Enjoy food, travels and life

Questo titolo non mi piace. Lo metto solo per comodità per ricerca di post, ma in realtà avrebbe dovuto essere qualcosa del tipo: "Il paradiso d'estate e d'inverno".
Non sono infatti di certo la prima che dice che l'Alto Adige è una meraviglia, mi posso solo unire al coro e confermarlo.

E da cosa nasce tutto questo amore? Nasce da un breve fine settimana in cui abbiamo deciso di farci una bella zonzolata per questi posti a dir poco strepitosi, approfittando di queste bellissime giornate di sole che settembre ha deciso di regalarci.
La nostra meta principale è stata la Val Pusteria, abbiamo poi toccato Cortina d'Ampezzo in Veneto e siamo ridiscesi per la Val Gardena.

Cosa fare e vedere a Brunico, Bressanone e Val Pusteria

La prima città in cui ci siamo fermati è stata Bressanone: un incanto! Una bellissima cittadina di montagna curata, pulita e ricca di storia; turistica sia in estate grazie ai numerosi itinerari in montagna, che in inverno con i suoi mercatini di Natale e le numerose piste da sci.


La parte più antica e storica di Bressanone è racchiusa da cinta murarie al cui interno si poteva (e può ancora oggi) accedere tramite tre porte. Noi siamo entrati da Porta Croce (sul lato occidentale) lasciando la macchina in un parcheggio a pagamento poco fuori le mura (non proprio cheap ma comodo). Le altre porte di accesso sono Porta Sabiona in cui al di sotto della propria volta è stata appesa una figura femminile tutta vestita di rosso che pare volare sulle teste dei passanti, mentre l'ultima porta è Porta San Michele, conosciuta anche come Porta Scura che affaccia sul lato orientale della città.

Bellissimi da visitare sono il Duomo di Maria Assunta e la sua piazza antistante. Da non perdere anche gli edifici limitrofi adiacenti al chiostro che sono aperti al pubblico e che si possono visitare liberamente. Nel Palazzo Vescovile da oltre ottocento anni viene allestito il presepe di Natale che può essere interessante visitare proprio in occasione del periodo natalizio e dei mercatini, generalmente da fine novembre ai primi di gennaio.


Il Duomo (in alto a sinistra) in particolare ci ha colpiti molto. Vuoi per i bellissimi decori barocchi, per gli affreschi, per le balaustre e vuoi per l'enorme organo che ha iniziato a suonare tra le musiche più coinvolgenti e strazianti, proprio nel momento in cui siamo entrati; ne siamo rimasti entusiasti.
Sotto la bellissima volta dipinta dell'unica navata del Duomo, come si può vedere, un palloncino scappato a qualche bambino stava tentando invano la fuga (alto a destra). Chissà per quanto resterà lì.


Accanto al Duomo si può visitare il relativo chiostro in stile romanico con volte affrescate.
Bellissima anche la Torre Bianca, campanile della chiesa di San Michele, realizzata in stile barocco che svetta fra le alcune strade del centro.


La nostra seconda tappa è stata a Brunico (unica città della Val Pusteria a 835 m s.l.m.), una pittoresca cittadina dominata dal famoso Castel Brunico che è possibile visitare per gran parte dell'anno.
Anche in questo caso la città offre panorami e attività sia per l'estate che per l'inverno, passeggiate fra le montagne verdeggianti, o piste da sci, sia per la discesa, che per il fondo. Il centro città è un perfetto mix di cultura italiana e austriaca sia nell'architettura che per l'ordine, la pulizia, la cura del verde e ovviamente la buona cucina.


La via principale è un susseguirsi di negozi carini (ne ho trovato uno di cose per la casa che ho letteralmente adorato). Piacevole poi è gustarsi un aperitivo con il tepore del sole che scalda la pelle e stare ad osservare le persone che passano.
Qui il bilinguismo è all'ordine del giorno e ci siamo sentiti alquanto spiazzati quando per istinto a una cameriera che si è presentata per prendere l'ordine abbiamo detto in inglese "Sorry, we don't speak german!" A dir poco assurdo se si pensa che siamo ancora in suolo italiano!


