Enjoy food, travels and life

Questionario per Lei:
1) Godi di una sana buona dose di masochismo post settimana di lavoro da incubo?
2) Hai una giornata da poter dedicare al relax che ti devi rovinare assolutamente?
3) Hai una manicure certosina appena fatta e vuoi distruggerla malamente?
4) Hai un moroso che appena legge nei tuoi occhi cosa vuoi fare si dà alla macchia?
5) Vuoi imparare a imprecare in dialetto vietnamita del Sud?
6) Vuoi godere assaporando una squisitezza senza pari e rintracciare un moroso scomparso senza chiamare "Chi l'ha visto?"?

Questionario per Lui:
1) Godi ancora dopo anni e anni di fidanzamento di spirito di conservazione?
2) Vuoi provare l'ebbrezza di una giornata di totale cazzeggio?
3) Hai capito al primo sguardo da indemoniata cosa passava nella mente di lei e sei rabbrividito?
4) Riesci a camuffare il terrore sapendo che lei sa esattamente quello che stai pensando perché lei ti conosce meglio di te stesso?
5) Sei in grado di una performance di volatilizzazione degna di Willy il Coyote?
6) Vuoi godere del risultato di lei senza nemmeno aver flesso la prima falange del mignolo?

Per Lei:
Nel caso di prevalenza di risposte NO: brava! Sei ancora sana di mente; giosci di questa notizia e datti al relax ricordando di non trascurare le normali attività quotidiane fisiologiche come ad esempio tartassare i morosi.
Nel caso di prevalenza di risposte SI': cara mia sei completamente andata! Per sopperire alla tua straordinaria dose di masochismo gli esperti consigliano di seguire la seguente ricetta e dedicare tutto il tempo a quella. Tanto non ne avanzerà molto.

Per Lui:
Nel caso di prevalenza di risposte NO: impara dagli insetti, fingiti morto!
Nel caso di prevalenza di risposte SI': sei ancora qui che leggi??? CORRI!!!

Crema di castagne alla vaniglia ricetta dolce chestnut and vanilla curd recipe

Crema di castagne alla vaniglia

Preparazione: 4 oreCottura: 1 ora e ½Riposo: nessuno
Porzioni: 6 vasetti da 250 g Kcal/porzione: 200 circa
Ingredienti:

  • 1 kg di castagne mondate
  • 300 g di zucchero
  • 100 ml acqua circa
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o i semi di una baccello)
Preparazione:

  1. Incidere orizzontalmente il lato piatto della castagna in modo da aprire uno spiraglio sulla parte dura. Se si nota che la tendenza è a sgusciarsi agevolmente togliere subito il primo strato (è preferibile farlo).
  2. Immergerle in acqua fredda, portarle a ebollizione e lasciarle cuocere per 40 minuti (magari con due foglie di alloro, anche se io non le ho messe).
  3. Scolarle e pulirle accuratamente dalla buccia esterna, se non era venuta via prima, e dalla pellicina interna.
  4. Passarle al mixer, o al passaverdure e se fossero troppo secche (di solito sì) aggiungere acqua a sufficienza per il mixer (ma non troppa) in modo da renderla liquida: l’obiettivo è quello di ottenere una crema molto densa.
  5. Passare la purea ottenuta al passaverdure o ad un colino a maglie fini per eliminare i grumi o le parti di pellicine eventualmente rimaste.
  6. In una pentola a bordi alti mettere un po’ di acqua con lo zucchero.
  7. Fare uno sciroppo a cui aggiungere poi la purea di castagne.
  8. Portare ad ebollizione e cuocere per 10 minuti, poi aggiungere l'estratto di vaniglia.
  9. Far bollire altri 30 minuti a fuoco lento e poi invasare velocemente in vasi precedentemente sterilizzati.
  10. Capovolgerli per ottenere il sottovuoto e avvolgerli in una coperta per mantenerli al caldo il più a lungo possibile.
Note:

Una volta aperto il barattolo si conserva in frigo per almeno una settimana (credo... di più non è durata). Buona sul pane tostato, sui biscotti e come crema per dolci.
www.zonzolando.com © - All rights reserved

E per la serie "Zonzolando... in cucina: il masochismo è di casa!" a breve anche un post su questo tipo di crema arricchita con del cioccolato.

8 commenti:

  1. Aahah troppo divertente.. complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. muahahahahaha, sei una forza!
    E' tutta la sera che sono sul tuo blog, ma non posso parlare. MUTA SONO! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahha per le cavolate son la maga ... questo post la dice lunga :-) Un abbraccio!

      Elimina
  3. ciao, mi sono divertita un sacco!!! però dopo aver letto tutto ho deciso che vengo ad assaggiarla da te...già fatta.
    un bacione
    ps: verrei veramente ad assaggiarla...

    RispondiElimina
  4. ...a questa foto manca solo una cosa... la PAROLA! che meraviglia!
    Adoro la crema di castagne!
    Mug,
    golosa.mente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, mi fa davvero piacere :-)

      Elimina

Torna su