Enjoy food, travels and life

Qui in montagna con l'arrivo della bella stagione parte la voglia di picnic e gite all'aria aperta, ergo: "E vai di lago!"
Qui in montagna con l'arrivo dell'estate cocente parte la voglia di bagni, sguazzate nell'acqua, giri in canoa o pedalò, ergo: "E vai di lago!"
Qui in montagna con la chiusura della bella stagione parte la voglia di godere di ogni ultimo attimo di sole, di temperatura gradevole, di verde brillante, di passeggiate rilassanti, ergo: "E vai di lago!"
E noi andiamo! Zonzoliamo un po' qua e un po' là.

Una bella zonzolata fra gli innumerevoli e bellissimi laghi che il Trentino offre è quella al Lago di Ledro.
Ci andiamo sempre volentieri, e spesso più di una volta.
Quanto ci piace questo lago!

Lago di Ledro Trentino passeggiata sole cosa fare e vedere palafitte museo pedalò gita al lago picnic

Ci piace per un sacco di motivi.
Il primo è che non è molto lontano da casa; si trova a pochi chilometri da Trento, Rovereto e Riva del Garda.

In pratica per chi proviene dall'autostrada del Brennero, bisogna uscire a Rovereto Sud e proseguire sulla statale 240 in direzione Riva del Garda e continuare seguendo le indicazioni per la Valle di Ledro; mentre per coloro che provengono dall'autostrada A4, occorre uscire a Brescia Est, seguire in direzione Salò-Madonna di Campiglio fino a Storo e da qui proseguire poi per la Valle di Ledro.


Ci piace poi perché è un lago tranquillo, adatto a tutta la famiglia, immerso nelle montagne e nel verde. Numerose sono le spiagge o i punti dove potersi distendere, prendere il sole e rilassarsi. Ovviamente nei mesi di luglio e agosto la calca c'è eccome per cui per accaparrarsi un posticino all'ombra è meglio partire qualche minuto prima.
Noi siamo andati di recente e la bassa stagione ci ha regalato una pace indescrivibile, prati verdi tutti per noi e panorami mozzafiato.


Non ci siamo però concessi il solito giretto in pedalò o canoa stavolta perché c'era un po' troppo vento.
I punti per noleggiare canoe o pedalò sono in genere alle due estremità opposte del lago (nel verso più lungo).
Vi assicuro che è bellissimo trascorrere qualche attimo di relax cullati dalle acque calme e passando vicini o sotto alle fronde degli alberi sulle sponde più selvagge.


Per chi ama non fare fatica e stare nell'acqua c'è la possibilità di visitare il lago anche con piccole imbarcazioni. Numerosi sono i punti di attracco, come moli o porticcioli.


Ci piace anche perché il posto è pulito e le acque sono cristalline. Se non fosse per la temperatura dell'acqua (comunque accettabile in estate ma mai paragonabile a quella del mare) potrebbe dirsi di essere spaparanzati in una caletta della Corsica o Sardegna.


Ci piace perché è possibile fare tutto il giro del lago a piedi. In tutto sono quasi dieci chilometri di passeggiata nel sottobosco, lungo le spiagge, o lungo tratti ciclopedonali. Vi sono punti di ristoro lungo il cammino per cui è anche piacevole, se non si è abituati, fermarsi a mangiare o bere qualcosa per poi riprendere la passeggiata.


Purtroppo ci sono anche un paio di tratti dove però occorre rimanere a bordo strada.

Il primo è sul versante Ovest. Fortunatamente questo tratto è poco trafficato poiché la strada termina in corrispondenza di un parcheggio e prosegue ciclopedonalmente per chiudere il giro del lago.

Il secondo è sul versante Est, molto più trafficato in quanto via di passaggio nonché di attraversamento del lago. Per ovviare a questo tratto esiste una piccola deviazione (se la si conosce - e siamo qui apposta a dirvela -) che dal termine della ciclabile attraversa il paese di Mezzolago fino a praticamente dietro al castelletto che vedete nella foto qua sotto, dove da lì a poco si riprende la ciclabile.


Il Lago di Ledro è soprattutto noto per i ritrovamenti di palafitte risalenti alla quarta era glaciale.
Questa scoperta archeologica risale al 1929 quando il livello del lago fu, per mano dell'uomo, fatto abbassare per permettere la costruzione della centrale idroelettrica di Riva del Garda.
In quell'occasione migliaia di pali e numerosi reperti furono rinvenuti. Tutti i ritrovamenti sono stati raccolti e adesso sono esposti nel piccolo museo (aperto nel 2006) limitrofo alle palafitte.


Le palafitte che si vedono sono ovviamente una ricostruzione, ma se si vuole vedere qualcosa di davvero antico basta visitare il museo. Per ulteriori informazioni sul museo questo è il link del sito ufficiale.


Dal giugno 2011 questo straordinario luogo è diventato Patrimonio Unesco.
Per noi è un piccolo angolo di paradiso da preservare, dove trascorrere una giornata zonzolando in pace e serenità.


