Enjoy food, travels and life

No, non mi è venuto un eccesso di zelo, né tanto meno di presunzione. Chi mi conosce sa che un titolo del genere difficilmente sarei in grado di scriverlo.
Ed infatti non è farina del mio sacco, è farina del sacco di qualcun altro che, ahimè, non ho la più pallida idea di chi sia.
Mi spiego meglio.

Durante il nostro soggiorno a York, come in molti ormai sapranno, io e Massi abbiamo dovuto necessariamente separarci e mentre io rifilavo quel che venivano definiti "pasti" al cane (vedi Serendipity Box n° 67 dedicata a Mario qui), il mio ben amato Massi era coccolato e viziato da una cuoca provetta, grande rarità per la realtà inglese visto che i più alla buona cucina dedicano assai poco tempo.
La padrona di casa gli ha fatto assaggiare una ricetta tratta dai uno degli svariati libri di cucina che popolavano la libreria di casa, le "Perfect Roasted Potatoes" per l'appunto. Massi per ricordare la ricetta ha fotografato solo le due relative pagine dalle quali però non riesco a risalire alla fonte.

Ricetta patate arrosto perfette con più cotture perfect roasted potatoes easy recipe

Non disponendo di grasso di anatra (il migliore per questa ricetta, secondo il libro in questione) ho optato per la seconda scelta, ossia del buon olio extravergine di oliva, e poi ho seguito le indicazioni del libro.
Le patate risultano croccanti all'esterno e tenere all'interno, asciutte, affatto unte e bisunte e inoltre molto saporite grazie agli aromi (mia aggiunta) che si uniscono in cottura.

Patate arrosto perfette

Preparazione: 15 min.Cottura: 50 min.Riposo: nessuno
Porzioni: 4 Kcal/porzione: 285 circa
Ingredienti:

  • 1 kg di patate (a pasta gialla)
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • ½ cucchiaino di misto spezie (facoltativo)
  • Sale q.b.
Preparazione:

  1. Preriscaldare il forno i modalità statica a 220°C.
  2. Pulire (da valutare se pelarle in funzione dei gusti e del tipo di patata) le patate e tagliarle a cubetti o a spicchi (come nel mio caso).
  3. In una grande padella cuocere a fuoco medio e in acqua salata le patate dai 3 ai 7 minuti a seconda della grandezza del taglio scelta.
  4. Scolare le patate e tamponarle molto bene con un canovaccio pulito, o della carta assorbente.
  5. Posizionare nel frattempo una teglia nel forno con l'olio.
  6. Scaldare nuovamente la padella del passaggio 3 e trasferirvi le patate. Agitare la padella in modo da cuocerle uniformemente e facendo sì che non si attacchino. Cuocerle per circa 10 minuti.¹
  7. Tirare fuori la teglia dal forno, trasferirvi le patate, unire il misto spezie e mescolare molto bene in modo che l'olio già caldo le rivesta tutte perfettamente.
  8. Cuocere per 30-40 minuti fino a che non saranno ben dorate. Rigirarle di tanto in tanto per dare una cottura uniforme su tutti i lati e negli ultimi 5-10 minuti di cottura passare in modalità grill ventilato.
  9. Una volta sfornate regolarle di sale e servire.
Note:

  1. Questo passaggio permetterà la formazione di una leggera crosticina che sigillerà i lati della patata. Ciò farà sì che durante la successiva cottura in forno l'olio penetrerà solo in minima parte all'interno e creerà semplicemente una perfetta doratura croccante esterna.
Ricetta adattata dal libro di cucina (ignoto), ma conto di scoprirlo.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

19 commenti:

  1. FAVOLOSE LE PATATE ARROSTO.
    io le ho provate praticamente tutte... e nel misto spezie spesso aggiungo la paprika piccante, o la curcuma. Ma ti do una dritta, le hai mai provate spolverate di farina di mais?!
    Io le ho provate tempo fa, per accompagnare un finto pollo fritto! Son fenomenali :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ci ho provato e le ho trovate ottime anche io. Grazie per essere passata, buona giornata!

      Elimina
  2. Conoscevo anch'io il trucchetto della cottura prima, indispensabile per formare quell'irresistibile crosticina...favolose le tue patate e complimenti. Grazie della tua vicinanza nei gg scorsi

    RispondiElimina
  3. Mi piace questo passaggio..... poi con le spezie!!!!! Buonissime, è presto ma mi è venuta già fame! Un bascione

    RispondiElimina
  4. Immagino che bontà!!!! io avevo un altro trucchetto..ma proverò anche questo.. baci e buon sabato :-)

    RispondiElimina
  5. Sai che ho già sentito parlare di fritture perfette ottenute col grasso d'anatra: ma anche a volerlo usare (per me sarebbe un pò difficile, ho una certa avversione...)dove lo si potrebbe recuperare?!
    Certo che dalla foto hai ottenuto un risultato meraviglioso anche tu...che voglia di potertene rubare almeno una, eheheh ;)
    Buon fine settimana, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho idea di dove si possa trovare, non mi ispira molto comunque. Il nostro buon olio è sempre il migliore secondo me :-) Baci Simo!!

      Elimina
  6. Grande risultato direi!! Ci provo a cuocerle così!!
    Grazie e buon we!!

    RispondiElimina
  7. Fortunato Massi, ha probabilmente trovato una delle poche brave cuoce inglesi. In effetti le patate sono venute benissimo, io ho sempre combattuto con le patate al forno. Quindi l'arcano è la cottura di 10 min nella padella in cui si sono bollite

    RispondiElimina
  8. Copiato la procedura. Io credo che la ricetta provenga dal libro di Jamie Oliver mi sembra intitolato Vegetables recipes. Comunque prova vedere sul sito di Jamie Oliver forse trovi maggiori informazioni e vedi se quella che si trova sul suo sito rispecchia i fogli che hai.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho provato a chiedere a Massi ma mi ha assicurato che non era di Jamie (che per altro è un cuoco che conosce). Dice che aveva la copertina con la bandiera inglese... Il mistero rimane ancora tale purtroppo. Conto nell'aiuto anche di qualcun altro. A te intanto un grandissimo grazie! :-) Bacioni

      Elimina
  9. Le preparerò per il Tatone, grande amante delle patete
    amelie

    RispondiElimina
  10. ora voglio provarle, sono una cultrice delle patate arrosto e credo che farle buone e bene sia un 'arte, ho mangiato di quelle schifezze.....quel piatto invoglia all'istante! un bacione!

    RispondiElimina
  11. Ecco questa ricetta me la segno perchè a me si spappolano sempre... :-)))) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. alle patate arrosto non si dice mai di no!!!!! Che buone!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Amo le patate arrosto e le preparo in tutti i modi, microonde compreso, e mi vengono benissimo, adesso voglio provare anche la tua ricetta. Un bacio

    RispondiElimina
  14. Effettivamente si possono preparare in un sacco di maniere. Quella che consigliava il libro l'ho trovata davvero perfetta e anche piuttosto semplice. Grazie a tutti per i vostri commenti! Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  15. Buonissime le patate così! La doppia cottura io l'ho scoperta proprio grazie a Jamie Oliver...ma ho letto che non era un suo libro...beh, l'importante è che siano arrivate fino a noi! ;P Grazie per la condivisione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Stefania! Buona serata! :-)

      Elimina

Torna su