Enjoy food, travels and life

Cellulare. Linea che va e viene (del resto siamo in montagna con gallerie e zone a tratti scoperte dal servizio).
E: "Corri Massi, corri! Devi dirmelo subito altrimenti resto fuori! Partecipo o no? Che ne pensi?"
M: "Eh? Vai piano, non ho capito niente! Non prende."
E: "Uffy! Potrei prepararti ricette col Gruyère! Partecipo?"
M: "Ho sentito solo ricettE al plurale e Gruyère. Vai!"
E: "Yuppy! Benissimo, grazie, smack! Ciao!"

Riaggancio e alla velocità della luce mando la mia candidatura. Già il giorno dopo la chiusura delle iscrizioni scopro che sono fra i fortunati che ce l'hanno fatta perché mi son vista recapitare un pacco marrone bello voluminoso. Ma di che mi stupisco? Sono Svizzeri del resto. :-)
Il contenuto? Una cartellina con tutta la spiegazione del concorso, una simpaticissima mucchina rossa che ho subito battezzato Bertolda, un sacchettino pieno di bandierine svizzere, ma soprattutto un totale di tre chili di formaggio svizzero Gruyère e Sbrinz DOP!

E la volete sapere una cosa dopo tanta gioia? Non c'ho dormito per due notti. Già, già.
Eh sì, niente ansia da prestazione, solo che il mio cervello, già provato da molto tempo, si è arrovellato e arrovellato su che cosa combinare, su che cosa riadattare e soprattutto su cosa trovare per poter esaltare cotanta materia prima e far felice il mio Massi che già pregustava il Gruyère e lo Sbrinz infilati da qualche parte.

Mica che potevo fare una cosa a caso.
Del resto il regolamento cita: "...la ricetta o le ricette, che potranno essere al massimo due, dovranno essere inedite; - la ricetta deve appartenere alla tradizione italiana e va reinterpretata con un formaggio svizzero; - ogni ricetta potrà essere realizzata con un solo formaggio o con entrambi."

Nel marasma di ricette che avevo in mente di provare e che proverò senz'altro al di là di questo concorso, dovevo però sceglierne solo due. Per evitare davvero un corto circuito celebrale e notti in bianco a gogò ho detto "Stop alle sinapsi!" e ho scelto le due ricette con cui avrei partecipato. Definitivamente. Punto.

La prima consiste nella rivisitazione di una ricetta che mi ha fatto assaggiare qualche tempo fa la carissima ComidaDeMama e che si ispira, in una versione salata, ad una ricetta della mia Toscana che amo tanto: i cantuccini salati al Gruyère, ideali per un aperitivo o un antipasto sfizioso e accompagnati perché no, da qualche cubetto di Gruyère già tanto buono da sé così com'è.

Cantucci biscotti salati al formaggio ricetta facile - Cheese crunchy bread italian recipe

Cantucci salati al Gruyère

Preparazione: 20 min.Cottura: 30 min.Riposo: 30 min.
Porzioni: 25 biscotti circa Kcal/porzione: 80 circa
Ingredienti:

  • 100 g di Gruyère
  • 200 g di farina 00
  • 1 uovo intero
  • 80 g di mandorle non spellate
  • 40 g di burro
  • 40 ml di latte intero
  • 8 g di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale
Preparazione:

  1. Tagliare a cubetti piccoli il Gruyère, o grattugiarlo e metterlo a scaldare immerso nel latte in una casseruola.
  2. Una volta ben sciolto toglierlo dal fuoco unire il burro, mescolare il tutto e lasciarlo raffreddare un poco.
  3. A parte setacciare la farina, unire il lievito, l'uovo, le mandorle, il sale e infine la fondutina che si è creata nella casseruola.
  4. Impastare energicamente fino a formare una bella palla che poi andrà divisa in due parti. Modellare ciascuna parte in un filoncino alto circa 2-3 cm e lungo 5 cm.
  5. Rivestire i due filoncini con pellicola trasparente e metterli a riposare in frigo per almeno 30 minuti.
  6. Nel frattempo accendere il forno a 180°C in modalità ventilata.
  7. Prendere dal frigo i panetti, adagiarli su carta forno e infornare per 20 minuti.
  8. Trascorso questo tempo estrarli e lasciarli raffreddare. Più saranno freddi più si taglieranno meglio e non avranno la tendenza a sbriciolarsi, o a perdere le mandorle.
  9. Tagliarli di sbieco (non proprio in diagonale, altrimenti diventano troppo lunghi) e riadagiarli sulla carta forno e infornare per altri 10 minuti alla stessa temperatura. In 10 minuti circa dovrebbero dorare, altrimenti prolungare la cottura.
  10. Consumarli ben freddi. Si conservano bene anche per qualche giorno chiusi in un barattolo.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

