Enjoy food, travels and life

I nostri porri super biologici se ne stanno per tutto l'inverno per metà sotto terra, tanto dritti che paiono inchiodati.
Rimangono bloccati così perché il terreno gela durante l'inverno e la neve talvolta li ricopre del tutto. Per non romperli o rovinarli non si possono sradicare finché il terreno non sgela, finché non passa quindi il lungo freddo dell'inverno quassù in montagna.

Ricetta con porri e besciamella gratinati al forno vegetariana - gratin leeks easy light recipe

Con l'arrivo della primavera ecco che allora si torna nei campi, non solo per ararli per la nuova stagione agricola, ma per godere ancora di ciò che la natura ha permesso di conservare naturalmente così a lungo.
Se colti si conservano anche in cassette di plastica in cantina al buio, ben coperti con terra o sabbia, ma mai così a lungo come nel campo durante l'inverno.
Al momento di coglierli in questi giorni sono grossi, freschissimi e profumati, insomma un piacere e una grande soddisfazione vederli così.


Con cotanta meraviglia ogni volta mi sbizzarrisco cercando di impiegarli al meglio.
Ecco che allora li preparo così, cosà, poi così e cosà, e ancora così e poi ancora cosà e anche come nella ricetta qua sotto.

Porri gratinati con besciamella

Preparazione: 15 min.Cottura: 35 min.Riposo: nessuno
Porzioni: 4 Kcal/porzione: 280 circa
Ingredienti:

  • 500 g di porri
  • 250 g di besciamella
  • 15 g di pangrattato
  • 30 g di Parmigiano Reggiano
  • 15 g di burro
  • Sale e pepe q.b.
Preparazione:

  1. Pulire i porri dalle parti più verdi, lavarli accuratamente dalla terra e lessarli in acqua salata per 15 minuti.
  2. Scolarli molto bene, lasciarli raffreddare qualche istante e poi tagliarli nel senso della lunghezza.
  3. Ungere una pirofila grande con il burro, stendere un velo di besciamella e poi adagiarvi sopra i porri.
  4. Cospargerli con la besciamella, il pangrattato e infine il formaggio grattugiato.
  5. Infornare in forno caldo a 180°C per 15 minuti in modalità ventilata e altri 5 sotto il grill per far formare una leggera crosticina in superficie.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

Sono delicati ma saporiti e il dolce del porro si sposa benissimo con la besciamella e il salato del Parmigiano Reggiano tant'è che a casa sono stati apprezzati molto da tutti.

22 commenti:

  1. Che grande soddisfazione quando si va' a raccogliere i frutti del nostro lavoro...questi porri sono incantevoli e li hai utilizzati divinamente!!!!Ciao mia cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te cara Cinzia, ti mando un abbraccio forte! :-)

      Elimina
  2. Non sapevo che rimanessero nei campi per tutto l'inverno. Io adoro i porri e chissà quanto sono buoni appena raccolti e cucinati in maniera così gustosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende da come li impieghi e se si ha la possibilità di fare così. In commercio non credo che lo facciano comunemente. Da noi rimangono perfetti e sono favolosi! :-)

      Elimina
  3. Non ho mai pensato di farli gratinati!!!! che ottima idea...Appena li trovo li compro eli faccio! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oramai come hai visto li preparo in tutte le salse ehhehe Bacioni Claudia!

      Elimina
  4. Beata te che puoi godere di ortaggi auto-prodotti ! La besciamella con le verdure mi piace proprio tanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi ritengo proprio fortunata a sapere che cosa mangio. E' un privilegio che ormai in pochi possono avere. Anche io amo la besciamella con le verdure, anzi la amo proprio sempre... hehehe anche da sola! baci!!

      Elimina
  5. strepitosi!!! Io li adoro...purtroppo però ultimamente li digerisco con difficoltà...sob!
    Sarà l'età che avanza...?!
    Mah
    bacioni!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco sai, non sei la prima persona che me lo dice. Hai provato a cuocerli a lungo o ad aggiungere un pizzico di bicarbonato? Bacioni a te! :-)

      Elimina
  6. I porri mi piacciono tanto li faccio anche stufati, nelle minestre, assieme a verdure o torte salate ma non avevo pensato a gratinarli... grazie un abbraccio e buona giornata.
    (PS. Eh si quando è necessario l'ingegno aguzza la mente e poi ho scoperto tante cose sull'IG-Indice glicemico come tenerlo basso mettendo assieme due alimenti uno di controllo :) - Bacione)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho un saco da imparare da te su queste cose. :-) Un abbraccio cara! Buona serata!

      Elimina
  7. Li preparo anch'io ogni tanto, ma li avvolgo in una fetta di prosciutto cotto (e poi mi chiedo perchè non calo!!!!!)
    Grande!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh No dai, è una bellissima idea e non credo che siano molto più pesanti. Baci!

      Elimina
  8. Ottimi i porri così cucinati..... molto invitanti!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao,
    comincio subito a seguirti perché sono una appassionata di cucina. Adoro i porri e proverò questa rcetta. Se ti va passa a trovarmi su http://blog.giallozafferano.it/cucinadesso/linky-party-ricette-di-primavera-2/ e partecipa con qualche tua ricetta. Mi farebbe piacere
    Ciao, a presto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il commento, passerò molto volentieri. Buona serata :-)

      Elimina
  10. Non dirmelo.....li voglio anche io i porri nell'orticello!!!! mi piacciono un sacco e non ho mai pensato di coltivarli .... ora mi informo! e poi passo a copiare le ricettine che ci hai proposto nel tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh son fortunatissima lo so, e a dire la verità me li ritrovo in cantina senza nemmeno tanto sbattimento. Per di più sono biologici e buonissimi. :-) Sarei felicissima che tu le provassi e poi fammi sapere mi raccomando :-)

      Elimina

Torna su