Enjoy food, travels and life

In qualche post fa avevo raccontato la ricetta per preparare i bliny russi: quelli originali, quelli grandi, quelli che si arrotolano tipo crêpes e ne avevo promessa la versione finger food. Potevo non mantenere la promessa? Sia mai!
Cioè, se faccio affidamento alla mia memoria allora ciao! anzi addio!, ma per fortuna c'è Blogger a ricordarmi che ho un post in bozza con questo nome.

Bliny con salmone finger food per aperitivi antipasti ricetta natalizia - buckwheat pancakes smoked salmon recipe apetizer blinis

Questi bliny sono perfetti per un aperitivo o un antipasto e spesso si vedono sulle tavole natalizie in festa. Credo che in tavola facciano proprio una bella figura. Non trovate?
Beh, non ne ho preparato uno solo ovviamente. E' che era tanto bello su quel piattino che non ho saputo resistere a fotografarlo da solo. Qui sotto eccone qualcun altro che ho preparato per i nostri ospiti.


Insomma vediamo come si preparano questi bliny in versione finger food.

Bliny con salmone in versione finger food

Preparazione: 20 min.Cottura: 20 min.Riposo: 1 ora
Porzioni: 40 bliny circa Kcal/porzione: 75 circa
Ingredienti:

Per i bliny:
  • 100 g di farina 00
  • 40 g di farina di grano saraceno
  • 2 g di lievito per preparazioni salate
  • 200 ml di latte intero
  • 40 g di panna acida (o in alternativa 40 g di yogurt bianco intero)
  • 1 uovo
  • 15 g di burro
  • 5 g di zucchero
  • 2 g di bicarbonato
  • Sale q.b.
Inoltre:
  • 150 g di panna acida
  • 200 g di salmone affumicato
  • 50 g di caviale (o in alternativa uova di lompo rosse o nere)
  • 1 ciuffetto di aneto
Preparazione:

  1. Intiedipire a fiamma bassa il latte e sciogliervi dentro il lievito.
  2. In una capiente ciotola unire la farina 00, il latte, lo zucchero, la panna acida (o lo yogurt) e il burro fuso.
  3. Coprire la ciotola con un panno e lasciare riposare per 1 ora in un luogo lontano da correnti d'aria.
  4. Separare l'albume dal tuorlo e unire quest'ultimo al composto di latte e farina.
  5. Unire la farina di grano saraceno e mescolare delicatamente.
  6. Montare a neve l'albume e unirlo al composto unendo il pizzico di bicarbonato e sale.
  7. Mescolare delicatamente cercando di non smontare il tutto.
  8. Scaldare due padelle antiaderenti e ungerle leggermente con dell'olio anche se il blin non si dovrebbe attaccare comunque.
  9. Versare l'equivalente di un cucchiaio di impasto in modo da vedere quanto spessore prende in cottura il blin. Lo spessore finale non dovrebbe superare il ½ cm. Se fosse troppo liquido aggiungere un po' di farina 00 setacciata.
  10. Se il blin "di prova" è okay, formare tanti singoli blin sul fondo delle padelle (3-4 o più alla volta a seconda della capienza).
  11. Cuocerli un minuto per lato e poi adagiarli su un piatto da portata.
    Con le dosi indicate dovrebbero ottenersi circa 40 bliny finger food.
  12. Adagiare su ciascun blin un cucchiaio di panna acida, una striciolina di salmone affumicato, un pochino di caviale e un ciuffetto di aneto.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

Se non trovaste l'aneto potrebbe andare bene anche qualche ciuffetto di finocchio selvatico.
Deliziosi anche con kefir al posto della panna acida. Insomma provateli, sbizzarritevi e poi mi direte. :-)

23 commenti:

  1. Speciali...come speciale è la tua presentazione!

    RispondiElimina
  2. Sono magnifici!!!!! megagalattici! la presentazione è di alta cucina! bravissima! ciao e buon week!

    RispondiElimina
  3. Caspita che presentazione! Tratti bene i tuoi ospiti. :)

    RispondiElimina
  4. Non conoscevo questi bliny.. ma l'idea di presentarli come antipasto mi stuzzica parecchio... baciotti e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  5. come antipasto li ho già usati e mi piace molto di più proprio questo formato!

    RispondiElimina
  6. Oltre che deliziosi li trovo bellissimi ed eleganti.Li adoroooo!!!!

    RispondiElimina
  7. Un finger food fine ed elegante, ma sopratutto goloso!!! Brava, sono favolosi!!!
    bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
  8. Mi piace molto l'idea del bliny come finger food. Fantastici da vedere, fanno una bellissima figura per un aperitivo o un buffet salato.
    Ottima la ricetta e ottima presentazione. Brava!

    RispondiElimina
  9. Doppio wow che piatto super raffinato! Mi piace un sacco! Brava!
    Alice

    RispondiElimina
  10. Wow, che eleganza! Arrivo in punta di piedi e parlo sottovoce, non vorrei sembrare poco in tono con tanta raffinatezza! :-) Brava Zonzolina, bellissimi sia i blinis che le foto! Un bacione

    RispondiElimina
  11. Hai ragione, fanno molto Natale!! Buonissimi! :*

    RispondiElimina
  12. Buongiorno zonzolina bella&C. questa, assieme ai pancakes, è la ricetta che più mi intriga, semplici da fare ma con un'enorme possibilità di giocarci, con colori e sapori. Immancabile il tocco della panna acida, quella che trovo in Slovenia è insuperabile. Buon fine settimana da "superlibera" :-D

    RispondiElimina
  13. Buoniii, in Russia li ho mangiati in tutte le salse! Un bacione

    RispondiElimina
  14. mi stuzzichi la fantasia e il palato. e le tue foto sono bellissime!
    amelie

    RispondiElimina
  15. un ottimo finger food direi, io poi adoro il salmone
    bacioni

    RispondiElimina
  16. Semplicemente spettacolari, sono di una eleganza pazzesca!!
    Bravissima!!!
    Un bacione e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  17. bellissimo.raffinato ed elegante

    RispondiElimina
  18. Belli,eleganti e sicuramente buoni!
    Brava
    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  19. Che classe ragazza! Sono assolutamente perfetti!
    Un bacio!!!

    RispondiElimina
  20. Grazie mille a tutte, sono davvero molto felice che vi piaccia la ricetta e che vi sia piaciuta anche la presentazione :-) Bliny finger food per tutti!!! :-)

    RispondiElimina
  21. bellissima ricetta :D una curiosità....i bliny devono prepararsi al momento?sto studiando il menù per la vigilia di capodanno e vorrei regolarmi con le tempistiche :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io di solito li ho sempre preparati sul momento, al massimo un'ora prima di servirli perché a mio avviso perdono un po' a stare a lungo in frigo. Se hai problemi con i tempi, secondo me puoi anche farli due o tre ore prima ma ti consiglio di farcirli poco prima di servirli, la panna acida potrebbe inzupparli troppo rendendoli flosci. Spero tanto che la tua cena sia un successo e se ti va mandami una foto del risultato :-) Buone feste! Elena

      Elimina

Torna su