Li ho apprezzati molto con le bollicine di un buon spumante.


E se non si fosse ancora capito con questa ricetta partecipo al contest di Peperoni e Patate "La Svizzera nel piatto", in collaborazione con Formaggi dalla Svizzera.


E per la prossima ricetta... Stay tuned!

59 commenti:

  1. sssshhhhh!!! non dire a nessuno che io non ne sapevo nulla! io che lavoro in una multinazionale svizzera non ho partecipato??? e cosa ci vuoi fare... sono sempre un pò fuori dal mondo, e alla fine mi fa talmente piacere passare dalle mie blogger preferite che tutte le volte scopro le cose da voi. in ritardo, ovviamente! e vabbè! sai cosa ti dico? li proverò questi cantucci, anche senza contest a mezzo! un bacino mia cara, a presto! PS e poi... Massi poteva dirti di no? perchè Comandante Amigo si sente sempre abbastanza in difficoltà... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheeh dai dai che è normale. Sai quante cose mi perdo io. Addirittura a volte provo a partecipare ai contest e mi accordo che sono scaduti da un pezzo. Succede ehehehe Grazie mille cara, ti auguro una splendida domenica

      Elimina
  2. Beh beh direi che le tue notti insonni hanno portato ad ottimi risultati :D
    Questi cantucci sono fa-vo-lo-si!!! :)
    Buon we cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhee grazie mille Elisa, il mio cervellino oramai è andato eheheh Bacioni

      Elimina
  3. Che idea originale devono essere buonissimi. Complimenti e in bocca al lupo per il contest. Buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e crepi il lupo :-) Bacio

      Elimina
  4. sei semplicemente un genio!! bravaaaaaaaaaa :D! originalissima e davvero interessante!! per me hai già vinto :)))!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per il genio... troppo buona. In realtà son fusa :-) L'ultima frase poi mi ha mandata nel panico ahahhahaha Bacioni cara!

      Elimina
  5. Bhe non potevatei non partecipare voi due! E guardate cosa ci proponete ! Non mi intendo di formaggi ma si vede che e' un capolavoro .
    Bellissime anche le foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto! Non potevamo non partecipare eheheheh Grazie mille cara, capolavoro o no ce lo siam pappati di gusto :-) Bacioni e buona domenica

      Elimina
  6. E hai fatto bene a non dormirci per due notti se il risultato poi è stato questo!!! ossignur devono essere di uno stuzzicante! in bocca al lupo per il contest allora.. Buon sabato .-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio ma io la mattina mi alzo presto e vado a lavorare, due notti così ancora e mi addormentavo in macchina a guidare ehehhehe Bacioni e grazie ;-)

      Elimina
  7. nooooo .... che aspetto super invitante!!!! buonissimi e bellissimi!
    baci e buon we cara!

