Enjoy food, travels and life

Da quando mi sono trasferita in Trentino i miei gusti in fatto di cibo sono cambiati moltissimo.
Inoltre ero praticamente convinta di essere intollerante o allergica alle fragole, o che in qualche modo il mio corpo avesse qualcosa contro di loro perché ogni volta che le mangiavo mi si riempiva la fronte e talvolta anche le guance di microscopici puntolini rossi.
Nulla di grave in realtà e nemmeno si vedevano troppo, ma io li sentivo a fior di pelle e non li sopportavo. La scelta era quindi se continuare a mangiare o no le fragole e io, piuttosto che rinunciare a uno dei profumi e gusti più buoni e inconfondibili che esistano sulla faccia della Terra, ricadevo sempre in quella che mi rendeva la fronte come carta vetrata.
Oramai mi ero rassegnata.

Un'estate poi, la prima che ho trascorso in Trentino dopo il mio trasferimento, qualcosa è cambiato. Incredibilmente.
Mio suocero produce, fra le tante cose, fragole biologiche a terra.

Fragole biologiche organic strawberries

Non aggiunge niente ovviamente alla fragola. Solo terra buona, sole, acqua (neanche ciò che a regola è permesso per i prodotti biologici) e tanta cura, e loro crescono belle grandi e rossissime ma soprattutto deliziose. Il loro interno è rosso e rosa e non completamente bianco (come talvolta capita) e il sapore... ahhh, che sapore. Hanno il sapore di fragola. E' stato un amore a seconda vista e me ne sono mangiate non so quante in barba ai soliti puntolini a fior di pelle che irrimediabilmente mi sarei trovata sulla fronte per l'ennesima volta.
La cosa incredibile è che nei giorni successivi mi sono accorta di non averne nemmeno uno e allora è iniziato a crescermi il sospetto che non fossero le fragole di per sé a farmi male ma probabilmente qualcosa che veniva messo sopra o sotto per coltivarle più belle, lucide e grandi. In realtà come ho appena detto vengono bellissime e buonissime lo stesso.


Le fragole ho scoperto essere uno dei frutti più trattati in natura e nella maggior parte dei casi nemmeno coltivate a terra ma in colture idroponiche. Ho letto molti vantaggi di questa coltura che però di naturale non ha pressoché niente, visto che è il coltivatore che deve artificialmente dare tutta la gamma di nutrienti alla pianta in quantità prestabilite. Pare che la qualità non venga comunque intaccata.

Io non so dire come fossero coltivate le fragole che ho mangiato in precedenza, fatto sta che probabilmente su questi frutti (o dentro) c'era qualcosa che mi faceva male.

Adesso grazie al mitico Luigi posso mangiare questo frutto prelibato quanto voglio e ovviamente quando e quanto Madre Natura decide di regalarcelo.

Insomma dopo tutto sto post non posso che dire: "Mangiare biologico cambia la vita!"

P.S.: un accostamento fantastico con le fragole è il limone. Il limone infatti esalta il sapore della fragola.
Se abbiamo voglia di una macedonia semplice e gustosa non facciamo altro che lavare le fragole dalla eventuale terra rimasta sopra, togliamo la parte verde, le tagliamo a pezzetti e le cospargiamo con un poco di succo di limone. Se fosse troppo aspro mettiamo un cucchiaino di zucchero per addolcire il tutto.
Da leccarsi i baffi!

30 commenti:

  1. Fragole homemade siiiiiiii sono decisamnete un altra cosa devono essere delizioseeeeeeeeee!!baci,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Greengardenmade!!!! Ohhh yes :-) Fantastiche! Baci!

      Elimina
  2. Non c'è neanche confronto tra le fragole dal supermercato e quelle coltivate a casa...quelle coltivate a casa sono veramente fragole...le altre fanno solo finta di esserlo...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono assolutamente d'accordo, tutta un'altra storia! Baci!

      Elimina
  3. che bello che vivi in Trentino.. e si vede che i vs frutti sono cosi genuini che il concetto di "bio" vi fa veramente un baffo.
    nitidissime - come sempre - le tue immagini.. provo sempre tanta (sana) invidia quando passo di qui ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo vivo in Trentino, ma in una valle degli orti dove tutto o quasi è biologico, fantastica! Grazie per i complimenti, sei sempre tanto cara :-) Baci!!!

      Elimina
  4. certp che mangiare fragole appena colte è il massimo, ricordo ancora il sapore delle pesche dei miei zii, mangiate appena prese dall'albero, che buone!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, sono favolose, le adoro!!! Buona settimana!

