Enjoy food, travels and life

Se infilassi le dita nella presa della corrente sono io che darei la scossa a lei. In questo periodo sono così carica che mi faccio paura da sola. Vado a letto tardi, mi sveglio presto, anzi prestissimo e un paio di giorni ho persino avuto la sensazione di essermi riposata per bene: sazia di sonno.
Secondo me è la primavera.
Questa carica di energia nell'aria che tocca il culmine in giugno, con l'arrivo dell'estate mi travolge.
E io me la godo. Mi godo fiori, natura, aria, tramonti, frutta, bosco e primizie.
Fra quest'ultime ci sono i piselli.

Crema vellutata di piselli ricetta primo piatto light vegetariano senza glutine - gluten free veggie pea soup recipe

A parte il mangiarli crudi appena sgranati (che sono buonissimi!) ho deciso di impiegarli per realizzare una semplice crema vellutata per la sera, visto che qui fa ancora un po' fresco. Fra un po', quando non saranno più la novità ma verdura di stagione e ci avrò fatto un po' la bocca, allora forse li sposerò con qualcos'altro.
Per adesso no, volevo solo loro; non volevo nessun profumo o aroma in più, li volevo come i re del piatto.

Crema di piselli

Preparazione: 10 min.Cottura: 35 min.Riposo: nessuno
Porzioni: 4 Kcal/porzione: 220 circa (senza crostini)
Ingredienti:

Per la crema:
  • 450 g di piselli freschi (o congelati)
  • 1 cipolla bianca media
  • ½ carota
  • ½ costa di sedano
  • Lattuga, qualche foglia (facoltativa)
  • 40 g di panna
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 30 g di amido di mais
  • 10 g di burro
  • Timo, qualche fogliolina
  • Sale e pepe q.b.
Per la decorazione:
  • 4 rametti di timo fresco
  • Crostini di pane (integrale di noci e lino nel mio caso)¹
  • Qualche goccia di panna
  • Olio extravergine di oliva
Preparazione:

  1. Tritare finemente la cipolla, il sedano e la carota e metterli a soffriggere nell'olio caldo in una casseruola dai bordi alti.
  2. Dopo 5 minuti unire le foglie di lattuga lavate e tagliate, unire i piselli e qualche fogliolina di timo per profumare e poi coprire il tutto a filo con acqua. Portare a cottura i piselli per circa 15-20 minuti.
  3. Passare con il frullatore a immersione fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
  4. Unire la farina setacciata, la panna e una noce di burro. Mescolare e lasciare cuocere per altri 10 minuti in modo che la crema si rapprenda fino alla consistenza desiderata. Qualora fosse invece troppo densa allungare con acqua o latte.
  5. Servire con crostini di pane, qualche goccia di panna per decorazione e i rametti di timo. Io ho messo anche qualche pisello intero tenuto da parte prima di passarli al frullatore. Un giro d'olio extravergine di oliva a crudo e in tavola!
Note:

  1. Per i celiaci si può sostituire i crostini di pane con del riso bollito (molto buono ugualmente).
www.zonzolando.com © - All rights reserved

Magari se smettessi di mangiarli mentre li sgrano potrei metterne da parte un po' e congelarli.
Ah! A proposito... questa crema si può congelare. Io ne metto da parte a fine stagione un po' per i mesi successivi. Quando la scongelo preparo crostini o cereali bolliti e mezza cena è fatta in poco tempo.
Come direbbe Vulvia di Corrado Guzzanti: "Sapevatelo!" ;-)

36 commenti:

  1. La vellutata di piselli è uno dei piatti che amo di più, la tua è semplice e perfetta :)
    Ps: anche io adoro mangiarli crudi :D
    Un caro abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rcambio l'abbraccio Ile e grazie :-)

      Elimina
  2. Bellissimo colore. In questo periodo è perfetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fra! Ne avevo proprio una gran voglia :-)

      Elimina
  3. di recenti mio suocero me ne ha portati a casa una bella busta appena raccolti ancora nel baccello,ne ho mangiati una quintalata mentre li sgranavo per pulirli,non ha prezzo,che dolcezza,che freschezza e poi tenerissimi!
    la tua proposta è deliziosa davvero,da provare.
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunata anche tu con il suocero! So che mi capisci allora quando parlo di bontà ehehhe

      Elimina
  4. bellissima la tua vellutata e delizioso accompagnamento con i crostini!
    A me la primavera fa l'effetto contrario, di solito sono carica e in questo periodo invece sono a pezzi... :(
    Un bacione cara e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu povera devi riposare, non dubito che sia stanca con il piccolo così piccolo. Ti mando un caro abbraccio e un bacione a tutta la famiglia :-)

      Elimina
  5. la vellutata di pelli è un piatto perennemente presente sulla mia tavola, perché mi piace davvero moltissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici, non mi dispiacerebbe affatto congelarne un bel po'... Se non li mangio prima tutti eheheh

      Elimina
  6. Qual è il tuo segreto per tutta questa vitalità? La primavera, dici? E allora perchè su di me ha l'effetto opposto?...Ho sempre sonno!! I piselli crudi sono buonissimi, è vero, ne mangio tanti anche io così e la vellutata ne esalta il sapore, dolce edelicato. Un bacione, cara, e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è la stagione sì, infatti in autunno mi deprimo e divento un bradipo... Ognuno è fatto a modo suo :-) Un bacione anche a te!

