Enjoy food, travels and life

Caratteri che si ripetono, si alternano, si mescolano in una sequela di lettere e simboli lunghissima e apparentemente buttata a caso.
Se si prova a leggerla si rischiano spasmi muscolari alle mascelle, esotropia agli occhi che partono irrimediabilmente per la tangente, apnee prolungate, tachicardia.
Confesso che spesso ho chiuso gli occhi con la speranza che nel riaprirli potessi veder apparire soluzioni e codici come si vede fare a John Nash (interpretato da Russell Crowe) in Beautiful mind. Ovviamente (ma serve che lo scrivo?) senza alcun risultato.
Tante, ma tante, ma tante (no, ma non avete idea di quante!) prove, tentativi falliti, accidenti, moccoli (i lettori toscani sanno di che parlo), botte e sbattute di capo sulla scrivania di casa con la luce puntata della lampada appena dietro lo schermo del Mac che illumina la stanza completamente immersa nel buio.
Scatti, balli, urla soffocate di una pazza che ad ogni successo esultava dimenandosi in silenzio per non disturbare i sogni di chi dormiva beatamente nel raggio di ottocento metri.
Dopo un approccio prevalentemente notturno e da totale neofita, tanti insuccessi iniziali e uno studio prettamente funzionale, ho iniziato però a prendere confidenza e per certi versi sicurezza. Quello che sembrava buttato a caso iniziava a prendere forma, la mia forma, la mia impronta, la mia volontà.
Il caos si tramutava in ordine, lettere e caratteri in informazioni, stringhe in grafica, follia nel mio blog.

Come preparare lo spritz aperol in casa aperitivo ricetta

Non è ancora del tutto a posto, mancano ancora un sacco di cose che voglio realizzare, ma posso dire che il grosso è fatto. Passato il terrore del trasferimento del codice senza la perdita di informazioni, post, immagini, commenti (se non fosse così... non-me-lo-dite-non-lo-voglio-sapere!) è giunto il momento di brindare alla versione 2 della grafica di questo blog.
Lo faccio con un semplicissimo Spritz. Brindate con me? :-)

Spritz (my way)

Preparazione: 2 min.Cottura: nessunaRiposo: nessuno
Porzioni: 1 Kcal/porzione: 120 circa
Ingredienti:

  • 60 ml di Prosecco
  • 40 ml di Aperol
  • 20 ml di Seltz (o acqua gassata)
  • 1 fetta di arancia non trattata
  • Ghiaccio in cubetti
Preparazione:

In un bicchiere mettere prima 5-6 cubetti di ghiaccio e poi versare prima il Prosecco, poi l'Aperol (per un effetto estetico migliore) e una spruzzata di Seltz o acqua gassata. Unire una fetta di arancia.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

Non posso chiudere questo post senza prima ringraziare tanti blogger che grazie ai loro post, consigli e codici messi a disposizione gratuitamente mi hanno permesso di ottenere questo piccolo grande risultato in piena autonomia. Questa è la forza del Web. :-) Grazie!

19 commenti:

  1. Da padovana mon posso che brindare al tuo successo!

    RispondiElimina
  2. adoro lo spriz....e anche il tuo nuovo vestitino!

    RispondiElimina
  3. da fare assolutamente,grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  4. Bel cambio d'abito! MA davvero, eh!!??!
    e grazie per lo spritz!

    RispondiElimina
  5. Uhmm..una bevanda davvero fresca.
    berrò alla tua salute.
    Un bacione grande.
    Inco

    RispondiElimina
  6. buono lo spritz e bellissimo il tuo blog, sempre di più! ancora complimenti e grazie delle bellissime parole che hai scritto da me...tra poco ci si rivede! che meravigliaaaa!

    RispondiElimina
  7. wow che meraviglia questo cambio d'abito"!! non avevo mai preparato uno spritz, al prossimo aperitivi provvedo

    RispondiElimina
  8. Ormai questo spritz è dominio universale. Dall'anno scorso è arrivato anche un altro HUGO con lo sciroppo di sambuco vino e menta iventato in Alto Adige. In Austria ci mettono una fettina di lime schiacciata. Grazie della ricetta e buona serata.
    PS. Bello il cambio d'abito me lo propongono in tanti ma io mi ci sono affezionata al mio e non riesco a cambiare....ancora ciaooo

    RispondiElimina
  9. Cara il risultato finale ti ha premiata,il blog cosi é ancora più bello e se avessi le tue capacità farei davvero un bel cambio d`abito anche al mio blog!!! Ottimo lo spritz mi piace da matti e brindo al tuo successo!! Baci, Imma

    RispondiElimina
  10. Allora brindiamo a questo nuovo blog, e buon aperitivo!! :)

    RispondiElimina
  11. Io ci sono per il brindisi!!! quando c'è da bere non manco mai:-)

    RispondiElimina
  12. Comincia ad essere un po' di moda anche qui in Nuova Zelanda, per fortuna, da mezza veneta mi manca da matti :-).

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  13. Brindo con te, con piacere! :)

    RispondiElimina
  14. E difatti brindiamo pechè è bellissima!!!!!Mi piace motlo.. smack

    RispondiElimina
  15. Brindo con piacere,mi piace tantissimo lo spritz e la nuova veste del tuo blog.....io sono negatissima e quel poco che ho fatto mi è sembrato il deserto del Sahara da attraversare a piedi,senza acqua e senza meta.....allucinante!!
    complimenti a te e alla tua caparbietà!
    Z&C

    RispondiElimina
  16. Ottimo lo spritz e bello il nuovo look del blog, bravissima io non so dove mettere le mani e si vede, aspetto ogni tanto l'aiuto di mia sorella! cin cin!

    RispondiElimina
  17. Sei stata grande, complimenti!!!
    Prendo un bicchiere del tuo spritz e ... cin cin!!
    Un mega abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  18. è il miglior apertivo estivo da noi in Svizzera aggiungono anche dello sciroppo di sambuco :-)

    RispondiElimina
  19. Davvero troppo gentili :-) Sono contentissima che vi piaccia. Grazie a tutti!

    RispondiElimina

Torna su