anch'io...quest' anno purtroppo ne ho mangiate veramente pochissime:(
    Complimenti x le bellissime foto!!! Un bacione

    RispondiElimina
  6. Bungiorno zonzolina bella :-D io le adoro ma quest'anno non le ho ancora mangiate né raccolte (sai gli "impegni mondani" :-D ) Ti mando un bacione, qui fa freddino e qualche caldarrosta per scaldarmi lemanine ci vorrebbe, ciao.

    RispondiElimina
  7. Che belle che sono, ho sempre pensato che a farle a casa non venissero bene. Mi insegni il contrario, grazie! Oggi ne cerco un bel sacchetto e mi cimento!
    (p.s. ma che bel piano di appoggio per le foto!!! Shabby chic!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Pensa che è un vassoio dell'anteguerra tutto rovinato. Lo uso lo stesso perché mi piace hehehe Baci!

      Elimina
  8. e ci credo che per te è l'anno delle caldarroste, ricordo perfettamente quel tuo post precedente in cui mostravi tutto il bottino.
    Sono favolose e favolose sono anche le foto.
    bacioni

    RispondiElimina
  9. Belle foto. Le mondine (da noi si chiamano così) mi ricordano la mia infanzia, quante ne ho fatte.... ma non mangiate perchè nonostante provenga da zona di castagne non le ho mai sopportate. Ciao a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccome se lo so che si chiamano Mondine. Alla sagra delle mondine di Bargecchia son stata un bel po' di volte. Tu di dive di preciso? Baciiii

      Elimina
  10. Solo una parola: favolose!
    Baci cara!!

    RispondiElimina
  11. Che buone ma sai che io ancora non ne ho mangiata neanche una :( dovro' riparare.Me ne compro una kilata e seguo la tua ricetta.Baci.

    RispondiElimina
  12. Guarda.. a me fanno impazzire.. ma ancor di più togliere le buccia dopo averle cotte.. quindi ho trovato una via di mezzo.. le cuocio coperte al microonde per qualche minuto.. e via la buccia si toglie in un attimo :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanto mi piacciono! qui in Romagna si mangiano con la cagnina, un vino dolce novello che ci sta benissimo ma che non si trova in giro.
      le foto sono splendide :-)

      Elimina
    2. Mai provate al microonde, ma la trovo una bellissima idea. Che tempi metti? Con il forno e un bel taglio fatto bene la pellicina viene via facilmente comunque. BAcioni

      Elimina
  13. Le adoro... :)
    Buona giornata carissima! :*

    RispondiElimina
  14. adoro le caldarroste!! hanno il sapore, il colore, il profumo dell'autunno, delle serate in compagnia, delle chiacchiere...
    bellissime foto!
    grazieee

    RispondiElimina
  15. Uhhh le caldarroste *_* le amoooo!
    Un baciotto :)

    RispondiElimina
  16. Castagna.. I'm loving it! :D
    Mi è appena venuto in mente che ho delle castagne che la mia coinquilina ha portato dal suo bosco. Mi sa che faranno questa fine :)
    Grazie per essere passata da me :*

    RispondiElimina
  17. Che buone le caldarroste... mi fanno venire in mente il Natale e lo shopping pre-natalizio... spesso le mangio per strada quando fa freddo e sono in cerca di regali :) Bravissima, complimenti e un abbraccio :*

    RispondiElimina
  18. Caldarroste sono le regine dell'autunno. Belle le foto.

    RispondiElimina
  19. Che buone!!! per me sono il simbolo del freddo, mi ricordo i cartoccetti che mia madre mi comprava quando giravamo per il centro di roma...fantastiche!
    Buona serata!
    Elisa

    RispondiElimina
  20. le caldarroste sono buonissime, ogni autunno almeno 1 volta a settimana sono sulla nostra tavola! quest'anno non mi sono ancora approssimata a prepararle perchè mio marito è in trasferta all'estero per lavoro e preparare le castagne senza di lui mi prende male.. mi godo le tue! splendide! un bacione:*

    RispondiElimina
  21. Ciao, che buone le castagne...soprattutto quando fuori fà freddo e c'è la nebbia!!! Ho la pentola forata, ma secondo me, vengono meglio in forno!!!
    Baci

    RispondiElimina
  22. che buone le caldarroste, a me però non vengono sempre bene, proverò a seguire il tuo consiglio, grazie cara!

