Enjoy food, travels and life

Sui social o sui blog ultimamente stanno spopolando le ricette per smaltire il cioccolato avanzato delle uova di Pasqua. Ce ne sono davvero tantissime.
Al che mi sono chiesta: ma solo a me non ne è avanzato nemmeno un pezzetto? Solo noi in famiglia siamo stati in grado di consumare quantità considerevoli di cioccolata e far sparire tutto senza lasciare la minima traccia? Neanche la benché minima briciola da poter smaltire?
Ebbene sì, è così: ce la siamo pappata tutta.

Nonostante che ne avessi nascosta in dispensa una buona scorta nel punto strategicamente raggiungibile solo tramite scalata di pensili e mensole, visto l'arrivo delle feste ne avevo comunque comprata un bel po', e anche mamma e babbo avevano contribuito regalandocene tantissima e per giunta di ottima qualità (...i soliti esagerati).
Tra uova, tavolette, ovetti e cioccolatini c'era da gridare "Si salvi chi può!" Eppure nel weekend di Pasqua tra smangiucchiamenti vari, pranzi e cene con ospiti e parenti l'abbiamo finita tutta. Pura gola, puro piacere per il palato.

Cioccolatini Mendiants al cioccolato bianco tradizionali francesi con frutta secca white chocolate praline recipe

Ora, siccome m'è preso un complesso di inferiorità da "cioccolata da smaltire finita" fate pure finta che la cioccolata impiegata per la ricetta qua sotto, io non l'abbia comprata appositamente per fare questi dolcetti solo per dire anche io: "se avete cioccolata che vi avanza ecco una ricetta utile dove poterla impiegare", e che sia avanzata per la nostra assoluta morigeratezza nelle vacanze pasquali.
E già che siamo proprio ai limiti dell'immaginabile, perché non supporre pure che questi dolcetti di tradizione natalizia lo siano anche di quella pasquale?
Per i curiosi tutta la storia dei mendiants l'avevo già raccontata qui.

La preparazione dei mendiants al cioccolato bianco è praticamente la stessa di quelli classici solo che occorre fare attenzione al temperaggio del cioccolato bianco.

Mendiants al cioccolato bianco

Preparazione: 20 min.Cottura: 10 min.Riposo: 10 min.
Porzioni: 30 mendiants circa Kcal/dolcetto: 50 circa
Ingredienti:

  • 200 g di cioccolato bianco¹
  • Gherigli di noce
  • Nocciole
  • Mandorle
  • Pistacchi
  • Uvetta
  • Fichi secchi
  • Pinoli
  • Bacche di Goji
  • Arance, albicocche, o frutta candita a piacere
Preparazione:

  1. Tritare grossolanamente tutto il cioccolato e farne fondere a bagnomaria 150 g.
  2. Mescolare fino al raggiungimento di una temperatura di 45°C, ma non oltre o si rischia di bruciarlo.
  3. Togliete la pentola dal fuoco, unire il restante cioccolato e mescolare fino a farlo sciogliere completamente.
  4. Abbassare la temperatura al di sotto dei 27°C (io lo porto a 26°C) immergendo la coppa in acqua fredda continuando a mescolare.
  5. Riportare infine il cioccolato sul fuoco a bagnomaria fino a una temperatura di 29-30°C.
  6. Con un cucchiaino prelevare poco cioccolato alla volta, lasciarlo cadere sulla carta forno e modellarlo per formare dei sottili dischetti di 4-5 cm di ø.²
  7. Prima che il cioccolato indurisca decorare con la frutta secca a piacere.
  8. Lasciare raffreddare e solidificare completamente prima di staccarli delicatamente dalla carta forno e poi servire.
Note:

  1. Nel caso di persone intolleranti al glutine leggere attentamente l'etichetta del prodotto.
  2. Per formare dei dischetti tondi assicurarsi di avere la carta forno ben distesa e, appena colata la cioccolata con l'aiuto del cucchiaino, dal centro fare dei piccoli movimenti circolari per distribuire meglio il cioccolato sui bordi.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

Dopo tutte queste ipotesi inverosimili una cosa è però certa: sono facilissimi, velocissimi e soprattutto buonissimi. :-)

12 commenti:

  1. Aahahahah mìhai fatto sorridere!! Noi invece niente cioccolata perchè non ho voluto uova quest'anno..preferisco comrparmi le mega barrette di cioccolato extra fondente!! Ottima ricetta la tua. baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  2. Zonzolina, sei troppo forte con il tuo "complesso d'inferiorità da finita cioccolata da smaltire" ! Se ti può consolare, pure in casa mia, non ce n'è una sola briciola d'avanzo ! I mendiants restan sempre molto raffinati

    RispondiElimina
  3. Non ti crucciare, anche a me non è rimasto un grammo di cioccolato da smaltire, proprio niente niente. E' da un po' che ho voglia di provare questi dolcetti francesi, ma poi il temperaggio mi scoraggia un po'

    RispondiElimina
  4. Macchè avanzata, qui la cioccolata non avanza mai!! Ma non abbiamo bambini, ammetto che se ci fossero e arrivassero 5 o 6 uova, forse qualcosa avanzerebbe!!!
    Meravigliosi questi cioccolatini, golosi e davvero belli!! Bravissima!! Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  5. Io non sono una gran golosa, ma uno di questi oggi lo vorrei proprio! Sono bellissimi ^_^
    Un bacione grande bella :*

    RispondiElimina
  6. Fantastica ricetta, ma ancor di più il post...mi ci ritrovo molto. Qui forse per il primo anno siamo riusciti ad avanzarne un pochino...ma deve essere colpa dell'influenza che ci ha steso proprio sotto pasqua....ihihih

    RispondiElimina
  7. Anche noi siamo riusciti a far fuori una quantità industriale di uova.... quindi ora il problema non è smaltire cioccolata, ma chili!!!! Buonissimi i mediants li adoro! Un bascione gioia!

    RispondiElimina
  8. Allora siamo in due! Non ho comprato uova, ma tante tavolette, di cioccolato fondente, e qualcuna al fleur de sal, ebbene, tutte finite! Conosco i mendiants e mi piacciono moltissimo, i tuoi sono perfetti e golosi! Un bacio

    RispondiElimina
  9. ...da me qualcosina è avanzata, in attesa di trovare la ricetta più invitante per il famoso "riciclo"!!
    e questa ricettina è molto deliziosa......
    Un bacione grande
    Sabry

    RispondiElimina
  10. che meraviglia io fatti cosi bene e cosi belli gli ho visto solo da pierre herme a Parigi

    RispondiElimina
  11. ...li adoro! Io li ho fatti con il tè....
    questi tuoi sono uno spettacolo....quasi un peccato mangiarseli, ehehehe ;)
    Bacione!

    RispondiElimina
  12. Purtroppo sono troppo golosa e anche la truppa a casa non è da meno. La cioccolata nelle dispense sosta ben poco :-) Grazie a tutti per i bellissimi commenti. Buona serata! :-)

    RispondiElimina

Torna su