Fare un giro per la Val Pusteria è un piacere: ci si ritrova avvolti da montagne verdi, di un verde così intenso che pare finto. I paesini sono un tripudio di colori, di finestre e poggioli in fiore, di fontane e tutto intorno si trovano vigneti e meleti.

Siamo approdati poi, dopo un blitz velocissimo a San Candido, nella super famosa e rinomata Cortina d'Ampezzo (per adesso ancora in Veneto anche se c'è qualche disputa in atto, ma va beh).

Le Dolomiti che circondano la zona sono bellissime e la mattina, mentre la città è ancora in ombra, si colorano di un rosa salmone che pian piano diventa dorato, ritorna rosso al tramonto e poi degrada al viola verso sera. Pare incredibile come possano rimanere in piedi queste montagne così frastagliate con pareti a strapiombo, non stupisce invece il fatto che siano entrate a far parte del Patrimonio Naturale dell'Umanità dell'UNESCO.

Anche Cortina e tutta la sua conca sono meta turistica sia invernale, per le piste da sci, che estiva grazie ai numerosi itinerari di varie lunghezze e difficoltà che si possono affrontare sia a piedi che in mountain bike.


Qui la città pare deserta, in realtà era solo molto presto la mattina. Abbiamo fatto un giretto in attesa dell'apertura di qualche bar in cui fare colazione e far salassare il nostro portafoglio. :-)


E dopo un bel giretto fra incantevoli stradine e negozi, ci siamo nuovamente messi in cammino alla volta di Passo Giaus. Vale la pena fermarsi in questo posto magico per rimanere a godere della vista delle montagne mozzafiato che circondano la zona. Purtroppo le immagini non riescono mai a descrivere completamente e a pieno la bellezza dei luoghi. Se vi piacciono le immagini sottostanti sappiate che dal vivo è ancora molto di più.


Passare per queste zone non significa solo fare "un giro per montagne", bensì immergersi nella natura, rilassarsi e godere di ogni sfumatura, colore e sapore. Significa rappacificarsi con la natura che qui pare integrarsi perfettamente con l'uomo che per una volta non la sovrasta, anzi la conserva e la esalta in una bellezza che difficilmente si dimentica.

56 commenti:

  1. che spettacolo! Proprio QUESTO tuo itinerario è stato la nostra meta di vacanza sia quest'anno che lo scorso. Ed è proprio come il paradiso, mi devo decidere a farci un piccolo post perché merita davvero:
    un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti avevo letto delle tue vacanze qui vicino, ma non ricordavo che fossero proprio questi posti. Mi farebbe molto piacere leggere le tue impressioni e vedere le tue foto.. aspetto il post allora :-) Bacioni

      Elimina
  2. Mi fa 'male il cuore' a leggere questo post, a pensare che ormai quasi tre settimane fa ero lì! Questo è stato il quarto anno che ci sono ritornata (in particolare a Bressanone e dintorni). Avete perfettamente ragione a dire che le foto per quanto belle, non riescono a trasmettere quello che quei luoghi riescono a fare. Sono veramente dei posti magici, meravigliosi. Gli unici in cui io riesca veramente a rilassarmi e gli unici in cui ogni anno non vedo l'ora di tornare! Chissà se viverci sarebbe la stessa cosa! Mi piacerebbe tanto poterlo scoprire.
    Perciò condivido:'difficilmente si dimentica'.
    E bravi, Zonzolini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A leggere i commenti pare che tutti i blogger a turno siano stati lì quest'anno... potevamo organizzarci e fare una festa no? eehheh dai allora facciamo alla prossima! Bacioni!!

      Elimina
  3. da quanto tempo ho voglia di fare un giro in questi luoghi....purtroppo mio marito odia la montagna e non c'è verso di convincerlo! Grazie per le meravigliose foto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Digli che manco a me piaceva la montagna... adesso invece mi pare di rigenerarmi :-) Un bacione!