    RispondiElimina
  8. Nemmeno io ne sapevo nulla! Hai fatto benissimo a partecipare e che risultatooooo :D Questi cantucci sono a dir poco deliziosi, devono essere gustosissimi, complimenti!!! In bocca al lupo e buon fine settimana! ;) :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stuzzicano l'appetito :-) Grazie mille Vale, un bacione

      Elimina
  9. Ma brava davvero,sono deliziosi e la foto è perfetta,in bocca al lupo ...di cuore!
    zagaraecedro.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ketty! Crepi il lupo :-) Bacio

      Elimina
  10. Non avrai dormito due notti però la risultante è perfetta!!
    Devono essere stupendi!!!
    Bravissima e in bocca al lupo per il concorso
    Carmen

    RispondiElimina
  11. Ciao!! Perdona la mia assenza, non sono più su coccoecannella, se ti va di passare da me ora mi trovi su www.psicheecannella.blogspot.it!
    Ps: questi cantuccini salati devono essere una vera delizia :-)!!
    Buona serata!! A presto,
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passo a trovarti molto volentieri cara. Ho seguito la vicenda. Appena posso mi unisci al nuovo blog. Bacioni

      Elimina
  12. Eccola qua, foto impeccabili, ricetta impeccabile (adoro i canucci salati, ho anch'io il Gruyère e li scopiazzerò trallallà :-) hai fatto bene a partecipare, bravo Massi!!!
    Correggi qui (terza riga sopra il banner):

    Li apprezzati molto con le bollicine di un buon spumante.

    RispondiElimina
  13. Dimenticavo, anche a me questo contest mi ha provocato l'insonnia ma per Tery questo e altro ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah il "trallallà" mi ha fatto morire. Grazie mille per la segnalazione, corretto subito. Tery non la conosco bene, leggo sempre ma commento ogni tanto. Quando ho visto questo contest ho pensato che Massi sarebbe stato contentissimo e come hai letto mi son praticamente fiondata. P.S. Il tuo enigma me lo sono scritto pure sul foglietto ahahah sia mai che mi viene la folgorazione in giornata hihihih Bacioni

      Elimina
    2. Io correggo i miei errori: "canucci"=cantucci
      A me mi non si dice quindi ho già le orecchie d'asino tenute su con l'elastico..sto Svizzerando anch'io
      Indizio n°3 La ..a.a.o a..e..a..o :-D

      Elimina
  14. e infatti mi chiedevo come facessero tutte queste blogger ad avere le stesse bandierine svizzere!!!!! ha ha! comunque huesti hantucci devono essere favolosi, immibabbo (mio padre) farebbe qualche smorfia perche' non sono tradizionale, ma io dico che non mi riuscirebbe smettere di mangiarli!
    in bocca al lupo per il contest e buon weekend,
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha Giulia mi hai fatto morire. Il tù babbo ti deve dà varche artra ripetizione, devi aggiustà ancora varcosina, però vai alla grande. Questi sono una versione salata ovviamente diversa e solo ispirata a quella dolce e deliziosa che si puccia nel Vin Santo. Ti auguro una strepitosa domenica :-) Bacioni

      Elimina
  15. Che bella la mucca rossa, ma nulla confronto ai cantucci salati, mai visti, originalissimi!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  16. Originalissimi, bellissimi e immagino buonissimi!!!! :) Complimenti!!!!
    Un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
  17. I cantucci salati sono un mio vero e proprio guilty pleasure. Senza togliere nulla agli originali, buonissimi e dolci, la versione salata è irresistibile.
    Non vedo l'ora di assaggiare questa tua versione! (bellissima foto, bella proprio!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto merito tuo che me li hai messi in mente :-) Grazie! E quindi per ricambiare ti aspetto per rifarli :-) Bacioni!

      Elimina
  18. Ciao, che bellissima idea questi cantucci! Li abbiamo provati in mille versioni: frutta secca, agrumi, olive...ma con il gruyere ancora ci mancano! Devono venire davvero buoni! Ce li segnamo per il prossimo esperimento.
    baci baci

    RispondiElimina
  19. Nonostante l'ansia da prestazione,hai tirato fuori una ricetta sorprendente!Originali e deliziosi,è così che sono questi cantuccini,non potevi usarlo meglio quel dono!Un bacione cara e bellissima settimana!

