Enjoy food, travels and life

Benvenuti al nuovo appuntamento con la "Zonzolando's Serendipity Box", la scatola che serve a ricordare i piccoli grandi piaceri della vita, cogliendo il meglio di ciò che ci offre.

Troppo spesso infatti le nostre giornate sono riempite di pensieri e preoccupazioni tendendo a dimenticare il bello che nella vita c'è (sempre!). Con questa scatola voglio immortalare, se non tutto, gran parte delle cose belle che riempiono la mia/nostra vita quotidiana (ma che potrebbe essere anche quella di tutti), dalle grandi alle piccole cose che ci rendono felici e, ancora meglio, sereni.

Time flies!
Mi pare una vita dall'ultima volta che mi sono messa a scrivere un post.
In effetti è un bel po' che non pubblico niente, ma le ragioni sono racchiuse qua sotto.
Riprendo così il racconto dalle ultime box e proseguo con la Serendipity Box n° 197:
  1. Quando si arriva a pensare di non avere il tempo nemmeno per cucinare e ci pensano i take-away a salvarti la cena. Se poi ci si mette una tremenda voglia di sushi allora il risultato è questo qua.
  2. Micro gelati da ufficio (gusti insoliti di una bontà spaziale), gentilmente offerti da maestri gelatai pluripremiati che gravitavano intorno ai nostri uffici per una manifestazione. Siete sempre i benvenuti, sappiatelo!
  3. Pattern di nuovi materassi. Lo sapevate che materasso fa rima con salasso? Io l'ho scoperto quando abbiamo strisciato la carta di credito. Ahinoi! Almeno sono svenuta sul morbido, va'.
  4. Evidentemente un po' fighi al nostro stupenderrimo matrimonio dovevamo pur esserlo se senza autorizzazione ci siamo ritrovati in una pubblicità per pacchetti matrimoniali no? Intanto pensiamo a se e che misure prendere... Ve' possino!
  5. Aperitivi che più improvvisati non ce ne potrebbero essere. Di quelli che, dopo tanto sgobbare, alla richiesta "facciamo pausa?" diventano una salvezza.
  6. Passeggiare per le vie di Rovereto senza fretta, gustando vie, scorci e dettagli che ancora non avevo notato.
  7. 13 kdays, io, lui e la pizza.
  8. La straordinaria bellezza degli uomini quando si fanno la barba con la schiuma. In un mondo di hipster il mio lui ha iniziato a rasarsi, ma pensa te!
  9. Il blogghino che anche se non pubblico quasi più vive di una discreta vita propria. E meno male!

C'è tanta primavera, voglia di rinnovo e rinascita nella Serendipity Box n° 198:
  1. Nobel per la pace collettivo a tutti i gelatai che sanno fare bene i gelati. Cinque minuti di dolcezza per rappacificarsi col mondo.
  2. Andare a far la spesa per prati e campi di montagna. Massi è tornato a casa con un cesto di ortiche pronte per essere pulite e cucinate. Che bontà!
  3. La cena che da tanto, troppo tempo volevamo fare con Emilio cucinando una delle ricette scelte da un ricettario vecchissimo, scritto a mano in una calligrafia corsiva. Si tratta di uova alla svizzera: pane fritto nel burro con sopra un quintale di formaggio e uova. Poteva non essere buono? Pareva tanto per tre persone. Pareva... P.S.: forse non si capiscono le proporzioni dalla foto ma quella padella è enorme, la più grande che abbiamo.
  4. Di questo aperitivo ricordo le risate, le tante risate, i miei discorsi a profusione, Massi che mi sogghigna e mi prende in giro. Non c'ho più l'età!
  5. Riprendo da Instagram: "Tarassaco petaloso oggi, soffione zonzoloso domani. O quasi... Can’t wait!"
  6. L'inizio del Lago di Garda in tutto il suo splendore, nonostante la giornata nuvolosa, visto dal Monte Stivo.
  7. Sì, è decisamente l'anno delle zecche. Questa me la sono portata a casa da una bella passeggiata attaccata ad un ginocchio. Grazie a Massi eccola qui nel lavello e non più sulla mia pelle.
  8. Ci siamo ritrovati dopo undici anni in Italia ed è stato bellissimo. I nostri amici staranno qui ancora qualche giorno e il tempo che riusciamo a passare insieme lo stiamo dedicando ai ricordi e ai sogni. Ai ricordi dell'Amazzonia, alla pesca all'amo con piranha, al bagno fra gli jacarè, ai paesaggi incredibili; ai sogni delle loro prossime mete qui in Italia. Loro ci hanno insegnato a pescare piranha, noi dobbiamo assolutamente insegnargli a scegliere i gusti dei gelati perché fragola e limone con tutto il ben di Dio che potevano sperimentare non si può proprio vedere! XD
  9. Il vero motivo del silenzio del blog, l'attività che sta assorbendo tutte le nostre forze e che però ci sta dando grandi soddisfazioni, la nostra mission impossible: imbiancare casa (alias: rivoltarla come un calzino).

L'aforisma degli ultimi intensi giorni trascorsi è:
"Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare."
(Winston Churchill)


Speriamo che me la cavo!
A presto! ...forse. ;-)

2 commenti:

  1. E' sempre un piacere leggere il contenuto di questi box. Un pezzo della tua vita giornaliera che mi racconti. Grazie
    Buona fine settimana un abbraccio.

    RispondiElimina

Torna su