Enjoy food, travels and life

Per le serie "l'appetito vien... ricordando!" e "Assaggi dal mondo" ecco un'insalata scovata in una delle nostre scorribande zonzolose d'oltreoceano e riproposta fra le mura di casa.

Questo piatto infatti costituisce uno dei deliziosi ricordi di una delle nostre zonzolate negli USA, per la precisione questa qui e a cui avevo dedicato un post sugli assaggi locali qui (in cui compare proprio questa famigerata insalata).
Rappresenta uno di quei piatti che abbiamo assaggiato zonzolando, di cui ci siamo innamorati, di cui abbiamo studiato ogni boccone per carpirne i segreti e portarli a casa per replicarla a nostra volta. Ancora oggi ogni volta che abbiamo l'occasione di rievocarla - per una ragione o per un'altra -, ci parte subito una gran fame.

Il locale che preparava questa deliziosa e molto saporita insalata, che è praticamente un piatto unico completo, era Noodles & Company, una catena di locali americana molto conosciuta classificata come "fast casual restaurant". Non sappiamo dire se la qualità del piatto in sé fosse eccelsa, pensiero che spunta sempre quando si parla di fast food in generale, ma il piatto era veramente molto buono e in quella zonzolata afosa lo apprezzammo tantissimo.

Da quel viaggio sono passati anni oramai, ma il nostro ricordo è ancora vivido, tant'è che ci prepariamo questa insalata praticamente ogni anno all'arrivo dell'estate (siamo stagionali si sa) godendocela forchettata dopo forchettata.
Nel tempo l'ho affinata e credo proprio con questa versione di andare molto vicina a quello che era l'originale, se non forse meglio, vista la materia di prima qualità impiegata.

Strawberry fresh spinach bacon blue cheese pecan salad recipe noodle company ricetta insalata con fragole e spinaci freschi estiva

A proposito di materia prima ecco qualche nota.
Spinaci: qui in Italia non è tradizione mangiarli novelli a crudo e per me era la prima volta (almeno a mia memoria) che li provavo così.
E' molto importante che gli spinaci siano freschi, a foglia piccola, teneri e con poco gambo. Seguiteli nella crescita nel vostro orticello per decidere quando è il momento giusto per coglierli; noi facciamo proprio così.

Formaggio: quello probabilmente impiegato nella ricetta originale è il Blue Cheese, un formaggio erborinato stagionato, non cremoso e con la tendenza a sbriciolarsi, molto comune negli Stati Uniti.
Per noi non è sempre semplice trovarlo in commercio per cui lo abbiamo sostituito provando a rotazione Roquefort, Stilton, o Gorgonzola DOP piccante stagionato.
Al di là dei gusti è fondamentale che si possa sbriciolare facilmente con le mani.

Noci pecan: in USA sono molto utilizzate e oramai sono largamente diffuse anche in Italia. Qualora però non si trovassero si possono sostituire con normali noci o anacardi.

Bacon: ingrediente onnipresente in ogni pasto della giornata per un americano. Se in Italia non lo trovate si può sostituire con della pancetta tesa. E' molto importante per questa ricetta che sia croccante e secco per poterlo sbriciolare. Basterà cuocerlo in una padella antiaderente senza grassi aggiunti per qualche minuto e poi lasciarlo ben raffreddare una volta abbrustolito.

Fragole: se sono del vostro orticello non ci saranno paragoni.

Aceto balsamico: non credo che la ricetta originale lo preveda, piuttosto propendo per una glassa di aceto balsamico di modesta qualità. Se avete quello buono è da preferire.