    RispondiElimina
  20. Sei un genio!!! Come ti è venuta l'idea del cantuccio salato?!?!?!? Fantastica! Il contest è tuo!!!!! ...per i puntini sulla A, se usi Indesign (piattaforma Mac) o qualsiasi altro programma per Mac, c'è il glifi; se usi pc, in Word, vai su "Inserisci" e "simbolo"...trovi tutti i caratteri "strani"... bacione e complimenti ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheeh mi è venuta grazie a Elena, Comida de Mama: cuoca straordinaria! Grazie per le dritte, con inserisci simbolo la sapevo ma speravo che ci fosse un comando veloce da tastiera. Proverò. Grazie mille cara, a presto!

      Elimina
  21. Un aperitivo fantastico!!! Che bellezza!!!

    RispondiElimina
  22. Tu sei assolutamente ed incredibilmente meravigliosa.
    Ma che te lo dico a fare?
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu esageratamente troppo buona ehehheh Bacioni!

      Elimina
  23. Wow che idea, non ho mai mangiato i cantucci salati, sei fantastica, complimenti e in bocca al lupo!
    Passa da me perché ho una sorpresina per te.
    Baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sei un tesoro tu! Ho visto e ti ringrazio tantissimo. Come sai sono un po' restia a scegliere un blog piuttosto che un altro per cui condivido con tutti. Grazie mille ancora. Un bacione!

      Elimina
  24. La mucchina Bertolda è troppo simpatica :) E questi cantuccini salati da sgranocchiare senza sosta, uno dietro l'altro. In bocca al lupo, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhh la Berty è troppo forte. Mi ha fatto compagnia in ogni singolo passaggio della ricetta ehhehe Bacioni!

      Elimina
  25. questa versione dei cantucci toscano saluti con il gruyere è molto interessante

    RispondiElimina
  26. Una bellissima proposta! poi devo dire che io nn ho mai provato una versione salata dei cantucci! la tua mi ispira davvero da morire! le foto bucano lo schermo e invogliano al morso! complimenti! un abbraccio e buon inizio settimana:**

    RispondiElimina
  27. Magnifica! La ricetta è davvero magnifica, i cantuccini salati sono davvero una golosa e particolare proposta.
    Brava!:-)
    Un bacione

    RispondiElimina
  28. Carissima, sei stata proprio brava a pensare a questa rivisitazione! Ti faccio tanti in bocca al lupo (ok lo ammetto non amo questo formaggio, ma non importa) e secondo me ci sono buonissime possibilità di vittoria:)
    a presto:**

    RispondiElimina
  29. sfiziosi i tuoi cantuccini...salati mi intrigano parecchio, non li ho mai assaggiati, devo recuperare........ ;)!!

    RispondiElimina
  30. Questi cantucci salati mi piacciono troppo!!!!

    RispondiElimina
  31. ...guarda un po' che risultato!!!!! Cantucci salati da leccarsi i baffi e le dita!!!
    Strepitosiiiiiiiiiiii!!!!
    Bacioni enormi!!!!!

    RispondiElimina
  32. woooow ma quanto sono belli????chissà che delizia anche...una domanda: ma tu trovi il camembert da qualche parte????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il camembert lo uso poco sinceramente ma credo che in un buon supermercato rifornito tu lo possa trovare. Anche il Gruyère lo trovi facilmente e devo ammettere che per me e Massi è un veri piacere mangiarlo ed è il motivo per il quale mi son fiondata su questo contest :-) Bacioni!

      Elimina
  33. Ma io ero convinta che vi stavo seguendo....e invece no!!! Che confusione, sarà il cambio di stagione??? Comunque ho rimediato, giusto in tempo per questa delizia, mi affascina l'idea dei cantuccini salati, ottima!!!
    Baci :)

    RispondiElimina
  34. Che bellissima idea quella dei cantucci salati! Da leccarsi i baffi!!!!

    RispondiElimina
  35. Non potevi prendere decisione migliore: questi biscotti salati creano dipendenza!
    E' da tempo che li voglio provare!
    Un grosso in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  36. In versione salata? devono essere una delizia :-)

    RispondiElimina
  37. anche questi da fare quanto prima!!

    RispondiElimina
  38. Ora non dormirò nemmeno io. Riesci sempre ad incuriosirmi! Sei un vulcano di idee e perfetta nelle realizzazioni, soprattutto..Un abbraccio.

    RispondiElimina

Torna su