      Elimina
  4. In effetti sì, si dice spesso che l'Alto Adige è meraviglioso ma è sempre bello vedere le foto di esperienze vissute. Ci andavo spesso da piccola, ora un po' meno, ma ci tornerò!
    Un bacio zonzolina, a presto:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh se torni, fai un fischio è!!! Bacii

      Elimina
  5. bellissimi posti, ci vado spesso, la prossima volta però ti aspetto dalle mie parti
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhh quanto mi piacerebbe. Sai che adoro Merano? E' fantastica e l'ultima volta che ci siamo stati abbiamo fatto il giro della città in bici. Posti fantastici dove spero di tornare presto :-) bacioni!

      Elimina
  6. mamma mia che paradiso, si vede anche dalle foto che l'aria e' buona li!
    pronti? un bel sospiro a pieni polmoni! ahhhhhhhh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehe hai detto proprio la verità, aria pulita, posti splendidi e pace... di più che si può volere? :-) Baci!

      Elimina
  7. Come vi invidio!!
    Che bei posti!!! Altro che Paradiso!!!
    Un bacione Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti auguro di farci un viaggetto al più presto cara, è davvero il paradiso :-) BAcioni!

      Elimina
  8. Ho fatto immersione nei posti che conosco bene guardandoli da un punto di vista che non fosse il mio e...concordiamo in pieno. Ciaoooo buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Edvige, mi fa molto piacere :-) Grazie mille e a presto!

      Elimina
  9. In effetti un paradiso estivo-invernale! Io ho rivalutato tantissimo la montagnal'anno scorso dopo un soggiorno di 1 settimana a Moena, appunto in Trentino.. che dire, aria fresca si, ma pulita, respirabile al 100%, il sole sulle altitudini picchia incredibilmente, i paesaggi sono meravigliosi e le cittadine pulitissime e ricche di folklore.. conosco Cortina solo d'inverno e questo scorcio estivo mi da anche l'altro rovescio della medaglia.. Reportage stupendo e foto meravigliose... complimenti! un abbraccio e buon fine settimana:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Simona, mi fa davero molto piacere quello che scrivi :-) Un bacione!

      Elimina
  10. Ebbravi Zonzolini!!! che meraviglia di posto e che voglia di essere lì...
    Grazie per aver condiviso!
    Un bacione e buona domenica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata a trovarci. TI auguro di poter visitare questi posti presto :-) Un bacione!

      Elimina
  11. Un post meraviglioso che descrive un piccolo paradiso non solo per l'inverno! In effetti pensa che ci sono tantissime volta con lo sci club o con amico, conosciamo le piste a memoria ma non avevo mai visto alcunché.
    Le tue foto mi dicono che la prossima non mi potrò perdere il Duomo e la Torre bianca di Bressanone (dove sono stata solo per accompagnare un amico che si era rotto la gamba in discesa... ) !
    Un abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Duomo di Bressanone mi ha davvero incantata, son rimasta con il naso all'insù per un bel po' :-) Pensa che invece io non sono mai andata in inverno e sarei proprio curiosa di vedere la differenza. :-) Bacioni!

      Elimina
  12. Sono d'accordo sono posti splendidi! E quando arrivi in cima ai passi le montagne incorniciate dal cielo azzurro sono belle da togliere il fiato. E i paesini hanno un fascino particolare. Io abito non lontano da Cortina e ci ognitanto ci vado in piena estate o sotto Natale. Non è il lusso, ma passeggiare per il suo centro è piacevole perchè è vivace e regala dei panorami mozzafiato.
    Bellissimo post e bellissimi posti!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dove è che abiti? Allora sono passata dalle tue parti senza saperlo!!! Sei fortunatissima, le Dolimiti sono posti magici che regalano a ogni ora scorci stupendi!! Bacioni

      Elimina
    2. Io abito in provincia di Belluno, da Cortina è un'oretta di auto e per arrivarci bisogna fare il Passo Giuau o il Passo Falzarego o il Passo Stulanza, tutti splendidi, li hai visitati?
      A saperlo, avremmo potuto prenderci un caffè e avrei conosciuto un'amica food and travel blogger!
      Un bacione

      Elimina
    3. No, se non sbaglio ho fatto solo il passo Falzarego. Posti splendidi veramente! Alla prossima organizziamo e ci facciamo un aperitivo! Bacioni!