      Elimina
  5. Sicuramente le tue fragole sono buonissime e hanno il loro meraviglioso sapore che altrimenti è difficilissimo trovare anche se cerco sempre le fragole migliori, ricordo anch'io la bontà delle fragole raccolte nell'orto di mia zia nella casa di campagna....una volta abbiamo fatto il gelato di fragola....una meraviglia!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Woooowww il gelato, non ho mai provato a farlo ma dovrebbe venire troppo buono. Se ne avanzano (ma dubito) potrei provare!! Baci!

      Elimina
  6. Vero, anche io penso che spesso non siano i cibi in sè a farci male ma tutte le porcherie che ci mettono sopra...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Porcherie veramente, a me facevano solo che male! Un abbraccio!

      Elimina
  7. Sono allergica alle fragole :/ E' una di quelle allergie che detesto perché tutti esaltate le qualità di questa frutta e io non so manco che sapore ha quindi mi limito a usarle per cucinare ma non posso mangiarle, che tristezza! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuuuuuu Veru! Che cosa mi dici!! Mi dispiace... dai dai che comunque c'è tanta frutta altrettanto buona lo stesso!! Baci!

      Elimina
  8. Quoto, concordo e sottoscrivo! Avessi la possibilità di mangiare solo cose -bio- lo farei alla grande! purtroppo in città la cosa nn è sempre possibile e qui da noi a volte vedo dei fragoloni al mercato che sembrano coltivati a criptonite da quanto sono grossi.. ma cavolo! io nn li compro e cerco di acquistare solo quelle di dimensioni " umane " provenienti da negozi di frutta di cui conosco i proprietari che coltivano la loro terra... ma chissà! Avere la fortuna di un coltivare in famiglia credo sia un gran dono .. ma proprio grande.. per la salute(appunto)in primis! un abbraccio e buona settimana ragazzi:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il 90% delle cose che cucino è bio. Purtroppo non ho la stessa fortuna a pranzo son sempre fuori.. Buona settimana anche a te, baci!

      Elimina
  9. Anche io le ho in giardino e nelle fioriere sui balconi e il sapore è totalmente diverso da quelle che si acquistano nelle frutterie o nei supermercati!!
    Hai proprio ragione i prodotti biologici sono tutta un'altra storia!!
    Un bacione Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che fico Carmen, sul balcone avrai anche tu delle belle soddisfazioni allora :-) Baci a te carissima!

      Elimina
  10. Ciao anch'io le coltivo in terrazzo, sono decisamente più buone e succose- Hai proprio ragione Ps Complimenti per il blog. Mi sono unita ai tuoi follower, se vuoi, passa da me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, grazie per esserti unita. Passerei volentieri ma se clicco sul tuo nome non posso vedere niente. Mi dispiace... mandami il link, grazie!

      Elimina
  11. Sono d'accordo, il cibo bio è tutta un'altra cosa. Anch'io mi oriento molto su prodotti biologici e cerco di fare sempre la spesa al mercato direttamente dai produttori.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Giovanna, la qualità del cibo è fondamentale e sono pienamente d'accordo con te!! baci!

      Elimina
  12. Evvai, menomale, non si può rinunciare alle fragole, assolutamente non si può. Questo però mi spalanca un vortice di pensieri negativi in merito alla coltivazione e ai prodotti usati per farle crescere "di sana e robusta costituzione", a dimostrazione del fatto che il finto e il bello restano comunque la cosa più importante in questo triste mondo. Viva la frutta con i morsi degli uccellini, loro lo sanno quali possono mangiare perchè frutti sani, mica come noi!
    Sono contenta che ora tu abbia scoperto l'arcano, così niente puntini e non solo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scoperto per puro caso e comunque continuav a mangiarle lo stesso perché mi piacevano troppo, ma la pelle diceva che c'era qualcosa che non andava. Ormai conta la quantità e non la qualità, speriamo di poter fare un'inversione di manrcia :-) Baci!

      Elimina
  13. Growing your own strawberries in your backyard must be amazing! I love strawberries too and I try to buy organic products as much as possible :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. My father in law produces many organic products and their quality is amazing. I'm very lucky, I know :-) Have a nice day!

      Elimina
  14. ...sono davvero felice per te, perchè doversi privare di una cosa così deliziosa come la fragola...beh, è davvero triste!
    Ti abbraccio e...buona scorpacciata ;))!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììì sto facendo vere e proprie scorpacciate :-) finalmente senza rimpianti heheheh Baci!

      Elimina
  15. Mio padre le aveva e confermo, hanno tutt'altro sapore, colore e profumo! Meno male che hai trovato un modo per riuscire a mangiarle... son troppo buone! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhh ma che bello sentire che in molti stanno attenti a quello che mangiano! Mi fa davvero piacere :-) Buona giornata!

      Elimina

Torna su