Enjoy food, travels and life

Innanzitutto vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno contattato per farci gli auguri per il nostro primo zonzocompleanno. Mercoledì non è stata una giornatina facile e la sera quando finalmente ho avuto la possibilità di accendere il PC e trovare il tempo per la mia capatina quotidiana fra i vari blog e per controllare la posta, beh... devo dire che mi sono emozionata.
Ho trovato una fila lunghissima di email con auguri, commenti nel blog, messaggi in privato o su Facebook ecc.
Siamo stati sommersi da tantissime parole di incoraggiamento e auguri.
Siamo stati avvolti in un calore e affetto incredibile.
Siete tantissimi e questo ci stupisce ancora... e non poco. :-)
Un semplice grazie pare poco per esprimere la nostra gratitudine.
Il nostro augurio è di poter condividere ancora tanti di questi giorni con chi ci segue.

Ma adesso bando alle ciance e passiamo alla ricettina che più di tutte mi ha fatto impazzire per fotografarla. Se l'è tirata a più non posso! Maggiori informazioni sono nella postilla finale, intanto ecco la ricetta.

Quando la mia super trottola infaticabile di mamma mi prepara questa ricetta faccio i salti di gioia, la adoro! E' semplicissima da preparare e lei lo fa con quel tocco in più che la rende unica. Se non fosse per la vergogna che proverei nel farmi vedere son sicura che leccherei anche il piatto. Altro che patatine fritte! E' questa la ricetta il cui slogan perfetto è: "E se non ti lecchi le dita godi solo a metà!"

Gamberoni in guazzetto ricetta semplice prezzemolo pomodoro stew prawn recipe

Gamberoni in guazzetto

Preparazione: 15 min.Cottura: 20 min.Riposo: nessuno
Porzioni: 4 Kcal/porzione: 310 circa
Ingredienti:

  • 1 kg di gamberoni interi
  • 3 spicchi di aglio grossi
  • 20 g di prezzemolo fresco
  • 50 ml di passata di pomodoro
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro
  • 2 peperoncini secchi
Preparazione:

  1. Tritare finemente gli agli e i peperoncini con il prezzemolo.
  2. In una padella antiaderente scaldare l’olio e versarvi il trito.
  3. Lasciare cuocere per 3-4 minuti poi unire la passata di pomodoro e il doppio concentrato di pomodoro e dopo circa due minuti il vino bianco. Lasciare sfumare. Qualora il sughetto ritirasse troppo versare un po' di acqua.
  4. Aggiungere i gamberoni (o gamberi) e lasciarli cuocere a fuoco lento. In circa 5 minuti dovrebbero essere pronti, altrimenti prolungare la cottura.
  5. Aggiustare di sale (si può fare anche senza).
  6. Impiattare i gamberi e servirli con il sughetto rimasto.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

E poi voglio vedere chi non si lecca le dita!


P.S.: devo confessare che il sughetto che si è formato dopo la cottura l'ho passato al colino, ma solo per ragioni fotografiche perché ero stufa che alla quarta volta che preparavo e fotografavo questo piatto non fossi ancora riuscita ad ottenere una foto che gli rendesse merito.
Il sughetto non lo filtro mai ed è buonissimo così rustico come si ottiene.

33 commenti:

  1. Ciao zonzolina bella, sei così solare, simpatica, "pulita" e cristallina che non è difficile volerti bene e apprezzarti, te lo dico io che sono un orso grizzly ;-) Sei brava, spieghi accuratamente le ricette che, a differenza di qualche altro blog, riesconio sempre al primo colpo senza intoppi, faidelle splendide foto che, si sa, è una parte importantissima, insomma, se hai ricevuto commenti, email, mezssaggi, te li sei meritati tutti e, ti dirò, sono proprio orgogliosa di onorarti nella mia piccola lista di Amici di blog. Una bella domenica a te... Dimenticavo i gamberi, come non leccarsi le dita? ;-)

    RispondiElimina
  2. Intanto augurissimi perché in questi giorni sono stata sempre di corsa e mi ero persa il post del blogcompleanno! :)
    E poi che meravigliosa ricetta e che foto splendida! Eccerto che bisogna leccarsi le dita alla fine! :)
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente! Ogni singolo dito, falange, polpastrello :-) Baci e grazie!!

      Elimina
  3. eh già, carissima, quoto Libera in tutto.. il blog è molto bello, etereo, le ricette sono fatte molto bene e non è un caso se si sia chi si affeziona :)
    Buon proseguimento dunque!
    E invece col guazzetto mi fai acquolina, qunado metto in tavola i gamberi, mio figlio grande, che ha dieci anni, non solo si lecca le dita, ma anche il piatto! E sai che mangia TUTTO, perfino le teste? Incredibile! In guazzetto per ora ho fatto solo le cozze, mi dai un'idea ;)
    baci, buonissima domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio troppi complimenti qua oggi hehehehe Mi fate diventare come un peperone :-O Io non ho lo stesso coraggio di tuo figlio e le teste le butto.. lo so.. non è bene e in molti dicono che siano buonissime ma a me fanno un pochetto impressione. Ora che hai questa idea non vedo l'ora di vederla fra le tue mitiche ricettine! Un abbraccio :-)

      Elimina
  4. Buoni buoni buoni!!!
    Io sono una che va matta per i gamberi e voglio proprio provare a farli così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Vaty e poi mi dici che ne pensi!! Che bella che sei in questa fotina :-) Baci!

