Enjoy food, travels and life

Credo che sia un record e se non lo è poco ci manca.
Dovrei verificare, ma credo proprio che questo sia stato il più lungo periodo di assenza dal blog che ho fatto da quando è stato aperto.
I motivi dell'assenza sono tanti ma tutti francamente riconducibili a due questioni:
1) la bella stagione e le sue straordinarie giornate lunghe;
2) le giornate troppo corte.
Un gioco di parole che descrive perfettamente la dura realtà perché, diciamocelo, tra lavoro e impegni vari ventiquattro ore proprio non bastano per fare tutto ciò che si vorrebbe o dovrebbe fare in queste belle giornate estive.
Il tempo che avanza dopo il lavoro e quello dei weekend lo abbiamo quasi interamente dedicato a camminate all'aria aperta, picnic, cene fuori, compleanni, locali, giri in moto, zonzolate a piedi, zonzolate a destra, zonzolate a manca, zonzolate di su, zonzolate di giù, zonzolate in Italia e zonzolate all'estero.
Zonzolate insomma, s'è capito no?

Le conseguenze sono state quindi un inevitabile allontanamento dalla scrivania, l'abbandono del blog checché se ne dica tremendamente energivoro e impegnativo, e fornelli parzialmente inattivi per alimentazione necessariamente convertita al crudismo visto il caldo allucinante che fa.

Come preparare un Margarita alla fragola in casa ricetta strawberry margarita

Riepilogando brevemente con: caldo, poco tempo e voglia di festa, mi vien da dire margarita!
E siccome avevamo disponibili anche le nostre belle fragole abbiamo messo pure quelle.
Voilà la recette!

Margarita alla fragola

Preparazione: 5 min.Cottura: nessunaRiposo: nessuno
Porzioni: 1 Kcal/porzione: 230 circa
Ingredienti:

  • 50 ml di Tequila
  • 30 ml di Triple Sec (o Cointreau)
  • 20 ml di succo di lime + 1 spicchio
  • 4 fragole
  • 4-5 cubetti di ghiaccio
  • Zucchero q.b. per la decorazione
Preparazione:

  1. Distribuire un paio di cucchiai di zucchero in un piattino e capovolgerci dentro un calice da margarita i cui bordi sono stati passati con la buccia del lime spremuto. Lasciare aderire per qualche secondo e poi tenerlo da parte.
  2. Frullare assieme la Tequila, il Cointreau, il succo di lime e 3 fragole (tenerne una intera col picciolo da parte per decorazione assieme a una fetta di lime).
  3. Versare il cocktail nel calice eventualmente filtrandolo con l'apposito colino, unire poi il ghiaccio e decorare con la fragola e il lime.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

P.S.: questo cocktail sarebbe stato il perfetto aperitivo di una fantastica cenetta che abbiamo fatto qualche giorno fa e che spero di riuscire a raccontare nel prossimo post. Zonzolate permettendo... ;-)

16 commenti:

  1. sulle giornate lunghe e corte...concordo che te, ahahaha...senza contare un altro dettaglio...che sono terribilmente calde!!!!!!!!!
    ottimo cocktail, io poi adoro le fragole!
    Bacione e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo! Fa veramente caldo, non si resiste! Baci!

      Elimina
  2. Ma tranquilla.. molto meglio zonzolare che stare qui davanti al pc credimi! Che bontà questa margarita.. l'adoro con le fragole! :-***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, cerco proprio di starci il minimo indispensabile davanti. E i risultati si vedono ehhehe Ciao Claudia, un abbraccio!

      Elimina
  3. Prendo nota si può fare in qualsiasi periodo ma ora con il caldo liquori non mi vanno dopo sudo... buona giornata cara bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che anche a me lì per lì rinfrescano ma poi è una vampata dietro l'altra. Ciao Cara! Baci!

      Elimina
  4. Hai perfettamente ragione giornate lunghe belle calde ma corte allo stesso tempo. Meglio zonzolare.
    Ne vorrei uno ora di questo margarita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zonzolare a più non posso è il mio sport preferito, peccato sempre troppo poco per i miei gusti. Grazie per la visita Fra, a presto! :-)

      Elimina
  5. condivido tutto le lunghe giornate e brevi per le attività solite,il caldo e la voglia di non fare che bello il tuo drink

    RispondiElimina
  6. Parole sante le tue, ampiamente condivise.....per cui mi sembra ottima la soluzione di zonzolare da tutte le parti.....ancor meglio sorseggiando il tuo invitantissimo margarita!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, meglio ancora se capita di sorseggiarlo in una bella zonzolata panoramica. Allora sarebbe perfetto :) Baci Laura!

      Elimina
  7. Bravi bravi zonzolate che poi quando fa freddo c'è tempo per stare a casa, ai fornelli e al pc!! Ottimo questo Margarita!! Buon proseguimento di zonzoli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, e qui l'inverno è parecchio lungo e freddo. Meglio approfittare adesso. Un abbraccio Silvia, spero di passare presto :-)

      Elimina
  8. Avete fatto proprio bene, bisogna pur prendersi i propri tempi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccome, cerchiamo di non perdere nessuna occasione anche se non sempre è possibile. Un abbraccio Elena!

      Elimina

Torna su