Non trovate anche voi? :-)

27 commenti:

  1. Buongiorno zonzolina!!
    Che bellissime foto che hai fatto! Emettono tanta tranquillità e serenità!! I laghi sono dei posti bellissimi, a me rilassano un sacco!! :)
    Complimenti per le foto e ottima gita!!
    Un abbraccio forte e buona giornata! :**

    RispondiElimina
  2. ciao cara,
    che bello questo posto, mi hai fatto ricordare un'estate torrida dove abbiamo trascorso qualche giorno in campeggio con elsa. Mentre al lago di Garda era troppo caldo e affollato lì si stava davvero bene.
    bellissime le foto
    bacioni

    RispondiElimina
  3. davvero incantevole e rilassante!

    RispondiElimina
  4. Bello, ma sai che questa estate ad agosto abbiamo trascorso qualche giorno a mezzolago? Ci è piaciuto un sacco! Bellissimo ed utilissimo post! Baci
    Alice

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia questo lago! Foto stupende ^_^

    RispondiElimina
  6. Il lago ha sempre avuto il potere di farmi rilassare.
    L'omone è di Cantù e ogni tanto ci facciamo un giretto al lago di Como che è lì vicino.
    Il blu dell'acqua e l'azzurro del cielo mi mettono sempre una pace...
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Foto stupende, e viene voglia di andarci subito!! :) magari il prossimo week end un giretto proprio al lago di Ledro non me lo toglie nessuno! :)

    RispondiElimina
  8. Magnifico post! In Trentino ci sono stata poche volte, ma a partire da gennaio 2014 sarà una delle prossime mete da girare in lungo e in largo, dato che quest'estate abbiamo finito il nostro tour della Val d'Aosta, di cui a breve parlerò sul mio blog! Un bacioneeee

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia cara ogni volta che passo a trovarti mi sembra di aprire un libro di viaggi dei posti piu' splendidi. Grazie di condividere questo paradiso con noi.Bacioni.

    RispondiElimina
  10. Hai ragione è davvero bellissimo! Purtroppo in Trentino ci sono stata solo due volte e ho una gran voglia di tornarci. Mi piacerebbe tanto farlo in primavera (bambino permettendo...)
    Baci

    RispondiElimina
  11. wow che posto da sogno,foto bellissime grazie di avercele mostrate :-)

    RispondiElimina
  12. Ciao cara, località incantevole e foto strepitose!!
    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  13. Che posto meraviglioso!!!! Non conosco queste zone e le tue foto mi hanno venire voglia di partire subito!!!!:) un bacione cara!

    RispondiElimina
  14. Ma che spettacolo!!!!!!!!!!!!! Son stata una sola volta in Trentino.. per l'esattezza vicino ai ghiacciai della Presena... e che spettacolo i laghi!!!! Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  15. i Ci sono stata anni fa ed è davvero un posto meraviglioso, ma chissà perchè, guardando le tue foto splendide lo trovo ancor più magico! E' sempre un piacere viaggiare con te cara Elena! Tu sei toscana vero? Beh, in questi ultimi giorni ho zonzolato un pò anche io e proprio in Toscana! Bacioni cara !

    RispondiElimina
  16. Bellissimo possto, ci sono tantissimi anni fa e mi ha fatto piacere leggere il tuo reportage, tra l'altro hai fatto delle foto bellissime, grazie!

    RispondiElimina
  17. Io vivo tra due laghi, quello maggiore e il lago di Lugano ,e in autunno sono bellissimi. Non ho mai visto il lago di Ledro ma dalle foto non deve essere niente male!
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
  18. Che belle foto rilassanti, ci sono stata
    un sacco di volte, avendo avuto gli zii in
    vacanza proprio a Mezzolago. Ma lo sai che adesso
    un giretto me lo farei volentieri?
    Love Susy x

    RispondiElimina
  19. Uno spettacolo questo lago, davvero splendido, bellissimi anche gli scatti!!! Grazie carissima anche per tutte le info!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  20. Ciao,
    che meraviglia di foto e che posti!

    Laura

    RispondiElimina
  21. Che bel posto. L'acqua è meravigliosa, per non parlare delle montagne intorno.

    RispondiElimina
  22. che posti da favola!adoro lago e montagna, nel primo ci sono stata!

    RispondiElimina
  23. non ci sono mai stata! sembra veramente bellissimo!!

    RispondiElimina
  24. Molto belle foto :) Mi piace molto questo lago ;)

    I follow you beautiful blog. I hope you will follow me back and I will wait for you in my blog www.gabusiek.blogspot.com

    RispondiElimina
  25. Che bei paesaggi... ricchi di verde infondono tranquillità, mi fanno venir voglia di lascaire tutto e partire subito!

    RispondiElimina
  26. Le mete di lago regalano sempre scorci fantastici, se poi il tempo è clemente e magari si riesce a rimanere fino all'ora del tramonto allora i momenti sono proprio indimenticabili. Grazie a tutte per i bellissimi commenti! Buona settimana :-)

    RispondiElimina

Torna su