Enjoy food, travels and life

Con l'arrivo della primavera il cavolo cappuccio rosso o bianco che sia sta per scomparire dalla nostra tavola per essere sostituito da tante altre belle verdure di stagione.
Siccome è stato nostro compagno in una marea di pranzi e cene in moltissime vesti e varianti credo proprio che si meriti un piccolo e semplice post tutto per sé.
Avevo già parlato del cavolo cappuccio rosso qui raccontando una delle mie creme preferite poiché semplice, salutare, leggera e soprattutto corroborante e avevo già parlato qui della preparazione dei crauti con quello bianco, che richiede però tempi decisamente più lunghi.
Al di là di questi due modi questo preziosissimo regalo dell'orto lo gustiamo di solito a casa anche solo come contorno a mo' di insalata.

Ma i contorni, soprattutto semplici sono delle non-ricette?
Se la risposta è sì, allora oggi parlo di una non-ricetta. Sì, beh... non solo oggi, lo so!

Il modo più semplice e veloce (ma soprattutto salutare perché non richiede cottura) per consumarlo è quello di affettarlo molto molto sottile con una mandolina (o un'affettatrice) e condirlo con semplice olio extravergine di oliva, aceto, sale e una spolveratina di pepe, per poi lasciarlo riposare per bene per una mezz'ora circa in modo che si ammorbidisca e che si amalgamino bene tutti i condimenti. Più sottile sarà il taglio più tenera sarà l'insalata.
Questo vale anche se più frequentemente per quello bianco, anche che per quello rosso.

Insalata invernale di cavolo cappuccio crudo e arachidi light vegana saporita ricetta red cabbage peanut winter healthy salad recipe

Un altro esempio in cui entrambe le versioni del cavolo vanno bene (anche come mix) è quello riportato qua sotto, con arachidi tostate e salate, salsa di soia e una bella manciata di prezzemolo tritato.
Risultando leggermente croccante questo contorno si sposa bene con polenta, purè e carni tenere.

Insalata di cavolo cappuccio e arachidi

Preparazione: 5 min.Cottura: nessunaRiposo: 30 min.
Porzioni: 4 Kcal/porzione: 115 circa
Ingredienti:

  • 500 g di cavolo cappuccio rosso o bianco (o mix)
  • 30 g di arachidi tostate e salate
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • Prezzemolo tritato a piacere
Preparazione:

  1. Pulire il cavolo dalle foglie esterne eventualmente sporche o macchiate.
  2. Affettarlo molto sottilmente con una mandolina o un'affettatrice evitando la parte centrale bianca e compatta. Più sottile si riesce ad affettarlo più tenera sarà l'insalata.
  3. Condirlo con gli altri ingredienti e se si ha tempo è consigliabile di lasciarlo riposare mezz'ora in modo che si ammorbidisca e che i sapori si amalgamino.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

So che a molti purtroppo non piace questo cavolo, io invece ne vado pazza.
Se può essere d'aiuto per consumarlo sappiate che ha veramente una marea di proprietà benefiche per l'organismo fra cui un ricco apporto di vitamine e sali minerali, è utile per la prevenzione o il trattamento della stipsi poiché ricco di fibra ed è dotato di proprietà antitumorali (che non è poco!).


Se penso alle proprietà appena viste che ha questo alimento e di quanto ne ho mangiato negli ultimi anni potrei aspirare a campare cento anni in gran salute. Incrocio le dita e ne godo finché posso. :-)

23 commenti:

  1. Elena, anche io lo adoro e soprattutto così, in insalata ;-)
    Grazie :)

    RispondiElimina
  2. Sai che prima di venire a vivere in trentino non lo mangiavo? Adesso invece lo consumo molto spesso e in insalata e' per ne favoloso. Preferisco il rosso e di sicuro proverò la tua variante! Buon we! Alice

    RispondiElimina
  3. Sai che rosso non l'ho mai mangiato?Lo faccio sempre bianco e mi piace molto, amo tutte le verdure, si fa il pieno di antiossidanti! Lo comprero' e lo faro' proprio cosi'! mi ispira parecchio!!! bellissima anche la presentazione con le bellissime forchette! buon week baci!

    RispondiElimina
  4. Mi piace moltissimo, ma mai mangiato in abbinamento con le arachidi. Grazie per questa bella idea, buona domenica!

    RispondiElimina
  5. Ecco vedi Elena, questo post lo giro a mio marito:) e ti spiego perchè!... settimane fa prima di ripartire per l'estero ha portato a casa un piccolo cavolo rosso dicendo che voleva preparare lui una bella insalata... e che lui "sapeva come fare"... ti dico solo che ha bollito il cavolo, ha perso tutto il colore e non solo lo ha pure condito tipo insalata! lui di solito se la cava egregiamente in cucina.. sopratutto se parliamo di carni e primi... ma sto giro ha toppato... tutto questo per dire che anche le cose semplici bisogna saperle fare...questa è un'insalata che si rispetta:* ti abbraccio carissima:**

    RispondiElimina
  6. Elena mi hai fatto ridere " ... potrei aspirare a campare 100 anni in gran salute!"^ ^
    ..e mi hai fatto ricordare una citazione( non mi sovviene di chi sia, perdono) che mi ha messo di buonumore qualche giorno fa..
    Aspiro a vivere in eterno.Finora tutto bene.

