Enjoy food, travels and life

Ogni tanto ce la faccio. Ogni tanto riesco a ripescare dalla ciclopica cartella "Ricette da provare assolutamente" alcune ricette che mi sono salvata leggendo altri blog. Ero alla ricerca di un dolce rustico, della tradizione e che fosse anche buono e possibilmente bello (del resto era per un compleanno). La scelta è ricaduta su questa strepitosa torta che ho trovato da Sabina del bellissimo blog Due bionde in cucina, per la precisione proprio qui.

Non avevo a disposizione la confettura di mirtilli rossi (non mi va di acquistare confetture quando ne ho quintali a casa), ma avevo preparato da poco un'ottima composta di ribes rossi piuttosto asprina e di cui avevo parlato qui. Ho seguito la ricetta di Sabina attentamente facendo qualche piccolo cambiamento, più per necessità che volontà. Il risultato? Giudicate voi. :-)

Torta di grano saraceno e marmellata per celiaci - Torte con grano saraceno ricetta - Buckwheat cake recipe

Torta di grano saraceno

Preparazione: 20 min.Cottura: 40 min.Riposo: nessuno
Porzioni: 12 Kcal/porzione: 400 circa
Ingredienti:

  • 100 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 5 uova d'anatra (o 6 di gallina)
  • 200 g di farina di grano saraceno¹
  • 200 g di nocciole non spellate
  • 200 g di ricotta vaccina
  • 2 mele grattugiate grossolanamente
  • 16 g di lievito in polvere¹ (1 bustina)
  • Scorza di un limone non trattato grattugiata
  • 1 vasetto di confettura extra (composta) di ribes rossi
  • Zucchero a velo per decorare
  • Qualche grappolo di ribes rosso
Preparazione:

  1. Lavare accuratamente le mele, sbucciarle e grattugiarle.
  2. A parte tritare non troppo finemente con San Mixer le nocciole.
  3. Separare i tuorli dagli albumi e montare a neve questi ultimi.
  4. Montare i tuorli con lo zucchero e il burro ammorbidito.
  5. Aggiungere la farina, le nocciole, le mele, il lievito, la scorza di limone e infine la ricotta.
  6. Unire gli albumi a neve al composto di uova e mescolare dal basso verso l'alto per non smontarlo.
  7. Imburrare una teglia con ø 26 cm e versarci l'impasto. Infornare in forno già caldo e ventilato a 180°C per 40 minuti.
  8. Controllare la cottura con uno stecchino.²
  9. Lasciarla raffreddare, tagliarla a metà, cospargere il disco inferiore con la composta di ribes rossi e chiudere col disco superiore.
  10. Spolverare con zucchero a velo e decorare con ribes rossi freschi.
Note:

  1. Questa torta è adatta anche a chi soffre di celiachia. Nel caso di persone intolleranti al glutine leggere attentamente l'etichetta del prodotto.
  2. Io non ho atteso che fosse completamente asciutto, quando l'ho sentito appena umido ho spento il forno e l'ho lasciata ancora 10 minuti.
  • Questa ricetta alto-atesina, come dice giustamente Sabina, può riuscire piuttosto secca. L'ho rifatta in seguito un paio di volte di cui una togliendo le mele (che non avevo) e il risultato è stato piuttosto secco nonostante l'elevato quantitativo di burro (l'originale prevede 200 g); alla terza volta son tornata alla versione con le dosi indicate sopra e credo che per me sarà quella definitiva.
  • Io l'ho provata solo con la confettura extra di ribes rossi mentre quella originale è con i mirtilli rossi. Se ne trovano comunque anche con lamponi, more ecc. Credo che siano buone tutte, questione di gusti.
  • Questa torta è strepitosa anche appena uscita dal forno ancora calda (non troppo eh!) e accompagnata con un ciuffetto di panna montata. Lo so, siamo golosi e non abbiamo saputo resistere e aspettare che raffreddasse. :-)
Ricetta ispirata e riadattata dal blog Due bionde in cucina.
www.zonzolando.com © - All rights reserved


Ed ecco come si presenta una fetta di questo dolce servita con un ciuffetto di panna montata e un pochino di confettura di ribes accanto.


Infine un altro graditissimo premio ideato da Roby Beauty e consegnatoci da parte di Cristina del blog Chocolate Chips Cooking che ringrazio tantissimo.