      Elimina
  13. Favoloso questo post.... Anche sono appena tornata da Vipiteno e mi è rimasta nel cuore... Sono posti incantevoli... Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vipiteno mi manca, non ci sono mai stata... ma mi riprometto di andarci presto! Ti mando un bacione cara :-) A presto!

      Elimina
  14. complimenti un bel escursus sul turismo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto da te questo complimento vale doppio :-) Ciaooo

      Elimina
  15. ottimo spunto per la mia prossima destinazione di un weekend! grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela, se hai l'occasione è davvero una bellissima meta :-) Buona giornata!

      Elimina
  16. In Alto Adige ci sono stata sia in estate che in inverno: comunque bellissimo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, posti indimenticabili e belli tutto l'anno :-) Ciao cara, bacioni!

      Elimina
  17. Posti meravigliosi, foto che lasciano a bocca aperta immaginando il profumo dell'aria che si respirava.
    Grazie di avermi fatto vedere e assaporare questi posti meravigliosi.
    Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Babe :-) Buona giornata!!!

      Elimina
  18. Ossignur che meraviglia!|!! Io adoro il mare e non cambierei mai le miei mete di vacanze.. ma la montagna.. ha il suo fascino! Ricordo qualche anno fa quando epr la prima volta in estate andai in Trentino.. In Val di Sole.. restai totalmente affascinata! Esattamente come ora guardando le tue foto.. baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì anche la Val di Sole è splendida! Bacioni e buona settimana cara! A presto :-)

      Elimina
  19. Posti meravigliosi, dove la cura e l'amore per il territorio fanno onore a chi li abita. Pochi posti sono così ben tenuti. Un'altra cosa molto bella che ho riscontrato in alto adige è l'accoglienza verso i piccoli amici a quattro zampe. Se sei in compagnia del tuo fedele cane, al bar c'è una bella ciotola di acqua fresca ad accoglierlo!
    Bel giro e bellissimo reportage fotografico.
    Ciao. Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno un bellissimo territorio ma la cosa che occorre riconoscere è che sanno mantenerlo al meglio.. e non è da tutti :-) Bacioni!

      Elimina
  20. luoghi meravigliosi!!!
    qin cui ci si rilassa e rigenera, in cui i ritmi e la qualità di vita, il rispetto per la natura e per il prossimo sono ancora valori fondamentali!

    grazie per il bellissimo post!!


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara e piacere di conoscerti! Ho intravisto un secondo il tuo blog e ho visto che come noi ami i viaggi. Mi fa molto piacere e tornerò a trovarti molto volentieri (magari con più calma :-) ) Per intanto un grande abbraccio!

      Elimina
  21. Posti meravigliosi, grazie per il magico viaggio!
    Le foto sono stupende!
    Buona settimana!
    Baci
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao carissima! Grazie mille, gentilissima :-) Bacioni e ti auguro buona settimana!

      Elimina
  22. che belle foto! adoro la montagna d'estate, putroppo è da un po' di tempo che non riesco ad andarci, grazie per questo bel giro virtuale! ciao :-)

    RispondiElimina
  23. Un grann bel giro da fare almeno una volta all'anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai facciamo due: una in estate e una in inverno :-) Baci ciaoo!!!

      Elimina
  24. Sono estasiata, le foto sono incantevoli, i posti bellissimi e tu li hai descritti così bene che mi sembrava di essere con voi!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giovanna, troppo gentile! Ti auguro buona giornata :-)

      Elimina
  25. Che bello , davvero un paradiso...le foto rendono benissimo l'idea di un posto che non è solo natura e montagne, ma anche arte e cultura!
    ...anche io voglio andare in vacanza!! :(((

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai dai che queste son mete che van bene tutto l'anno :-) Bacioni!

      Elimina
  26. Che splendide foto e che posti bellissimi :) Vorrei poter partire adesso subito e perdermi in quello scenario da favola. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheehe lo rifarei pure io :-) Baci cara! A presto!

      Elimina

Torna su