    ..ok, lo so ...mi diverto con poco... :))
    Però io questo cavolo lo adoro!! Ho cominciato ad apprezzarlo in trentino, dove lo condiscono con speck scaldato in padella, reso croccante e l'olio di cottura caldo, non è leggerissimo, ne convengo, ma è molto gustoso, questo si!
    Oggi mi preparo la tua splendida versione visto che ho giusto delle arachidi da usare , un bacione cara!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahha bellissima la tua frase! La devo usare per una serendipity, è fantastica!!! Un abbraccio grande cara :-)

      Elimina
  7. ...con la salsa di soia non l'ho mai provato...rimedierò! Baci

    RispondiElimina
  8. Bhè grazie per l'idea mai mangiato il cavolo cappuccio così e credo sia gustoso e tutto sommato leggero,devo anche farti i complimenti per gli scatti fantastici....ma forse mi ripeto,bravissimi!
    Z&C

    RispondiElimina
  9. Che bella idea questa! :-) il cavolo ci piace in tutte le salse e le insalate con la frutta secca ci fanno impazzire...

    RispondiElimina
  10. che bella insalata colorata e invitante e grazie degli affettuosi auguri che mi hai fatto...sei stata molto dolce e carina! per il raduno sto cercando di organizzarmi ma ho in ballo un sacco di appuntamenti, ti tengo aggiornata. bacio!

    RispondiElimina
  11. Adoro il cavolo cappuccio ne mangio a quintali...fatto cosi' deve essere super

    RispondiElimina
  12. Ciao Elena, siccome da poco sono vegetariana, accolgo con gioia qualunque idea per insalate e contorni. Cavoli, verze e cavolfiori sono una sferzata di benessere. Speriamo allora di vivere entrambe tantissimi anni in salute, arzille e simpatiche vecchiette ;-). Un bacione, cara

    RispondiElimina
  13. Adoro queste non ricette. Mangio spesso il cavolo cappuccio, di solito quello bianco. Non ho mai provato ad aggiungere le arachidi.

    RispondiElimina
  14. Ecco io il cavolo cappuccio rosso non l'ho mai visto... Mi piace questa insalatina veloce e fresca.. smackkkk

    RispondiElimina
  15. Il cavolo cappuccio bianco e rosso, sono una mia grande passione. Mi piace molto crudo ad insalata come hai fatto tu; la prossima volta (ho ancora mezzo cavolo cappuccio bianco in frigo) ci aggiungo arachidi tostate e salate. :)

    RispondiElimina
  16. Tesoro io impazzisco pe ril cavolo con tutti i suoi colori, in tutte le sue varianti... lo so che quello che dico può sembrare triste ma non lo è: il cavolo l'ho sempre detestato, non lo reggevo, poi c'è stato un momento in cui non ne potevo fare a meno, lo cercavo più della cioccolata e davo la colpa alle voglie tipiche della gravidanza... in realtà avevo un linfoma (sto bene mò!), e da allora lo mangio con avidità smepre.. lo so magari può sembrare stupido, ma mi sono sempre detta che tutta quella voglia di cavoli era una richiesta del mio corpo per stare bene... ho parlato un sacco, scusa! Ti bascio forte forte!!
    PS Le foto che hai fatto non riesco a staccare gli occhi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspiterina cuoca Patty che cosa scrivi! Sicuramente il tuo corpo ti mandava messaggi importanti e che probabilmente di hanno aiutata a stare meglio. Parlare troppp? Mai, in questo blog c'è spazio a volontà per tutti :-) Un bacione!!!

      Elimina
  17. Wowwwww posso farti i complimenti per le foto? Sono a dir poco meravigliose!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E le ricette non ricette a casa mia sono perfette, veloci, golose e fattibili, questa è la cucina di casa! Un insalata deliziosa! Baci

    RispondiElimina
  18. Ciao, che invitante insalata e le tue meravigliose foto l'hanno resa ancor più appetibile!!!
    Baci

    RispondiElimina
  19. Io poi che adoro le insalate.. beh che dire, favolosa!

    RispondiElimina
  20. Che spettacolo questa insalataaaaaa.. PUROCOLORE :D
    passi da noi con un'insalatina così bellla?! ti aspettiamo per il nostro contest!!!

    RispondiElimina
  21. Grazie di cuore a tutti! I vostri commenti sono sempre carinissimi. Spero di potervi passare a trovare tutti al più presto :-) Intanto vi auguro buona domenica :-)

    RispondiElimina

Torna su