Spero che la gentilissima Cristina non se la prenda ma non voglio dover scegliere fra le amiche blogger per assegnarlo a qualcun altro nuovamente. Lo riassegno a tutti i nostri followers, tutti ce lo meritiamo, per la dedizione e amore con cui costantemente curiamo questi nostri piccoli spazi zonzoculinari.
Ringrazio chiunque penserà ancora a noi come blog a cui assegnare dei premi ma non voglio più dover scegliere di riassegnarli e per cui anche ritirarli. Grazie a tutti!

66 commenti:

  1. sono sincera, non amo le torte secche..ho la fissa per le cose cremose e scioglievoli...però questa mi attira per la particolarità degli ingredienti (in particolar modo della farina di grano saraceno)...si presenta molto bene! Bella bella :))!
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una torta davvero particolare, il grano saraceno si sente molto e la rende rustica, d'altri tempi oserei dire. La farcitura con la confettura le regala quel tocco di dolce che la rende unica :-) Buona giornata a te! Bacio

      Elimina
  2. Che spettacolo questa torta :) L'adoro ma la classica non la faccio praticamente mai perchè troppo burrosa. L'uso della ricotta è geniale per averla morbida e soffice ma molto più leggera. E quella mela nell'impasto deve starci proprio bene. la rpesentazione è bellissima ^_^ Buona giornata, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mela praticamente non si sente ma regala quel tenore di umidità davvero utile per evitare che rimanga secca al palato. La ricotta oltre a diminuire le calorie la rende anche più umida e morbida. Grazie mille per essere passata, mi ha fatto molto piacere :-) Baci!

      Elimina
  3. Cara Elena, alla vista fa una strabiliante figura...quanto sono belli i ribes? sembrano disegnati. Complimenti davvero :) bella e buona sicuramente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano gli ultimi ribes disponibili purtroppo, belli vero? :-) Bacioni cara!!! a presto

      Elimina
  4. Che meraviglia, Zonzo! Sono tornata da circa una settimana dalle vacanze in Sudtirol e... quanto mi mancano quei sapori! La tua torta è davvero invitante tanto quanto quelle che ho avuto modo di vedere e assaggiare lassù! Se solo potessi prenderne una fetta! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che ti sei fatta proprio una bella vacanza, l'Alto Adige è splendido! Fra poco spero di parlarvene un pochetto anche io :-) A presto, un abbraccio!!

      Elimina
  5. deve essere davvero deliziosa!!!me la salvo come ricetta di base!

    RispondiElimina
  6. E' un vero splendore! E le foto mi hanno incantata *_*
    Quanto ne vorrei una fettaaa!!! :)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passa di qua che la rifaccio hehehe Baci!!!

      Elimina
  7. bellissima e buonissima...adoro questo dolce!!! Gnammmmm complimenti, è davvero perfetta!

    RispondiElimina
  8. Io direi che il risultato è spettacolare! Io sono in cerca della farina di grano saraceno, ma qui da noi non è facilissimo trovarla :-)!
    A presto, buona giornata :-)!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la trovo al supermercato proprio nel settore farine. Ci sono davvero una marea di ricette in cui utilizzarla e tutte buonissime :-) Bacioni!

      Elimina
  9. Quest'estate siamo andati in montagna e ho assaggiato proprio la torta al grano saraceno con la marmellata ai mirtilli neri. Arrivata a casa ho riprovato a farla ma non mi è venuta così bella come la tua. Devo riprovare a farla con la tua ricetta! Complimenti! E' davvero molto invitante!
    Baci
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, son contenta che ti piaccia :-) Adesso vorrei provare pure la linzer Torte come suggeritomi da Sabina... chissà che buona anche quella :-) Bacioni cara!!

      Elimina
  10. Ah, è magnifica e tu l'hai fatta in maniera davvero magistrale. Quella originale ispirò anche me, che però ho interpretato in minitortine muffin poi messe nel blog, ma che ho ancora nel cuore perché l'impasto è veramente ottimo.
    Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cinzia, le avevo viste le tue tortine e mi erano piaciute un sacco. Adesso che prendo un pochetto dimestichezza con questo dolce potrei iniziare a darmi alle monoporzioni pure io, son così chiccose :-) Bacioni!