    RispondiElimina
  23. Quanto mi piacciono!!
    Quest'anno le ho fatte una sola volta ma non erano per niente buone!
    Secondo me erano vecchie!!!
    Le tue sono invitantissime se si potesse allungherei la mano e te ne ruberei qualcuna!!
    Un bacione grande
    Carmen

    RispondiElimina
  24. Potrei stare ore a contemplare le foto, mi piacciono tutte! Ma così farei raffreddare le castagne, no, allora corro! :-)
    Anch'io, pur avendo la padella forata, le faccio quasi sempre nel forno.
    Un bacione

    RispondiElimina
  25. Io le ho mangiate solo una volta quest'anno, a "Cesena a tavola", ma quando torno da te me ne fai venire una voglia.. Sai che potrei prendere spunto per farle in forno? E'sempre più comodo che nella padella che comunque va controllata di continuo! Grazie Zonzolina, a presto:*

    RispondiElimina
  26. Le caldarroste hanno sapore d'infanzia!!! Le foto sono bellissime, complimenti!! un bascio,

    RispondiElimina
  27. Che buone io le adoro, anzi di più! Mi piacciono un sacco e anche crude! Lo so, lo so sono strana, ma per me crude sono deliziose
    (a casa mi considerano una svitata!)
    ciao
    alice

    RispondiElimina
  28. Grazie mille di cuore a tutte! Vi auguro una strepitosa giornata! Bacio!

    RispondiElimina
  29. che voglia di castagne! altro che di farina :P ahahah
    dai scherzo..io quest'anno con le poche castagne che avevo in casa le ho cotte nel microonde..strana cottura ma niente male.. le migliori restano le caldarroste! buona giornata! a presto cara!!!

    RispondiElimina
  30. Amo le caldarroste!!!! Anche a me è successa la stessa cosa... un'esplosione che mi è costata mezz'ora di pulizia accurata del forno, tutto per una piccola castagna, sono tremende e permalose eeeh?!?!?!?! :)
    Bacioni tanti tanti!!!!!!!!

    RispondiElimina
  31. Io non adoro tanto le castagne però la tua presentazione è perfetta ed è proprio invitante...:) Bravissima!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  32. Ma daiiiiiiiiii.
    Anche io le adoro e quest anno non sono ancora riuscita a mangiarle ci credi?!?!?!
    Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  33. Se le avessi qui davanti ci farei molto volentieri la merenda....golosissime e che belle foto...bacini

    RispondiElimina
  34. Le amo, ma non me le sono mai fatte, mi piace questa carrellata di foto!

    RispondiElimina
  35. Che buone le caldarroste! Se può consolarti anche a me una volta sono scoppiate nel forno, non avevo fatto bene i tagli..una tragedia per pulirlo °_°'
    Le foto sono meravigliose come sempre!
    Un bacio
    Laura

    RispondiElimina
  36. Splendide le tue foto...e meravigliose queste belle castagnone!!! Mi hai fatto venire volgia, è ufficiale! Domani vado a comprarle!!!!! Baciuz

    RispondiElimina
  37. Ciao zonzolina bella, passo semplicemente per un salutino e, dal momento che sono guarita, anche un bacetto :-), ciao.

    RispondiElimina
  38. sono il modo migliore per mangiare ed apprezzare le castagne che si accompagnano bene con il vino rosso :-)

    RispondiElimina
  39. Adoro le castagne, anche io le faccio così. La foto è davvero bella!

    RispondiElimina
  40. Quanto mi piacciono le caldarroste! Adesso non posso mangiarle (sono temporaneamente a dieta, ma durerà poco) e poi spero di assaggiarne qualcuna

    RispondiElimina
  41. Autunno è sinonimo di caldarroste!! :D
    Adoro girare per le vie del centro, con quel freddo non troppo pungente (che però comincia a infastidire il naso XD) ed il loro profumo ad ogni angolo!! (che romanticona XD)
    Le tue foto come sempre sono bellissime!! *.*

    RispondiElimina

Torna su