Enjoy food, travels and life

Perché? PERCHE'? Perchééé???
Come posso rimediare a tanta ignoranza? Cosa mi sono persa in tutti questi anni?
Perché non me lo ha detto nessuno che i cachi erano così buoni? Se li volevano pappare tutti gli altri?

Ne ho visti per anni appesi agli alberi spogli in autunno dall'arancione chiaro al rosso in inverno e non ho mai fatto niente. Credo di averne assaggiato uno quando ero piccola, ma vedendolo mollo e all'interno un po' filamentoso non mi era piaciuto, poi non ho più ritentato. Ah, che rimpianto!

Ma da quest'anno sto cercando di rifarmi! E' da ottobre che ne mangio in quantità industriali, ne ho mangiati nella foga anche di non perfettamente maturi ritrovandomi con la bocca che assomigliava ad una prugna secca. Per cercare di rimediare al mio madornale errore ne ho persino congelata la purea sperando di poterla continuare a mangiare durante l'anno e ne ho fatta anche confettura. Insomma adesso sono una cachi dipendente!

Zonzolando come al solito nel Web, ho trovato una ricetta sul blog "La cuisine di Fabien" che mi ispirava tantissimo. L'ho leggermente rivista aggiungendo una purea di cachi pura e ovviamente da dipendente quale sono, ho aumentato la dose di cachi, ma il procedimento è praticamente uguale.

Mousse con cachi ricetta dolce cremosa e delicata - persimmon mousse recipe dessert

Mousse di cachi

Preparazione: 15 min.Cottura: nessunaRiposo: 2 ore
Porzioni: 6 Kcal/porzione: 225 circa
Ingredienti:

  • 3 cachi mela grossi e polposi
  • 90 ml di panna da montare
  • 50 g di cioccolato bianco
  • 1 albume (35 g)
  • 3 gocce di limone
  • 30 g di zucchero a velo
  • 6 biscotti amaretti secchi
  • 3 cucchiai di liquore all’amaretto
  • 30 g di mandorle in scaglie
  • 6 foglie di menta (che io ho non avevo visto il periodo)
Preparazione:

  1. Tagliare a pezzetti il cioccolato bianco e farlo fondere a bagnomaria.
  2. Pulire i cachi e ricavarne con un cucchiaio la polpa raccogliendola in un mixer e frullare il tutto.
  3. Montare la panna e a parte l’albume con le gocce di limone e lo zucchero a velo.
  4. Bagnare i biscotti in due cucchiai di liquore.
  5. Unire alla polpa di cachi (tenendone qualche cucchiaio da parte) il cioccolato fuso, la panna, il restante liquore e l’albume montato con lo zucchero. Ottenere una crema omogenea e spumosa.
  6. Versare il composto in 6 coppe. Versare in ciascuna una cucchiaiata di passata di cachi e poi adagiare un amaretto su ognuna.
  7. Riporre in frigo per 2 o 3 ore.
  8. Al momento di servire distribuire sulla mousse le mandorle in scaglie e le foglie di menta.
Note:

Ricetta tratta dal blog "La cuisine di Fabien".
www.zonzolando.com © - All rights reserved

Morbida, cremosa e delicata. Insomma... 'Na squisitezza!

7 commenti:

  1. ma non ci credo che non avevi mai mangiato i cachi!!!!! sono i frutti più buoni sel mondo, e questa mousse è una favole, brave a tutte e due... l'anno prossimo comprane una carrettata e fai la marmellata
    buona settimana

    RispondiElimina
  2. mamma mia che bontà!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. @ Giuro Monica! li avevo solo assaggiati e non mi erano piaciuti... qualche rotella mi deve proprio mancare... ;-) Ciao!!

    @ Grazie Cecilia!

    RispondiElimina
  4. qui da te è bellissimo, tornerò presto :)
    un bacione

    RispondiElimina
  5. @ Ribes e Cannella: Ciao Ileana, ci conto!! .. e grazie!

    RispondiElimina
  6. buonissimi i cachi peccato che non posso mangiarne troppi...anche io questo autunno ho fatto la mia prima mousse, ma in versione soda, con i maron glacè...inutile dire che per un mese non ho fatto altro che produrne in quantità industriali per tutti!! i cachi sono come le ciliegie in estate, non riesci più a fermarti!!

    RispondiElimina
  7. @ valentina-cucinaecantina: Ciao Valentina! Grazie di essere passata a farmi visita. Anche io ti sono venuta a trovare e ho scovato un sacco di ricette davvero interessanti. Torna a trovarci se ti va, noi ti aspettiamo!! CIAOOO

    RispondiElimina

Torna su