      Elimina
  11. Adoro la torta di grano saraceno e la presentazione è uno spettacolo! ... e mi era sfuggita la marmellata di ribes, che delizia, mi piacciono molto le marmellate dal sapore un po' asprino, vado subito a vedermi la ricetta ma devo aspettare per i ribes purtroppo giusto?????
    Bacioni e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, purtroppo da noi i ribes sono appena andati. Noi li prendiamo direttamente dalle nostre piante, magari tu puoi provare a comprarli.. dovresti trovarne ancora in giro. Ti ricordo che comunque la torta originale prevede mirtilli rossi. Bacioni!!!

      Elimina
  12. E' meravigliosa questa torta e devo dire che il colpo d'occhio è strepitoso e poi conosco questa torta e la trovo tra le piu buone in assoluto ma la tua è il top!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imma ma se me lo dici tu mi fai arrossire!!! Grazie mille cara!!! Bacioni

      Elimina
  13. a me sembra buona e la proporrò a mia sorella che è celiaca! grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, ma mi raccomando fai attenzione a quello che c'è scritto sulla confezione di grano saraceno e al lievito. Magari tua sorella saprà indicarti ancora meglio di me :-) Spero che vi piaccia :-) Bacioni!!!

      Elimina
  14. Accidenti! Aspetta, che mi siedo comoda e la rileggo attentamente..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Ida, piacere di conoscerti! Grazie per essere passata. Spero che ti piaccia questa torta e se la fai mi raccomando torna a trovarmi per dirmi che ne pensi :-) Io passo a trovarti appena posso, son curiosa di vedere le tue ricette! Buona serata

      Elimina
  15. Sembra buonissima, le uova d'anatra ogni tanto le prendo al mercato della terra, ma il grano saraceno non so se lo trovo qui.

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da noi si trova al supermercato (diciamo in quelli più riforniti). Ha un sapore molto particolare per cui non saprei nemmeno dirti con cosa poterlo sostituire, mi dispiace! Spero tanto che tu lo trovi :-) Baciii

      Elimina
  16. Già il fatto che sia di Sabina è una garanzia.. Quanto è bella la cascata di ribes? Sembra una torta di pasticceria:) anche io ho una cartella enorme di ricette da provare.. non parliamo delle torte poi che quelle si accumulano!
    un bacione, a presto:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cartella ormai straripa, però son così tante e ricette buone da provare :-) Sabina è di certo una garanzia, non a caso mi sono affidata alla sua ricetta praticamente senza variazioni. Un successone! Baci cara!!

      Elimina
  17. Ciao Zonzolina :D Questa torta deve essere deliziosa, la salvo tra le ricette da provare assolutamente ;) Complimenti! Ma sai che anche io salvo tante ricette dai blog e poi non riesco mai a farle o quantomeno a farle in tempi brevi? Ne ho così tante! :D Un bacione e buona giornata! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici, è una cosa comune accumulare ricette... dai dai che pian piano le proviamo eheheh Bacioni e buona serata!

      Elimina
  18. Wow! E' incantevole. Le foto sono bellissime, nonché invitantissime. Mi piace tanto il ribes, ma anche i mirtilli, anche se rossi, qui a Milano non li trovo.
    L'idea del ciuffo di panna è golosissima.
    Ho deciso, vengo da te a fare merenda! :-)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passa pure Giovanna, che qui di gente che vuole provarla ce n'è parecchia, la rifaccio volentieri e ci facciamo una bella merenda tutte insieme!! Bacioni!!

      Elimina
  19. Anche tu non scherzi!!
    Questa torta è una esplosione di sapori e di colori!!!
    Davvero splendida!!
    Un bacione grande Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhh Carmen, non ci vuole proprio niente a fare questa decorazione, le tue invece sono arte :-) Baciii

      Elimina
  20. E' semplicemente strepitosa!!!! Io la adoro, tempo fa l'ho proposta in versione muffins...sono andati a ruba, per le merende di mia figlia ( e non solo...) ;))
    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ceh buona anche coi muffin, come ho detto a Cinzia mi ripropongo di rifarla presto proprio in monoporzione :-) non ho dubbi che siano andati a ruba cara :-) Bacioni!

      Elimina
  21. Risposte
    1. Per me lo sono veramente :-) Ciao, baci e a presto!!