      Elimina
  7. che buona!!!adoro i piselli e ora ce n'è un sacco in giro belli freschi da sgranare,
    mi piace questa vellutata me la segno
    buon week end tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la provi fammi sapere che ne pensi. Bacioni!!

      Elimina
  8. Mhhhh, per me le vellutate sono "for ever" le mangio tiepide anche quando fa caldo, pensa tu!
    Quel pane mi sfrizzola assai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io! Pensa! Le adoro e non ne avrei mai abbastanza. Il pane è buonissimo, mi piacerebbe un sacco imparare a farlo proprio così rustico. Un abbraccio :-)

      Elimina
  9. che bella vellutata a me piace mi riappacifica con il mondo sarà per il sapore per la consistenza e si possono mangiare anche senza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La consistenza cremosa è quella che preferisco, e i crostini sono un "di più" anche se questo pane devo ammettere che ci stava di un buono esagerato!

      Elimina
  10. bellissima questa vellutata in questo periodo di zucchine buonissime io ne ho fatta una proprio ieri sera, perchè in questo periodo mi piacciono anche tiepide!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora che arrivino le zucchine, ne faccio incetta ogni anno ehehhehe Buon pomeriggio!

      Elimina
  11. beh tesoro io uguale a te... sveglia presto, dormo poco, mangio ancor meno, sempre orologio alla mano... chissà se e quando rallenterò... ne sento il bisogno sai? :) buonissima e delicata questa vellutata... e adesso che i piselli sono di stagione è l'ideale... io li ho finiti la settimana scorsa per un purè... ma adesso sto andando a ricomprarli... sono talmente buoni:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma beata te! Io dormo poco ma con il cibo invece non mi tiro mai indietro, sono proprio irrecuperabile. Bella l'idea di impiegarli per un puré, grazie per la dritta. Un abbraccio cara e riposati!

      Elimina
  12. adoro le vellutate quella di piselli devo ancora provarla e che foto po! per quanto riguarda il dormire ....è un tasto dolente anche per me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo dicono in molti che in questo periodo non si chiude occhio, io per fortuna però non sono stanca. Incrocio le dita e vado avanti così :-) Nel tuo caso invece devi riposarti è.... ;-) Bacio!

      Elimina
  13. Si, sarebbe meglio che smettessi di mangiarli :-D A me, da piccola, per farmi desistere, dicevano che avrei avuto dei forti maldi pancia :-D Ciao Zonzolina bella, un bacio con schiocco.. è meglio allora che non ci incrociamo sennò il mondo rischia il black out :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mal di pancia? Nuuuuooo. Per fortuna ne sono indenne aahahahaha Che bello sapere che sei un concentrato di energia pure tu :-) Ma del resto sei super no? ;-)

      Elimina
  14. buonissima!! lla faccio spesso, adoro tutte le vellutate. Ne ho mangiata una sabato sera di asparagi e porri abbinamento niente male...
    ciao un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, non l'ho mai provata e mi incuriosisce assai! Un saluto a te e grazie!

      Elimina
  15. Ma che buona e che bello quel rametto di timo sopra come i pois di panna, molto chic!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci ho provato a renderla chic ;-) Bacione Lilli!

      Elimina
  16. io non la preparo mai...male male.. ha proprio un bel aspetto!! e chissà la bontà!! poi l'idea di congelarla già pronta è davvero super comodo!!
    baci Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è comoda soprattutto dopo una lunga giornata di lavoro e poca voglia di mettersi a spadellare. Baci a te!

      Elimina
  17. Carica, indaffarata e brava. Della tua vellutata mi piace tutto, dalla ricetta alla foto, brava Zonzolina! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow grazie mille Giovanna :-) Un abbraccio!

      Elimina
  18. ha l'aria di essere deliziosa, devo confessare che quella che faccio io è una pallida e insulsa copia della tua perchè uso i piselli surgelati. Inutile dire che ora che ho visto la tua DEVO provare la ricetta, ed estorcere a mio suocero i piselli dolci e freschi del suo orto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Estorci estorci hihihih Se la provi dammi il tuo parere, mi raccomando :-)

      Elimina

Torna su