Enjoy food, travels and life

So che sono in ritardo. Oramai la primavera è alle porte, ma come ho scritto più volte purtroppo non riesco sempre a pubblicare le ricette per tempo.

Con tutto il freddo che ha fatto in queste settimane il miglior modo per scaldarsi è stato quello di gustare un bel passato di verdure morbido e saporito. Fra i tanti che prepariamo (spero di poterli pubblicare tutti prima o poi) ce n'è uno che amiamo particolarmente: quello di porri e patate.
E' perfetto anche da solo, ma ogni tanto ci piace abbondare e l'accompagniamo con qualche strisciolina di speck IGP e crostini a volontà. Il tutto viene impreziosito dall'olio aromatizzato al rosmarino che gli regala quel che in più che lo rende unico.

Passato di porri e patate crema ricetta - smooth light leeks and potato soup recipe

Passato di porri e patate

Preparazione: 15 min.Cottura: 35 min.Riposo: nessuno
Porzioni: 4 Kcal/porzione: 200 circa (+ crostini)
Ingredienti:

  • 500 g di porri biologici mondati
  • 400 g di patate biologiche a pasta gialla
  • 20 g di olio extravergine di oliva aromatizzato al rosmarino
  • 20 g di burro
  • 600 ml di brodo vegetale (o acqua)
  • 1 bel ciuffetto di rosmarino
  • 1 spolverata di misto spezie per insaporire
  • Sale q.b.
  • Crostini a volontà
Preparazione:

  1. Far soffriggere nell’olio aromatizzato i porri tagliati a rondelle piuttosto sottili.
  2. Aggiungere 150 ml di brodo e lasciare stufare leggermente i porri.
  3. Unire poi le patate tagliate a pezzetti e il ciuffetto di rosmarino. Aggiungere il resto del brodo vegetale e il misto spezie e portare a ebollizione lasciando poi cuocere per 10 minuti.
  4. Spegnere il fuoco, regolare di sale e unire il burro facendolo sciogliere per bene.
  5. Passare col frullatore a immersione.
  6. Servire con olio crudo aromatizzato al rosmarino e con crostini di pane (ed eventualmente con striscioline di speck se gradito).
Per i crostini:
Passare delle fettine di pane tagliate sottilmente in padella con un filo di olio. Si può utilizzare anche del pancarrè dando le forme che più ci piacciono.
Note:

Ovviamente se si omettono i crostini questo passato va bene anche per gli intolleranti al glutine.
www.zonzolando.com © - All rights reserved


Questo passato una volta raffreddato si può tranquillamente congelare per poi essere consumato nelle fredde serate invernali quando abbiamo voglia di scaldarci e mangiare qualcosa di corroborante.

14 commenti:

  1. é vero, la primavera sta arrivando (o almeno così pare), ma la sera una bella vellutata calda come questa ci sta proprio bene ^^
    Buona serata, a presto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti una bella vellutata ci sta sempre bene... A presto e grazie per la visita!!

      Elimina
  2. sarai pure in ritardo..ma capperi che bell'aspetto che ha questa vellutata :DD! non le amo particolarmente, ma questa mi intriga tantissimo :DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah grazie mi fa davvero piacere il tuo commento! Bella e soprattutto buona! Ciaooo!

      Elimina
  3. Sono anch'io ancora in creme evellutate mood quindi accetto mooolo volentieri questa proposta sopratutto perchè amo i porri alla follia!
    Molto belle anche le foto, passa a trovarmi se ti fa piacere! :)
    Intanto io mi aggiungo e ti seguo...
    B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e piacere di conoscerti! Certo che ti passerò a trovare, appena posso passo a fare un giretto :-) A Presto allora e grazie per la visita!!!

      Elimina
  4. Ti ho appena trovata, che bel blog complimenti! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben trovata anche a te!! Appena ho un attimo passo a fare una capatina anche tra le tue ricette :-) Ciaoooo

      Elimina
  5. che meraviglia la tua vellutata! l'assaggerei molto volentieri!! un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho fatta un bel po' e persino congelata, ti aspetto!!! :-)

      Elimina
  6. Io una vellutata me la mangeri ancora molto volentieri :)
    deve essere gustosissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa porri e patate!
    un bacione buon weekend!

    RispondiElimina
  7. ma anche adesso che non fa più così tanto freddo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'abbiamo assaggiata anche tiepida e devo dire che è altrettanto buona!!

      Elimina

Torna su