      Elimina
  22. il mio giudizio è pollice alzato e piattino pronto dall'altra mano per gustarne una fetta! aaaa se si potesse sul serio andare dagli amici virtuali con la richiesta di assaggio... che meraviglia di torta... golosa e stupenda... un vero capolavoro! un bacione:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto hai ragione!!! Sarebbe bellissimo :-) Baciii

      Elimina
  23. Ciao, che bella questa torta.
    Io sono come te (ma poi chi non lo è) continuo a raccogliere ricette, ma poi ne rifaccio davvero poche. Però è sempre bello averle, quando meno te lo aspetti arriva il momento giusto per testarne una!
    Ciao

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, piacere di conoscerti! Ho molto amici celiaci e seguirò il tuo blog molto volentieri. Bacioni!

      Elimina
  24. Zonzo che bella tortaaaaa! Quella confettura, secondo me, è un'ottima scelta! Bilancia la dolcezza della torta, brava!!!

    RispondiElimina
  25. *__* uuuuuuuuh che meraviglia!! Non ho mai usato il grano saraceno per fare una torta... e perchè mai mi chiedo?? Sei stata bravissima! E' semplicemente stupenda, e chissà che buona!
    baci e buona serata! :-)
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah grazie Laura, sappi che sei sempre in tempo :-) Bacioni!!

      Elimina
  26. Mamma che spettacolo questa torta!!!!!

    RispondiElimina
  27. Ma è bellissima!!
    L'avevo vista dalle "Due bionde..." , la tua versione è strepitosa, mi è venuta voglia di provarla, devo procurarmi la farina di grano saraceno!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Loredana, credo proprio che Sabina ci abbia incantato tutte con questa torta. Non ti resta che provarla :-) Baci!

      Elimina
  28. che buona,che buona, che buona!!!!!!

    E ti è proprio venuta bene.
    Se chiudo gli occhi riesco anche ad immaginarmici il gusto ed il profumo!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, sei sempre gentile :-) Bacioni!!

      Elimina
  29. ciao carissima, eccomi....ma è strepitosa....sono senza parole
    complimenti per la riuscita, la presentazione e le foto, non potevi farle più onore
    ottima scelta quella del ribes, l'asprognolo si sposa perfettamente
    come hai notato anche tu le mele ci vogliono assolutamente, e mettendo la ricotta l'hai resa più leggera.....dovrei provare con l'olio di riso al posto del burro.
    Se ti è piaciuta questa prova anche la linzer torte che è simile e altrettanto buona.
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente provero anche la Linzer, mi sono salvata anche quella ricetta dal tuo blog :-) Sei bravissima! Il ribes l'ho scelto solo perché lo avevo a disposizione altrimenti avrei sicuramente usato i mirtilli. Sulle mele ti do assolutamente ragione, ci vogliono proprio. Se usi l'olio fammi sapere, son contenta di sperimentare ancora :-) Bacioni!

      Elimina
  30. La adoro, ogni volta che capito in Trentino ne faccio scorpacciate, brava zonzolina, buon fine settmana (posso chiamarti zonzolina bella vero? ;-) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhaha Ma certo Libera, non può che farmi piacere!! Bacioni

      Elimina
  31. Più che giudicare mi viene voglia di mangiare due belle fette di questa fantastica torta! Complimenti, è venuta davvero bene.. Dai,passo a cada tua, e vedo se ne è rimasta qualche fetta :)
    Eheheh.
    Buona giornata.
    Inco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passa passa, non ne è rimasta manco una briciola ma la rifaccio molto volentieri eheheh Baci e grazie per essere passata a trovarmi :-)

      Elimina
  32. Ma è splendidaaaaaaaa!!!!!!!!! Non aggiungo altro, resto in contemplazione di tanta bellezza e bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Chiara, mi fa davvero piacere :-) bacioni e a presto!

      Elimina
  33. tò lì che sabato mattina al mercato della terra ho comprato un pacco di grano saraceno! casca a fagiolo? mercoledì sera dovrei giusto preparare qualcosa per la colazione, che dici, va bene in quel contesto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccome se casca a fagiolo e poi sicuramente te ne avanzerà un po' per cui potrai sbizzarrirti anche con altre ricette prelibate :-) Se la provi fammi sapere che ne pensi eh!! Baciii

      Elimina

Torna su