Strawberry, fresh spinach salad

Preparazione: 10 min.Cottura: 5-7 min.Riposo: 5 min.
Porzioni: 4 Kcal/porzione: 390 circa
Ingredienti:

  • 150 g di spinaci novelli freschi
  • ¼ di cipolla rossa
  • 60 g di formaggio erborinato stagionato a scelta (Blue cheese, Roquefort, Stilton, Gorgonzola piccante stagionato ecc.)
  • 100 g di fragole
  • 4 fette di bacon (o pancetta tesa)
  • 50 g di noci pecan
  • 40 g di crostini (o crackers)
Per la vinaigrette al miele:
  • 3 cucchiai di aceto balsamico (buono)
  • 2 cucchiai di miele di acacia
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe q.b.
Preparazione:

  1. Pulire, lavare e asciugare gli spinaci novelli.
  2. Affettare sottilmente la cipolla, sbriciolare grossolanamente il formaggio erborinato scelto e tritare le noci pecan. Lavare le fragole e tagliarle a pezzetti.
  3. In una padella antiaderente calda tostare il bacon e i crostini cercando di imbibire questi ultimi nel grasso fuoriuscito dal salume. Togliere dal fuoco, lasciare raffreddare qualche minuto e poi sbriciolare il tutto.
  4. In una ciotolina amalgamare assieme tutti gli ingredienti per la salsa di condimento. Se gradita una consistenza più densa scaldarla per farla ritirare per qualche minuto in un pentolino o al microonde e poi lasciarla raffreddare completamente.
  5. Per l'assemblaggio disporre in una capiente ciotola dapprima gli spinaci e poi tutti gli altri ingredienti. Irrorare con la vinaigrette e mescolare per amalgamare il tutto.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

Trovo che la combinazione agrodolce delle fragole col miele e aceto balsamico, e il morbido-croccante del formaggio con crostini e noci sia perfetta. Ci piace veramente molto.
Se la provate fatemi sapere che ne pensate. Sono molto curiosa.
A presto, ciao!

12 commenti:

  1. Adoro questo tipo di insalate. Ne faccio anche io qualcuna con le fragole. Non è il tipo di cibo che ci si immagina di trovare negli states, ma ogni tanto anche gli americani riescono a stupirci positivamente :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti! Hai ragione! E' più calorica della media, ma molto saporita e può essere un favoloso piatto unico. Grazie per essere passata. Baci!

      Elimina
  2. quando sono all'estero e assaggio piatti nuovi pure io impazzisco cercando di individuare ogni singolo ingrediente e pensando a come reperirne uno uguale o almeno simile una volta tornata... mi piace riportare i sapori a casa e collezionare le ricette, per me sono molto più preziose di qualsiasi souvenir! quindi apprezzo tanto questa ricetta, portata da te direttamente dagli usa. è originale, colorata e golosa come solo certe insalate 'straniere' sanno essere ;)
    un abbraccio e buon fine settimana mia cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh meno male che non siamo gli unici allora. Beh del resto mica che si zonzola solo per vedere musei e opere d'arte, ma anche per gustare il cibo e la cultura del luogo. Un abbraccio a te!!

      Elimina
  3. Un'insalatina fresca e sfiziosa, perfetta per questo gran caldo!!!!

    RispondiElimina
  4. Io adoro queste insalate..ricche di prodotti freschi e colori meravigliosi!
    un caro saluto!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, i colori sono proprio meravigliosi e poi è veramente molto saporita e gustosa. Grazie per essere passata e piacere di conoscerti! :-)

      Elimina
  5. Buonissimo... sono rientrata anche se prigioniera maritozzo rotto tendine di achille ancora in vacanza dopo 4 giorni che eravamo arrivati, 24 giorni su 28 di passione. Ora in gesso per farlo calcificare l'opzione meno dolorosa e più veloce.. tanto maratone non ne ha da fare :D
    Scusa se lo scrivo qui.
    Un abbraccio e buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooooo mi dispiace un sacco! E poi non ti devi assolutamente scusare, figurati, sei sempre una ospite speciale Edvige. Ti/vi faccio un grande in bocca al lupo per tutto! A presto!

      Elimina
  6. Questa e' un'insalata divina mi piacerebbe da morire!!!bacioni tesoro grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bacioni a te cara Cinzia!!! A presto!

      Elimina

Torna su