      Elimina
    2. grazie ^_^ sono in una mise estiva!
      Aspetto che torni mia suocera a farli (ci piace sperimentare in cucina, soprattutto ricette a base di gamberi e gamberoni!)

      Elimina
  5. mi piacciono da matti i gamberoni, questa tua ricetta deve essere davvero favolosa, già mi immagino che belle pucciatine potrei fare con del buon pane in quel sughetto...;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììì, pane, dita, pasta io ci metterei tutto. Buona giornata cara!

      Elimina
  6. Splendido questo piatto di gamberoni!!
    Mi piacciono così tanto che sarei capace di mangiarli tutti!!
    Baci e buon inizio settimana Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Carmen! Io sono DAVVERO capace di mangiarli tutti, ne mangerei a quintali eheheheh Bacio, a presto!

      Elimina
  7. splendido piatto, splendida presentazione.. adoro i gamberi in ogni loro preparazione.. e questi solo a guardarli viene voglia di cucinarli e gustarli subito! che meraviglia! un abbraccio :*

    RispondiElimina
  8. e chi ve molla???!!?
    auguri ed affetto meritati!
    passo col guazzetto, ma torno per la prossima.
    che belle foto però...
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh che tesoro! Ma non ho capito...non ti piacciono i gamberoni? Buona giornata!!

      Elimina
  9. Solo le dita? Io lecco pure il piatto!!! Adoro i gamberoni, preparati in guazzetto sono eccellenti.
    Le foto, comunque, sono bellissime!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fare queste foto ho dovuto rifare la ricetta per 4 volte... non che mi sia dispiaciuto èèèè!!! Però se la sono tirata parecchio. Grazie mille e bacioni!

      Elimina
  10. Ciao zonzolina bella, per confermare il mio commento più sopra da me c'è un pensierino, sai che io non pratico molto la politica/premi però a volte ne vale la pena, ciao, senza impegno :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Libera le tue parole non mi fanno piacere.. DI PIU'!!! E ti dirò... ogni volta che mi fanno i così bei complimenti divento rossa (chi mi conosce bene lo sa) e ora ho le guanciotte in fiamme eheheh. Grazie di cuore! E grazie anche per il premio, l'ho già ricevuto da Carmencook ma come al solito fa sempre molto piacere :-) Un bacione one one one! :-)

      Elimina
  11. mmmmmmmammmmmmma mia che squisitezza!!!
    non sono un'amante dei gamberoni, ma quel guazzetto... mi ci tufferei!!!
    vengo qui dal Blog di Libera... fortuna che ti ha nominata!
    faccio un giretto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cle! Piacere di conoscerti! Grazie per essere passata a trovarmi, appena posso spero di poter ricambiare :-) A presto!

      Elimina
  12. Ehhhh mi sono persa il blogcompleanno o capperaus, rimedio e ti faccio gli auguri qui :-))))) E questi gamberoni? Alla faccia della ricettina che favola, altro che leccarsi le dita, mi lecco pure il piatto!!!! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhah eh sì, tu eri fra le montagne a spassartela hihih Grazie mille cara!! Bacioni

      Elimina
  13. In effetti nella foto si vede tutta la cura che ci hai messo nel prepararla! E' stupenda! Auguri in ritardo per il tuo bloganno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stella, grazie mille!!! Un abbraccio

      Elimina
  14. Sicuramente è impossibile non leccarsi le dita con questa meraviglia di piatto, anzi qui ci scappa anche una bella scarpetta!!!
    Tantissimi auguri per il vostro primo blog compleanno e i complimenti sono tutti meritatissimi!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah sì, a forza di consumarsi le dita bisogna ricorrere al pane hehehhehhe bacio!!

      Elimina
  15. Ciao cara mi son persa i vostri ultimi post perchè ero al mare, mi accodo però agli auguri e ai complimenti, ve li meritate tutti! Il vostro blog è molto curato, le foto bellissime, le ricette perfette nella descrizione, le idee non mancano... che altro dire? Ci si passa volentieri! :D
    Questi gamberoni mi ricordano la mia cena di pesce di venerdì al mare, che spettacolo!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie mille Celeste, mi fa davvero piacere! Buon per te che sei stata al mare, io sono ancora bianca come una mozzarella ehhehehe Baci!!!

      Elimina
  16. Che buoni!!!! E che bella presentazione!!!!!

    RispondiElimina

Torna su